Festival Autunnonero

Apertura domenica 18 luglio ad Isolabona (IM)

Autunnonero 2010
giovedì 3 dicembre 2009

Un tuffo nell’antica Etruria, tra miti, mostri e divinazione, accompagnati da Nortia, la dea della Fortuna. Comincia così l’appassionante viaggio di Autunnonero - il Festival Internazionale di Folklore e Cultura Horror, organizzato dall’Associazione Culturale Autunnonero con la direzione artistica di Andrea Scibilia e il contributo della Regione Liguria - che ogni anno ci conduce nel mondo del fantastico alla ri-scoperta di leggende, storie misteriose e luoghi suggestivi.

Domenica 18 luglio, nell’incantevole borgo medievale di Isolabona nell'entroterra di Ventimiglia (IM), l’evento “Metamorphosis” inaugurerà il ricco calendario di incontri, concerti e spettacoli della V edizione del festival, dedicato quest’anno al tema “Metamorphosis. Miti, ibridi e mostri”. Tante le curiosità legate a questa anteprima di Autunnonero 2010, che con i suoi appuntamenti, tra cui l’attesissima Halloween Gothic Fest a Dolceacqua, entrerà nel vivo ad ottobre per proseguire fino a novembre con tante importanti novità.                             

Appuntamento, dunque, nella splendida cornice dell’Antico Frantoio di Isolabona, a partire dalle 18.30, per immergersi nell’atmosfera dell'antica Etruria – la moderna Tuscia –  e riscoprire il sapore dei piatti dell'antica cultura etrusca. Ricette sopravvissute al trascorrere del tempo e rielaborate dalle tradizioni toscana, umbra e laziale potranno essere gustate prendendo parte all’itinerario gastronomico in programma, accompagnati e “molestati” dall’attrice e modella Sara Ronco, quest’anno dei panni della Dea Nortia, pronta a “inchiodare” al muro le sfortune dei suoi ospiti, secondo il culto che le veniva tributato. L'ingresso è libero, le consumazioni a pagamento.                              

La serata inaugurale di Autunnonero si scalderà alle 21,00, con il concerto del gruppo Corde Oblique. Un evento dal sapore mediterraneo, che porta con sé il profumo dello splendido mare di Napoli e dei suoi venti di sale. L’etereo folk mediterraneo dei Corde Oblique sarà arricchito dalle coreografie della danzatrice Ros (Le Dune), maestra di Tribal-Fusion, stile che fonde elementi di danza persiana, nord africana e mediorientale.

Corde Oblique è il nome del progetto artistico diretto dal M.tro Riccardo Prencipe improntato al genere Mediterranean-Folk. “The Stones of Naples”, l’ultimo album del progetto, dà il nome ad un minitour di presentazione, che ha visto Riccardo Prencipe esibirsi in importanti eventi in tutta Europa. In questi anni di attività live i Corde Oblique hanno condiviso il palco con artisti come Anathema, My Dying Bride, Moonspell, Persephone e moltissimi altri.                            

La serata si concluderà alle 22,30 con l'estrazione dei biglietti vincenti dell’Autunnonero Contest 2010. Primo premio un weekend per due persone nella Tuscia viterbese, la terra degli Etruschi. Autunnonero 2010 presenta "Metamorphosis". Organizzato dall’Associazione Culturale Autunnonero con la direzione artistica di Andrea Scibilia. Con il patrocinio e il contributo di: Regione Liguria, Comune di Isolabona.


Per informazioni e dettagli info@autunnonero.com, www.autunnonero.com





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza