Fiera della Candelora San Bartolomeo al Mare

Il 2 e 3 febbraio il mercato più caratteristico del Ponente Ligure

Fiera della Candelora - San Bartolomeo al Mare (IM)
mercoledì 14 dicembre 2011

Torna il 2 e 3 febbraio 2012 a San Bartolomeo la grande Fiera della Candelora, il mercato tradizionale all’aperto più caratteristico del Ponente Ligure che, con più di tre secoli di storia sulle spalle, rappresenta un punto di riferimento per il commercio e le tradizioni popolari della cittadina rivierasca. Anche questa edizione - la numero 312 - si annuncia ricca di iniziative ed eventi collaterali.

La Fiera della Candelora occuperà tutta la zona compresa tra il Lungomare delle Nazioni e il Santuario di Nostra Signora della Rovere, per un totale di circa un terzo della superficie del centro cittadino. Confermata la distribuzione degli spazi dell'anno scorso, con gli espositori all'interno di aree tematiche rappresentate da colori diversi:
• nell'Area Blu confluiranno più di 260 bancarelle di commercianti ambulanti, che metteranno in vendita le merci più varie;
• saranno sempre protagonisti gli animali: asini, ovini, cavalli, mucche, animali da fattoria e da allevamento, che saranno collocati nell'Area Marrone all'interno dell'Uliveto della Rovere;
• accanto alla fiera classica, spazio anche alle tipicità alimentari locali, regionali e italiane con “Arti e Sapori della Rovere”, nell'Area Arancione;
• l'Area Verde ospiterà le piante, i fiori e le attrezzature agricole;
• l'Area Fucsia sarà dedicata agli stand di educazione ambientale, laboratori e fattorie didattiche.

Previsti anche diversi eventi collaterali curati dall'Ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare e, in particolare, escursioni a piedi, escursioni a dorso d'asino, visite guidate alla scoperta del patrimonio storico della città, laboratori e altre novità ancora in corso di definizione.

In particolare, da segnalare il concorso rivolto alle classi di tutte le scuole primarie e scuole medie inferiori italiane che visiteranno la Fiera della Candelora a San Bartolomeo al Mare nei giorni 2 e 3 febbraio: a seconda delle classi ci saranno compiti (illustrare gli animali, fare una scheda di un animale, fotografare la Fiera) e premi differenti, per coinvolgere sempre più le nuove generazioni.

Il programma

mercoledì 01 Febbraio 2012
ore 16.45 inaugurazione Eco-Museo “Andar per chiesette” – Santuario N.S. della Rovere

giovedì 02 Febbraio 2012
ore 08.00 apertura fiera
ore 09.00 apertura Padiglione Tuorval
ore 09.00 inaugurazione area Arti & Sapori della Rovere
Patente asinina: i bambini dovranno effettuare un percorso tortuoso, disegnato con birilli di gomma, mentre conducono per mano un asinello; dopo il tragitto riceveranno il Patentino di Provetto Conduttore di Asinelli.

ore 09.30/12.00 Fattoria Ricreativa – Uliveto della Rovere
ore 09.30/17.30 Carrozza a Cavalli – partenza Piazza XXV Aprile
ore 10.00/18.00 Mostra “San Bartolomeo al Mare e il suo Territorio – Borgata San Matteo”
Padiglione Giardini 1° Maggio - Centro Sociale Incontro – ingresso libero
ore 11.15 Sala Centro Sociale Incontro – degustazione guidata di vini e formaggi tipici dell’Emilia Romagna, a cura Associazione Muffa Nobile di Bologna:
Vini:    1. Pignoletto Colli di Imola Spumante DOC
           2. Lambrusco di Sorbara DOC
           3. Albana di Romagna DOGC tipologia secca
           4. Albana di Romagna DOGC passito (da muffe nobili)
           5. Sangiovese Superiore DOC
           6. Sangiovese Superiore riserva DOC
           7. Burson IGT Ravenna etichetta nera
Formaggi:    1. Parmigiano Reggiano DOP 24 mesi stagionatura
        2. Parmigiano Reggiano DOP 24 mesi stagionatura
        3. Formaggio di Fossa Misto DOP delle antiche fosse di Sogliano al Rubicone
        4. Formaggio di Fossa Caprino DOP antiche fosse di Sogliano al Rubicone
Costo Degustazione: 10,00 euro – Posti disponibili max 30

ore 14.00/17.00 Fattoria ricreativa – Uliveto della Rovere
ore 16.30 Sala Centro Sociale Incontro – degustazione guidata di formaggi della Az. Agr. Le capre della Selva Romanesca della razza "Camosciata delle Alpi", “La scelta di questa razza è dovuta prevalentemente alle eccezionali proprietà nutritive e di gusto del suo latte, alla sua alta adattabilità ai territori montano-rurali ed al lungo periodo di lattazione (210 gg/aa).”
Costo Degustazione: 10,00 euro – Posti disponibili max 30
ore 19.00 chiusura fiera
 
venerdì 03 Febbraio 2012
ore 08.00 apertura fiera
ore 09.00 apertura Padiglione Tuorval
ore 09.00 Patente asinina: i bambini dovranno effettuare un percorso tortuoso, disegnato con birilli di gomma, mentre conducono per mano un asinello; dopo il tragitto riceveranno il Patentino di Provetto Conduttore di Asinelli.
ore 09.30/12.00 Fattoria Ricreativa – Uliveto della Rovere
ore 09.30/17.30 Carrozza a Cavalli .- partenza Piazza XXV Aprile
ore 10.00/18.00  Mostra “San Bartolomeo al Mare e il suo Territorio – Borgata San Matteo”
Padiglione Giardini 1° Maggio - Centro Sociale Incontro – ingresso libero

ore 11.15 Sala Centro Sociale Incontro – degustazione guidata di formaggi della Az. Agr. Le capre della Selva Romanesca della razza "Camosciata delle Alpi", “La scelta di questa razza è dovuta prevalentemente alle eccezionali proprietà nutritive e di gusto del suo latte, alla sua alta adattabilità ai territori montano-rurali ed al lungo periodo di lattazione (210 gg/aa).”
Costo Degustazione: 10,00 euro – Posti disponibili max 30

ore 16.30 Sala Centro Sociale Incontro – degustazione guidata di vini e formaggi tipici dell’Emilia Romagna, a cura Associazione Muffa Nobile di Bologna:
     Vini:     1. Pignoletto Colli di Imola Spumante DOC
           2. Lambrusco di Sorbara DOC
           3. Albana di Romagna DOGC tipologia secca
           4. Albana di Romagna DOGC passito (da muffe nobili)
           5. Sangiovese Superiore DOC
           6. Sangiovese Superiore riserva DOC
           7. Burson IGT Ravenna etichetta nera
     Formaggi:    1. Parmigiano Reggiano DOP 24 mesi stagionatura
        2. Parmigiano Reggiano DOP 24 mesi stagionatura
        3. Formaggio di Fossa Misto DOP delle antiche fosse di Sogliano al Rubicone
        4. Formaggio di Fossa Caprino DOP antiche fosse di Sogliano al Rubicone
Costo Degustazione: 10,00 euro – Posti disponibili max 30

ore 19.00 chiusura fiera

La Storia

La Fiera della Candelora si svolge tradizionalmente il 2 e 3 febbraio presso il Santuario della Madonna della Rovere di San Bartolomeo al Mare. L'evento, le cui origini risalgono al XVII secolo, costituisce un momento di notevole importanza economica, sociale e religiosa, fortemente legato alla tradizione commerciale dell'intera vallata e rappresenta uno degli appuntamenti etnografici più caratteristici dell’intero Ponente Ligure.
La fiera, dal punto di vista economico, segnava un passaggio tradizionale nell’ambito delle occupazioni agricole: è da poco terminata la stagione olivicola, si ha una chiara situazione della annata e si impostano i lavori per la primavera: acquisto di alberi da frutto, di concime, di animali da lavoro e si stipulano contratti di esportazione d’olio. Tant'è che una delle figure maggiormente presenti ed emblematiche alla fiera era proprio quella del notaio, incaricato della stipula dei nuovi contratti.
A livello sociale una fiera così grande ed importante rappresenta un imperdibile appuntamento poiché in passato creava occasioni di affari di diversa natura e di incontro fra la gente della costa e quella dell'entroterra, tra gli abitanti del Ponente Ligure e i pastori, gli agricoltori e i ricchi commercianti del basso Piemonte e del savonese.
Dal punto religioso costituisce un sentito momento devozionale, in riferimento al Santuario della Madonna della Rovere, luogo di culto ed anticamente di pellegrinaggio da tutta la Liguria ed il basso Piemonte.
La solenne celebrazione religiosa del 2 febbraio ha poi un'indiscutibile risvolto ancestrale per la sua funzione di purificazione, fra le festività invernali - inframmezzate dal Carnevale - prima della lunga Quaresima.
Attualmente la Fiera della Rovere ospita circa 250 bancarelle più lo spazio dedicato alle leccornie regionali (60 stand), lo spazio dedicato al bestiame e l’area didattica ludico ambientale per i ragazzi.


Per informazioni:
Ufficio IAT
Piazza XXV Aprile, 1 – San Bartolomeo al Mare
Tel. 0183-400-200



Fonte:
Federico Crespi & Associati



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Mayola Hotel Mayola
Direttamente sul mare, spiaggia e piscina private
Camping Rosa Camping Rosa
Nel Golfo Dianese circondato dal verde e dalla spiaggia


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza