ABCD Salone Italiano dell'Educazione

Fiera di Genova: dal 17 al 19 novembre

ABCD: Salone italiano dell'educazione Fiera di Genova
venerdì 12 novembre 2010

Ritorna il consueto appuntamento con ABCD, salone di riferimento nazionale per il mondo dell’education, giunto alla sua settima edizione e in programma alla Fiera di Genova da mercoledì 17 a venerdì 19 novembre. ABCD si presenta unitamente come mercato del mondo didattico e come piattaforma di studio e confronto, a 360°, per tutti gli addetti ai lavori. Il salone, che si svolge in partnership e sotto il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è la più importante rassegna nazionale dedicata al mondo della scuola e dell’educazione. Vi partecipano docenti, dirigenti scolastici, educatori, operatori della formazione, studenti e aziende specializzate nella fornitura di prodotti e servizi per la scuola.

Il crescente interesse degli operatori di settore, già dimostrato nelle passate edizioni, si è riflettuto sull’esigenza di una superficie espositiva raddoppiata, che comprende quest’anno due interi piani dell’avveniristico padiglione Blu disegnato da Jean Nouvel.  ABCD insieme con ORIENTA-MENTI Salone regionale della conoscenza, dei talenti e delle opportunità, organizzato da Regione Liguria, Provincia e Università di Genova, in contemporanea con ABCD può contare complessivamente su 240 espositori, 20mila metri quadrati e 170 eventi in programma tra convegni, incontri, presentazioni e laboratori ai quali si aggiungono le performance del vivo sul nuovo palco dedicato alla musica e agli spettacoli.

A livello istituzionale, oltre alla partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, si segnalano le presenze del Ministero della Cultura, che rispetto al 2009 raddoppia il proprio spazio espositivo, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, per la prima volta presente con un ampio stand in grado di ospitare workshop e iniziative dedicate all’educazione alimentare nelle scuole, e, infine, del Ministero della Gioventù, che aderisce per la prima volta ad ABCD, con un’area espositiva importante, focalizzata sulle campagne educative rivolte ai giovani. 

Legambiente accompagnerà alla scoperta dei propri Centri di Educazione Ambientale (CEA), vere e proprie strutture, disseminate sul territorio italiano e divise tra Aree Naturali Protette e città d’arte, che offrono alle scolaresche l’opportunità di apprendere, aggiornarsi e formarsi in materia di educazione ambientale. Temi portanti dell’edizione 2010 di ABCD saranno l’infanzia, l’educazione alimentare, la tecnologia, la musica e il turismo ai quali si aggiungeranno l’ambiente e le campagne educative e tutte le tematiche legate a Orienta-menti. 

Potenziata la fascia dedicata ai piccolissimi, tra gli 0 e i 6 anni: ritorna ABChilDren che, insieme a Comune di Genova, Opera Montessori e FISM (Federazione Italiana Scuole Materne), porterà l’attenzione su temi di estrema attualità, come la piaga dei maltrattamenti infantili e il crescente problema dell’integrazione negli asili. Momento clou il convegno di giovedì 18 novembre  “E’ il bambino l’educatore di un mondo nuovo?” cui parteciperanno esperti di rilievo, tra i quali lo psichiatra Paolo Crepet e il presidente dell’Opera Nazionale Montessori Luciano Mazzetti

Un’ulteriore, importante, area macro-tematica, riguarderà l’educazione alimentare nelle scuole. A seguito di un accordo tra gli organizzatori della manifestazione ed il MiUR, ABCD sarà il luogo preposto alla presentazione dei risultati ottenuti dal programma Scuola & Cibo. Sperimentato, nel corso dell’anno accademico 2009/2010, con una fase pilota condotta su un campione di 75 classi della scuola primaria, il programma si prefigge di introdurre nel Sistema di istruzione italiano, l’educazione alimentare quale materia trasversale e interdisciplinare, collocandola di volta in volta all’interno di altre materie con richiami ed interazioni relative alla conoscenza del cibo, dei consumi alimentari, della funzione del nutrimento, nonché degli aspetti culturali, sanitari ed economici dell’alimentazione. A quest’ultima sarà dedicata, venerdì 19 novembre nell’ambito del convegno “Qualità degli alimenti, nutrizione e salute” - organizzato dall’Università di Genova in collaborazione con Fao, Ifad, Pam e Comune di Genova nell’ambito delle Celebrazioni Ufficiali Italiane per la Giornata mondiale dell’alimentazione,  una lectio magistralis del prof. Carlo Cannella, ordinario di Scienze dell’Alimentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università La Sapienza di Roma, dal titolo “Alimentazione corretta negli adolescenti”.

Tra i molti appuntamenti tematici in programma da segnalare giovedì 18 novembre il convegno “La pubblicità quanto incide sulle scelte alimentari” organizzato dal Comune e dall’Università di Genova nell’ambito delle iniziative dedicate all’anno della biodiversità dichiarato dall’Onu.
Il tema dell’innovazione tecnologica sarà sviluppato ad ABCD a livello espositivo e di contenuti.  Una vetrina delle novità, con i prodotti tecnologicamente più avanzati, accoglierà i visitatori nell’area alla quale partecipano aziende specializzate nelle lavagne interattive multimediali 2.0, in crescente diffusione nelle scuole del Paese. Le meraviglie tecnologiche non saranno solo da ammirare: il concorso “Acer for education”, consentirà agli studenti più fortunati di portare a casa dei fantastici netbook Asphire One D260, adatti allo studio ed all’intrattenimento, il concorso “Una Panaboard per la tua classe” lanciato da Panasonic – riservato ai docenti che si pre-accreditano sul sito di ABCD – che mette in palio tre LIM di ultima generazione.

Proprio per la rilevanza della tematica della tecnologia ABCD ha stretto un patto di collaborazione con l’Istituto delle Tecnologie Didattiche del CNR che organizza un ciclo di seminari focalizzati sull’impiego delle tecnologie per l’apprendimento, ed in particolare è promotore di una grande conferenza internazionale, venerdì 19 novembre, dal titolo: “Tecnologie didattiche: quale valore aggiunto per l’apprendimento?” incentrato sul valore aggiunto che i nuovi strumenti digitali possono offrire alla didattica. Vi prenderà parte Derrick de Kerckhove, noto sociologo canadese, direttore del programma McLuhan in Cultura e Tecnologia, nonché teorico delle intelligenze connettive.  I suoi concetti di “brainframes” e di “intelligenza connettiva” sono al centro del dibattito contemporaneo sulla cultura, sull’arte, sulle imprese. De Kerckhove ha offerto seminari di intelligenza connessa in tutto il mondo, e ora offre questo approccio innovativo alle aziende commerciali, ai governi ed alle università per aiutare piccoli gruppi a pensare assieme in una via disciplinata ed efficace mentre utilizzano le tecnologie digitali. 

In questa settima edizione verrà dato grande spazio alla musica, cui sarà dedicata la giornata di giovedì 18 novembre. L’iniziativa, una novità assoluta per la manifestazione, ha riscontrato l’interesse di DISMA Musica, l’associazione dei produttori e distributori di strumenti musicali che nel proprio stand istituzionale sottolineerà la sua attenzione all'importanza di promuovere lo studio nella musica all'interno dei percorsi formativi della scuola italiana. La recente Riforma Gelmini ha preso particolarmente a cuore l’importanza di diffondere nelle scuole l’educazione musicale, come parte integrante del bagaglio culturale italiano. Ciò è avvenuto introducendo i nuovi licei musicali e coreutici e lanciando il progetto Musica 2020, per l’apprendimento pratico della musica, che promuove la diffusione della pratica musicale nel curricolo delle scuole di ogni ordine e grado, andandosi a inserire nel contesto di un intenso dibattito culturale che ha in questi anni coinvolto si la scuola, sia l’opinione pubblica più sensibile. Nell’ambito di questo progetto, ad ABCD verrà allestito un palco sul quale si esibiranno gli alunni di scuole di ogni ordine e grado che daranno, a insegnanti e coetanei, un saggio delle proprie capacità. Si dibatterà inoltre, con un pool formato dalle regioni Liguria, Emilia – Romagna, Lombardia, Toscana e Piemonte, delle opportunità professionali legate al settore musicale, anche alla luce del travolgente successo che alcuni format televisivi (quali X-Factor ed Amici) hanno ottenuto presso i ragazzi. In questo solco si inserisce l’esibizione de “Il Coro dei Mille”, che aprirà da “colonna sonora” l’inaugurazione di mercoledì 17 novembre. Il Coro dei Mille si è esibito per la prima volta a Genova nel maggio scorso, nella Cantata dei Mille  composta per l’occasione da Bruno Coli su testo di Fabrizio Gambineri, per celebrare la partenza dei Mille, avvenuta dallo scoglio di Quarto 150 anni fa. Il Coro è composto da 1000 bambini di 14  scuole primarie di Genova e Provincia.  Nel pomeriggio della giornata d’apertura “Ma che musica ragazzi”, un incontro evento promosso da Siae e Associazione Fonografici Italiani per conoscere da vicino il mondo della musica e dei diritti dei suoi protagonisti. Proiezioni di video di artisti famosi e performance live aiuteranno a stimolare il dibattito. Sul palco Marcello Chiaraluce e Zibba, cantautore ligure ospite dell’ultima edizione del Premio Tenco. Sul fronte espositivo saranno presenti Roland Italy, Yamaha Musica Italia, Mastermusic e Schimmel. 

Grande protagonista di ABCD 2010 sarà il turismo. Si rafforza, sia in termini di contenuti che di spazio espositivo, la partnership col Ministero dei Beni Artistici e Culturali: il successo di pubblico dell’edizione 2009 ha indotto i responsabili del Ministero a progettare uno stand più ampio, in grado di ospitare studenti e docenti, fornendo loro informazioni e materiale sulle iniziative a sostegno della valorizzazione del patrimonio artistico e architettonico del nostro paese. BTS2 amplierà quest’anno il suo raggio d’azione alla mobilità giovanile in Europa e nel mondo, oltre ai viaggi d’istruzione quindi l’attenzione si focalizzerà sugli scambi tra università, sulla cooperazione internazionale, sugli stage formativi, sulle azioni di volontariato, sugli scambi sportivi internazionali. Uno dei trend emergenti nel turismo studentesco, vede infatti lo sviluppo della possibilità, per i ragazzi, di effettuare brevi esperienze di stage (massimo tre mesi) all’estero, avvicinandoli al mondo del lavoro e, al contempo, creando l’occasione per confrontarsi con Paesi e culture diverse dalla propria. BTS2 sarà inoltre un’occasione per promuovere l’edizione 2011 di Euroflora in programma dal 21 aprile al 1° maggio. Nella giornata di venerdì 19 a BTS2 si terrà il consueto workshop organizzato in collaborazione con Enit che vedrà la partecipazione di tour operator italiani e esteri. Per la prima volta oltre a operatori europei ci saranno operatori provenienti dagli Stati Uniti, meta privilegiata di molti studenti. Il Salone dell’Educazione, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, organizza, inoltre, un seminario sulla mobilità studentesca in Europa, tema sempre molto caro ad ABCD, giovedì 18 novembre 2010 dalle 10.00 alle 13. 

ABCD sarà aperto al pubblico tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle 18.30

Per saperne di più, visitate il sito: www.abcd-online.it

 

Fonte:
Fiera di Genova SpA
Tel. 010.5391211-262



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza