ABCD Salone Italiano dell'Educazione

Chiude con successo la quinta edizione

Pinocchio
martedì 4 novembre 2008

Chiude oggi con successo la quinta edizione di ABCD,
prosegue fino a domani mattina

ORIENTA-MENTI Salone regionale della conoscenza, dei talenti e delle opportunità  

Alto gradimento per le iniziative della Fondazione Collodi: code al farfallario e ai laboratori per l'educazione alla raccolta differenziata 

La buona accoglienza per evitare il disagio e l'abuso nell'infanzia


Giornata di chiusura oggi per ABCD, il Salone italiano dell'educazione, l'unico evento italiano  dedicato alla scuola e all'educazione inaugurato in Fiera a Genova mercoledì 12 novembre, mentre proseguirà fino a domani mattina alle 13.30 Orienta-Menti con il convegno Orienta-famiglie: "Il tempo della scelta" dove si confronteranno genitori e istituzioni. I dati di frequenza complessivi saranno comunicati lunedì.

La quinta edizione di ABCD è stata caratterizzata da un programma di lavori intenso e qualificato con 170 appuntamenti fra convegni, forum, tavole rotonde e dibattiti ma anche formazione e didattica rivolti a studenti, docenti e dirigenti di scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, educatori, insegnanti di scuole elementari, università, ricercatori, operatori della formazione.

Molto soddisfatto il Presidente di Fiera di Genova Paolo Lombardi: "L'edizione 2008 ha visto l'ampliamento della rassegna alla fascia 0-6 con l'apertura ai temi dell'infanzia, apertura suggellata anche grazie dalla partnership con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, facendo diventare ABCD il salone italiano dell'educazione a tutto tondo".

Il Presidente ha anche annunciato l'avvio della preparazione della seconda edizione del Forum nazionale sull'educazione per la prossima edizione di ABCD 2009, seguendo lo stesso percorso di quello di quest'anno: identificazione di un argomento forte sul quale avviare un confronto aperto con tutti gli interlocutori del mondo della scuola. I lavori preparatori di questa prima edizione sono stati raccolti e saranno presto pubblicati in un documento che sarà inviato a tutte le associazioni di categoria  e disponibile per tutti coloro che ne faranno richiesta. 

La Fondazione Nazionale Carlo Collodi con la collaborazione di Cosea Ambiente Spa (consorzio pubblico per il trattamento dei rifiuti) è stata protagonista oggi con la presentazione del Concorso "Compleanno di Pinocchio 2009: Pinocchio fa la differenza" dedicato al tema della raccolta differenziata. Il concorso si ricollega al progetto avviato nel comune di Pescia dove Pinocchio, proprio per la sua natura, è testimonial. Il progetto avviato da un anno cerca ora la possibilità di essere esportato in altri Comuni.

Forte il coinvolgimento con il mondo della scuola con i primi quattro progetti avviati. "le scuole dipingono la città" che consiste in manifesti dipinti dai ragazzi e affissi dal Comune sul tema della differenziata, "crea il sacchetto di Pinocchio Fa la Differenza" un laboratorio scolastico per la realizzazione di sacchetti porta rifiuti che ha ottenuto un grande successo in ABCD con centinaia di ragazzi coinvolti nelle realizzazioni. Il concorso, giunto alla sua 21^ edizione "compleanno di Pinocchio - Pinocchio fa la differenza" il cui bando può essere richiesto alla Fondazione     0572 429613    oppure fondazione@pinocchio.it. Infine il progetto più complesso è il diario scolastico 2009-2010 che prevede un percorso di interazione con il web tramite il sito  www.pinocchiofalaladifferenza.it dove si possono trovare programmi didattici scaricabili che consentono di ottenere anche riconoscimenti per gli insegnanti e gli alunni che partecipano.

"L'obiettivo", come ha spiegato il presidente della Fondazione Daniele Narducci, "è quello di far diventare i ragazzi presso gli altri e le proprie famiglie dei promotori ma anche dei controllori del processo di raccolta dei rifiuti". 

Ma la presenza della Fondazioni Collodi in Fiera ha riscosso un grandissimo successo anche grazie allo splendido farfallario realizzato all'interno della tenda di Pinocchio. Sono stati realizzati un ambiente tropicale dove le farfalle hanno trovato il loro micro-clima ideale e un bozzolario dove i più fortunati hanno potuto assistere in diretta alla schiusa. 

Ottimo il riscontro ottenuto dal workshop organizzato da Fiera di Genova, Enit e Agenzia regionale per il turismo "InLiguria" sull'incontro fra domanda e offerta del turismo didattico e d'istruzione, un segmento che secondo i dati più recenti dell'Osservatorio del Touring Club Italiano non conosce crisi. In fiera si è confrontata una domanda costituita dai responsabili di commissioni gite di scuole provenienti da Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Toscana, Veneto e dalla Liguria e da buyer esteri di tour operator e agenzie provenienti da Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Spagna e Ungheria. 

E l'ultima giornata di ABCD ha visto al centro dell'attenzione la tutela dei diritti dei minori con due appuntamenti dedicati ad affido e adozione, e all'abuso intrafamigliare.

L'Associazione BATYA, il Comune di Genova e la  ASL n. 3 genovese nucleo sovrazonale adozioni hanno parlato del tema del tema dell'inserimento nel mondo della scuola dei bambini affidati e adottati. Il seminario ha fornito a insegnanti e operatori strumenti per acquisire consapevolezza delle peculiarità che sono chiamati a gestire e strumenti adatti per seguire, nella maniera più costruttiva possibile la complessa realtà dei bambini in affido e in adozione. Considerato il successo dell'iniziativa gli organizzatori hanno preso l'impegno di rivedersi ad ABCD 2009.

Sul fronte del disagio il Comune di Genova Area Servizi Decentrati verso la Città Metropolitana con "Una riflessione sul fenomeno del maltrattamento ed abuso intrafamigliare: gli indicatori e i percorsi per la segnalazione" ha voluto sviscerare il delicato tema sul quale lavora a Genova dal 2000 un gruppo abuso della Asl 3  - composto da una psicologa, uno psichiatra, un medico legale, una ginecologa e una pediatra, un'assistente sanitaria e un educatore professionale con il coordinamento dallo psichiatra Gianni Guasto - in collaborazione con i nove distretti sociali  del Comune di Genova che operano a stretto contatto con le scuole. Di grande interesse la relazione del dottor Guasto, rappresentato nell'occasione dalla dottoressa Nicoletta Fadda,all'interno dell'incontro "L'esperienza indicibile: quando gli abusanti sono i genitori".

Le considerazioni dell'intervento hanno riguardato le condizioni necessarie per nascere, naturalmente non quelle biologiche, ma quelle affettive, morali, psicologiche e i rapporti con l'ambiente che se ne deve fare carico.

"Se noi veniamo al mondo in una condizione di non buona accoglienza - ha spiegato lo psichiatra - si ingenereranno una serie di problematiche nella nostra crescita. Bisogna quindi identificare una serie di risorse affettivo ambientali per la nascita alla vita psichica di un individuo proiettato verso lo sviluppo, altrimenti si creano delle brecce nella barriera protettiva del soggetto. Le prime risorse affettive di un neonato sono naturalmente costituite dai genitori, e per un certo periodo solo dalla madre. Se si verificano delle azioni aggressive - ha proseguito - da parte di coloro i quali sono identificati come i soggetti che ci tutelano, il soggetto che le subisce, per poter sopravvivere, non avendo altra via di scampo percorribile, deve ricorrere a meccanismi patologici di difesa e cioè: non è successo, non è successo a me, il genitore ha fatto bene a comportarsi così ed io da grande mi comporterò così. Meccanismi di difesa che spostano la sofferenza".

"Il problema di intervenire su queste situazioni", ha detto il professor Guasto, "è quello di poterlo fare con una certa tempestività, prima che il meccanismo diventi cronico  e quindi non più modificabile".

La prossima edizione di ABCD si terrà alla Fiera di Genova dall'11 al 13 novembre 2009.

Fonte:
Fiera di Genova      
Giusi Feleppa 
giusi.feleppa@fiera.ge.it - press001@fiera.ge.it
Tel. 010 5391.211 – 010 592858 – 335 7157199

Raffaele Vacca
010 8602922  - 334 6551640
rvacca@0602.it 
                                   



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza