Comune di Bordighera

Guasto al sistema informatico, anagrafe in tilt

Palazzo Garnier
venerdì 31 ottobre 2008

Da otto giorni i tecnici cercano di individuare il problema che blocca il "server" del Comune: «Situazione molto grave».
Per avere una nuova carta d'identità occorre attendere almeno quindici minuti. E c'è chi, in questi giorni, per aver chiesto all'ufficio anagrafe un paio di documenti in più per essere utilizzati in un atto notarile, ha dovuto attendere oltre un'ora.

Nessun "fannullone" anti-Brunetta al settore che si affaccia su piazza Mazzini. Anzi. Il personale, risicato, si sta facendo in quattro per aiutare i cittadini e spiegare cosa sta accadendo da una settimana. Perché è da almeno otto giorni che il sistema informatico del Comune è andato in tilt. E l'ufficio che è finito con le spalle al muro è proprio quello dei servizi demografici.




Il server comunale, fornito da una ditta di Alessandria, è andato in blocco. Non elabora più i dati degli oltre undicimila residenti. Dunque per ottenere un documento, anche il più semplice, occorre fare la coda agli sportelli.
Il personale ha affisso un cartello nel quale si segnala il guasto informatico, ma la situazione da oltre una settimana, non varia. Ancora giovedì i tecnici che si occupano del server comunale hanno effettuato nuovi controlli, ma il guasto permane creando disagi notevoli non solo ai cittadini bensì anche agli stessi uffici demografici sui quali ricadono richieste comunali (dell'ufficio elettorale, dello stato civile, dei tributi, dell'assistenza sociale e scolastica, degli stessi vigili urbani) ma anche non provenienti direttamente da Palazzo Garnier, cioè quelle delle forze dell'ordine. Il settore continua a lavorare a pieno ritmo, problema è che i computer non elaborano velocemente i dati quindi i cittadini devono aspettare un sacco di tempo.

Noti si capisce oltretutto che cosa possa esserci all'origine del guasto. Del resto a Bordighera la situazione informatica è piuttosto complessa. Due le imprese che gestiscono il servizio. Quella di Alessandria, come detto, si occupa del server. Poi la "Siscom" di Cuneo, che si è aggiudicata l'appalto, attraverso la "Cesi informatica" di Arma di Taggia, suo rappresentante in zona, si occupa dei programmi. Ogni settore ha un programma denominato in modo diverso: ma molti di questi programmi defluiscono in quello dell'anagrafe che. non potendo a sua volta elaborare i dati per il guasto, blocca il lavoro anche degli altri uffici.
Una situazione paradossale, in un momento in cui proprio il Comune ha appena bandito il concorso per dirigente informatico. In pratica una figura, in ruolo, che dovrebbe eliminare i tecnici esterni (con evidente risparmio di gestione) attualmente in servizio anche se resterà attivo l'accordo con la "Siscom' proprio perché si è aggiudicata la gara d'appalto dei sistemi informatici comunali. La questione non si risolverà in fretta. «Cercheremo di fare il possibile per eliminare al più presto l'inconveniente - spiegano in Comune - Certo che non è un problema di linea perché Internet funziona bene. Dunque è un guasto tecnico che deve essere sanato. E lo faremo al più presto».

Fonte: LOREDANA DEMER (Il secolo XIX)



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Astoria Hotel Astoria
Incantevole vista del mare e dei monti, luogo di relax
Hotel Piccolo Lido Hotel Piccolo Lido
Ottimo hotel dove soggiornare con la famiglia ma anche in coppia
Hotel Parigi Hotel Parigi
la tua finestra sul mare benessere e mare in un sogno realizzabile
La Terrazza La Terrazza
Ideale per una gita al mare, per gustare la tipica cucina ligure e godere dell’ospitalità di un antico vecchio borgo


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza