Alassio: spiagge, budello, movida

Alassio: spiagge, budello, movida

Alassio

Alassio è una tra le più famose città della riviera del ponente ligure, incastonata nella "Baia del Sole". Rinomata stazione balneare e turistica, offre sul suo territorio molti luoghi da visitare e tanti intrattenimenti oltre alle ottime spiaggie fortemente organizzate in estate.


Per chi ama viaggiare "zaino in spalla" si propone di raggiungere il centro storico detto "Budello", meta imperdibile nel quale si trovano una vasta quantità di negozi svariando dai più semplici casalinghi alle boutique di moda più chic. Dopo aver attraversato il Budello, si può raggiungere il la passeggiata mare e percorrerla fino all'altro capo costeggiando la spiaggia. Al termine della camminata si può approfittare delle spiagge sabbiose e il mare pulito per un pò di relax.
 
I caruggi (vicoli) del Budello offrono molteplici punti di ristoro permettendo di assaggiare pizze calde da asporto, la tipica focaccia ligure, panini, dolci (Alassio è famosa per i suoi "baci"),  gelati, granite e quant'altro. 

Dopo aver concluso una prima fase di turismo più commerciale, Alassio offre ai suoi visitatori un patrimonio storico-culturale di grande valore. 
Dalla Chiesa di sant'Ambrogio, eretta nell'XI secolo e in parte ricostruita nel XVII secolo, che conserva al suo interno preziose opere di grandi maestri liguri, alla Chiesa della Madonna delle Grazie, risalente al XIII secolo, che ha subito numerosi rifacimenti nei secoli scorsi.
La vera perla di Alassio è il suo "muretto" abbellito col passare degli anni dalle firme di tutti i personaggi famosi che si sono fermati per le vacanze e hanno lasciato la loro illustre firma. Sulla costa si può visitare Il Torrione, la cui funzione era permettere di avvistare nemici in mare e difendere la costa dalle feroci incursioni piratesche. Tra le torri da visitare si ricorda quella di Vegliasco che compare sullo stemma cittadino. Di origini antiche, la torre, con la sua forma conica abbellita alla sommità da una corona caditoie, è tra le più belle dell'intero territorio, meta anche di frequenti escursioni.

Raggiungendo il monte Tirasso (586 metri di altezza, alle spalle della città), si possono visitare il Santuario di Nostra Signora della Guardia, eretto nel XII secolo parzialmente rimaneggiato nel XVI e nel XVII secolo e il monumento ai Bambini di Beslan, una vela tra cielo e mare per ricordare la strage del 2004 nella cittadina russa in cui morirono, tra gli altri, 186 bambini.


Per chi ama lo sport si possono praticare dalla vela al ciclismo, dal windsurf all’off-shore, dalla pallavolo al beach-volley, dal karate all’aikido, dal tennis alle bocce. Per gli escursionisti e gli amanti del trekking si può disporre di itinerari sia invernali sia primaverili con percorsi panoramici e naturalistici di grande qualità, che ricalcano le antiche strade di collegamento tra i paesi, lontani dal frastuono urbano.
Si può inoltre organizzare una visita all'isola Gallinara, con l'ausilio di una guida specializzata e munita di barca a motore / gommone potrà portarvi sulle acque cristalline intorno all'isola e vi permetterà di fare un bagno e di visitare la grotta al suo interno.

Per i più piccoli, poco fuori dal centro (lungo la via Aurelia) si trovano molti parchi giochi con giostre e attrezzature specializzate per divertimento.


Giunti alla sera, la città si attrezza in maniera eccellente con numerosi locali dove trascorrere le ore dell' aperitivo e della cena e poi pub, feste in spiaggia e discoteche animano la notte dei più giovani fino all'alba per un divertimento assicurato!

Mappa


Visualizza Itinerario Alassio in una mappa di dimensioni maggiori

Fotogallery

Pontile Bestoso (molo)
Vista dal mare
Vista dall'alto
Vista mare
Vista passeggiata
Vista torrione
Il torrione
Santuario di nostra signora della guardia
Monumento Beslan
Sant'Ambrogio

Il Budello di Alassio

Il “Budello” di Alassio è il carruggio antico che attraversa l’intera città, parallelo al litorale, dal Borgo Coscia fino alla Passeggiata Ciccione.

Su entrambe i lati dell’antico e caratteristico lastricato si affacciano i migliori negozi del Ponente Ligure con le loro proposte innovative e modaiole: dalle più moderne griffe, alle più preziose antichità passando per i gusti della tradizione: c’è davvero tutto, per tutti i gusti e per tutte le età.

E’ la vetrina della Alassio che mira ed è rimirata, la galleria delle occasioni e degli incontri come nel più moderno centro commerciale dove magari si va anche non tanto per acquistare ma per vedere ed essere visti.
E ad Alassio la tradizione dello shopping si identifica con il Budello e le sue “vasche”.

Budello
Budello di notte
Budello
Budello
Budello

Il muretto di Alassio

Il simbolo di Alassio è sicuramente il suo celebre Muretto, un semplice muro costruito per arginare il giardino pubblico di via Dante e che grazie al genio del pittore alassino Mario Berrino è diventato il simbolo della città e meta delle migliaia di turisti che ogni anno si recano ad Alassio, soprattutto durante la stagione estiva.

Come dicevamo, quindi, Alassio deve la nascita del suo famoso Muretto al pittore Mario Berrino che trovava quel muro un pò spoglio e da tempo stava cercando il modo per renderlo più allegro ed originale. L’occasione si presentò alla sua porta quando nel 1951 Hemingway decise di fermarsi ad Alassio.

Berrino, quindi, ebbe la brillante idea di applicare sul muro delle piastrelle irregolari, di colori diversi e vivaci, in cui sono poste le firme dei personaggi celebri che nel corso degli anni si sono recati ad Alassio, in particolare al Caffè Roma, celebre locale della città meta di personaggi importanti e famosi.

Tra le persone che hanno messo la loro firma sul muretto di Alassio citiamo Gino Bartali, Pippo Baudo, Loredana Bertè, Max Biaggi, Alfredo Binda, Mike Bongiorno, Fred Buongusto, Renato Carosone, Adriano Celentano, Vittorio De Sica, Fausto Coppi, Corrado, Avier Cugat, Lucio Dalla, Giorgio Gaber, Dario Fo, Giorgio Gaber, la Nazionale di Calcio Campione del Mondo nel 1982, Nino Manfredi, Gino Paoli, Franca Rame, Valentino Rossi, Antonello Venditti, Simona Ventura, Claudio Villa, e tanti altri.

Muretto
Muretto
Innamorati del Muretto
Piastrelle Muretto
Icona Muretto

Isola Gallinara

Uno dei posti più belli da visitare è l'isola Gallinara che si vede da qualunque punto di Alassio.

Se siete in barca nella riviera ponentina, potrete vedere molto da vicino l'Isola Gallinara,  un isolotto situato nel tratto di costa tra Alassio e Albenga: oggi è riconosciuta come Riserva naturale grazie alla rara vegetazione mediterranea e per il suo ambiente naturale.

L'isola di Gallinara è denominata così grazie alle galline selvatiche cha la popolavano. Sull'isola si trovano ancora i resti di un monastero, che fu sede di una comunità di monaci Benedettini. Storicamente il monastero ha goduto di un antico splendore, ed estese la sua influenza su tutta la Rivera di Ponente e, nel sec. XI, fino in Francia. Sono stati infatti ritrovati vari relitti e manufatti, alcuni risalenti al V secolo a.C. provenienti dalla costa azzurra francese. Ma durante i secoli XIII e XIV, l'Abbazia perse il suo splendore, finché, dopo l'abbandono dei monaci, a metà dell'ottocento fu venduta a interessi privati.

Per i subacquei anche l'isola di Gallinara offre un ambiente marino molto suggestivo: margherite di mare, spugne gialle di enormi dimensioni. Ci sono due punti di immersione: il Cristo redentore o Punta Falconara nonchè Punta Sciusciau. Le immersioni subacquee sono autorizzate escusivamente con le guide dei diving center, sono svariati quelli locali, in virtù della presenza di bombe inesplosi e per la presenza di un relitto sul fondo stesso. 

Un modo per raggiungere l'isola è prendere una delle motobarche che partono dal Pontile Bestoso per l'isola Gallinara oppure affittando una barca a motore, al porto o in un centro attrezzato, la si raggiunge in 10 minuti.

Isola Gallinara
Isola Gallinara all'alba
Isola Gallinara
Isola Gallinara da Punta Morena
Isola Gallinara dall'alto

Movida ad Alassio

Nonostante Alassio sia una città piuttosto piccola (17 km quadrati), ha un'ampia scelta di locali e discoteche. Sono 2 le discoteche di Alassio e altre quattro si trovano nelle immediate vicinanze:

La capannina
(Alassio):
Affacciata sul golfo di Alassio, immersa nel verde di un tipico giardino mediterraneo.
Due sale su due differenti livelli permettono sebbene sia un locale aperto, di "gustarsi" due differenti tipi di musica, aperta da metà maggio a metà settembre è il braccio estivo della Discoteca AlPorto.
Email: info@lacapanninaalassio.com

AlPorto (Alassio):
La Discoteca è situata all'interno del Porto turistico "Luca Ferrari" di Alassio
Ricavata da un capannone per il deposito delle barche, trasformato in un piccolo borgo con la facciata colori pastello, ispirato alle tipiche case liguri.
Con tre piste da ballo e tre generi musicali diversi, ciascuna con il proprio bar per soddisfare ogni cliente.
E-Mail: info@alportoalassio.com 
 
Essaouira (Albenga, 1 km da Alassio):
Chi entra ad Essaouira rimane folgorato da un ambiente unico, che non ha pari negli altri stabilimenti: grande atmosfera con decoro marocchino kenyota rinnovato ogni anno per offrire una suggestione sempre nuova, molta musica, tante feste ed un ristorante di prima categoria.
Per gli amanti della vita notturna il locale offre una valida alternativa alla tipica discoteca potendo ballare, ascoltare musica e degustare i fantastici cocktail tropicali di fronte all’affascinante isola Gallinara.
Email: info@essaouira.it

La suerte (Laigueglia, 1 km da Alassio):
Tre piani. Due terrazze a picco sul mare e la spiaggia. Professionalità e cortesia sono la base dei nostri servizi rivolti a soddisfare il vostro divertimento più vero.
Email: info@lasuerte.it

Il Lido (Laigueglia, 2 km da Alassio):
Nella splendida cornice della Baia del Sole, a due passi dall'inizio del budello che attraversa il centro storico dell'antico borgo marinaro, si trova il Lido di Laigueglia, stabilimento balneare che da oltre quarant'anni assicura alla propria clientela un elevato livello qualitativo sia per quanto riguarda la spiaggia, caratterizzata da sabbia naturale finissima e dal mare limpido e pulito, sia per i servizi offerti.
Email: info@lidodilaigueglia.it

Sempre nei dintorni di Alassio si trovano le Rocce di Pinamare ad Andora (7 km da Alassio),  la discoteca l'Horus a Cisano sul Neva (12 km da Alassio) e il Bfly di Loano (17 km da Alassio).

Discoteca AlPorto
Discoteca Lido
Discoteca LaCapannina
Discoteca Suerte
Discoteca Essaouira

Eventi

Alassio è una vetrina per alcuni dei più importanti eventi nazionali. Miss Maglietta bagnata e Miss Muretto sono i due fiori all'occhiello, due concorsi di bellezza da cui in passato sono nate star del piccolo e del grande schermo.  Mentre Miss Maglietta Bagnata premia le ragazze che in maniera più sexy e provocante si presentano al pubblico con la maglietta maliziosamente bagnata, Miss Muretto premia invece le ragazze più belle e simpatiche tra le centinaia di ragazze che si presentano da tutta italia. 

Come arrivare

Può essere raggiunta in automobile percorrendo la Strada provinciale Aurelia, oppure l’autostrada A10 Genova-Ventimiglia prendendo l’uscita Alberga dalla quale occorre percorrere un distanza non superiore a 10 chilometri.

In aereo è possibile raggiungere Alassio  arrivando all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova oppure  all'aeroporto di Nizza, per i piccoli velivoli, gli hangar, i servizi taxi o charter è in funzione l’aeroporto di Villanova ad Albenga.

Anche in treno è molto facile giungere nella cittadina ligure di Alassio: la centralissima stazione ferroviaria è infatti ottimamente collegata alle altre città liguri e della penisola. Sono infine presenti alcuni servizi pullman che collegano Alassio con alcune città lombarde e piemontesi.

Nelle vicinanze di Alassio

Da Alassio è possibile raggiungere in pochi munuti le vicine Albenga, Ceriale, Laigueglia e Andora.
In queste città è possibile visitare gli splendidi centri storici e le spiagge sabbiose oppure passeggiare lungo la costa incontrando spazi per i bimbi e punti di ristoro.
Le tre città conservano all'interno del centro storico le antiche mura originali, Albenga è famosa per le sue torri mentre Ceriale e Laigueglia hanno sulla costa l'antica fortezza a difesa della città.

Questo itinerario è stato realizzato il 20/07/2010


RivieraLigure.it consiglia:
Casa Lavanda Casa Lavanda
Dal 8 al 15 luglio - € 489 massimo 6 persone
Hotel Ligure-Alassio Hotel Ligure-Alassio
Direttamente sulla spiaggia, la seduzione di un albergo di grande tradizione.
Hotel Corso Hotel Corso
Vicino al mare nel centro di Alassio
Hotel dei Fiori Hotel dei Fiori
Hotel dei fiori di Alassio: uno stile di vita, un pezzettino di sogno

Link sponsorizzati

 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza