Stemma di Monterosso al Mare (Cinque Terre)

Monterosso al Mare (Cinque Terre)

In provincia di La Spezia


 

Info Monterosso al Mare (Cinque Terre)

Monterosso al Mare è uno dei cinque incantevoli paesi che fanno parte del Parco delle Cinque Terre, nella riviera ligure di levante. Stretto tra mare e montagna presenta tutto il fascino e la suggestione che ogni borgo, situato lungo l’arco costiero dello splendido Golfo dei Poeti, può regalare: il mare cristallino, la collina verde di viti e limoni, la spiaggia dorata dalla finissima sabbia bianca. La spiaggia di Monteresso è il solo riparo, alle Cinque Terre, per tirare le barche a secco: per questo da sempre è considerato un paese di pescatori, anche se oggi sono rimasti in pochi a praticare questa attività. Seppur privo di svincolo autostradale, è comunque raggiungibile tramite le vicine uscite lungo la A12 da Genova in direzione La Spezia-Pisa, la A15 Piacenza-Reggio in direzione Genova e la A13 da Parma Ovest.
In treno, linea ferroviaria Genova-La Spezia (che ferma in tutti i paesi delle Cinque Terre), stazione di Monterosso al Mare.

STORIA E MONUMENTI DI MONTEROSSO. Oltre ad offrire uno degli ambienti più spettacolari del Levante ligure, Monterosso è un borgo ricco di arte da scoprire. Lungo la via dei santuari delle Cinque Terre troviamo il santuario di Soviore, a 460 metri sul mare, edificato durante l’invasione dei Rotari proprio dai padri fondatori di Monterosso. Dal piazzale si gode una splendida vista su tutto il golfo. Fin da subito, il piccolo borgo cittadino divenne preda delle scorribande dei saraceni, così i primi feudatari del luogo, i marchesi Obertenghi, fecero fortificare la collina di San Cristoforo. Anche i genovesi, nel 1276, costruirono una torre di avvistamento sul campanile della chiesa in stile gotico San Giovanni Battista, la quale ha una facciata trecentesca a strisce di marmo bianco e verde scuro con finissimi trafori nel rosone.
La parrocchiale sorge in Piazza della Marina, fulcro del borgo di Monterosso. Al XVII secolo risale, invece, il Convento dei Cappuccini, il quale si erge proprio sulla collina di San Cristoforo. All’interno è possibile ammirare opere di alcuni artisti genovesi come Cambiaso e Strozzi, oltre ad una crocifissione della scuola di Van Dick. Al di là del colle dei Cappuccini, si trova l'abitato di Fegina, la parte nuova del borgo che possiede la spiaggia più ampia delle Cinque Terre. Al termine della spiaggia di Fegina si può ammirare il "Gigante di Monterosso", una statua del dio Nettuno in cemento armato e ferro alta 14 metri, oggi mutilata dalle mareggiate. Il nobel per la letteratura del 1975 Eugenio Montale trascorse a Monterosso le sue vacanze di infanzia e giovinezza, lasciandosi ispirare da questo piccolo centro affacciato su un Golfo “poetico”…traendo idee ed immagini che si ritrovano nella sua produzione. Il parco letterario a lui dedicato è un percorso rivolto alla conoscenza dei luoghi e delle atmosfere con cui Montale alimentò la propria vena poetica.

TURISMO, EVENTI E PRODOTTI TIPICI A MONTEROSSO. Grazie allo splendido fondale del Parco delle Cinque Terre l’attività subaquea è sicuramente un fiore all’occhiello dell'offerta turistica locale, anche se soggetta a precise norme di sicurezza che impediscono le immersioni in alcune zone o che le consentono solo se accompagnate da una guida. Si pratica poi sia il canottaggio sia la vela. Le spiagge sono accoglienti, il mare è uno dei più limpidi in Italia, un servizio di motonavi garantisce i collegamenti e la possibilità escursioni nelle vicine località costiere. Tra le delizie per il palato, sono favolose da mangiare fresche le acciughe di Monterosso, dal sapore fine e delicato: da gustare nei tanti piatti prelibati dei ristoranti e da acquistare in vasetti nelle botteghe. Ogni anno, il 23 e 24 giugno, si celebra la "Sagra dell'acciuga fresca", mentre la terza domenica di settembre si festeggia, con un'altra sagra, l'acciuga sotto sale. Monterosso è famosa anche per i suoi limoni, ottimi per preparare il limoncino e le acciughe al limone. Per i buongustai segnaliamo il "monterossino", dolce con crema, marmellata e cioccolato, mentre a ferragosto di scena è la buonissima "focaccia dolce" con canditi, uvetta e pinoli. Il vino tipico è il liquoroso "Sciacchetrà", prodotto con le uve passite. Da assaggiare anche la grappa delle Cinque Terre.

 

Altre informazioni sono disponibili sui siti: http://digilander.iol.it/amicidivolastra/ www.5terre.it www.aptcinqueterre.sp.it www.inliguria.liguriainrete.it www.laspezia.net www.laspezianet.it www.liguriainrete.it www.liguriaplanet.com www.newslaspezia.com www.provincia.sp.it www.turismo.liguriainrete.it

Ultimi eventi a Monterosso al Mare (Cinque Terre)

Mercati/mercatini a Monterosso al Mare (Cinque Terre)

  • Merci varie (27 banchi)
    Dove: Piazza Garibaldi
    Quando: Giovedì (orario: 07.00 / 14.00)
    Organizzatore: Comune tel. 0187 817525 - fax 0187 817430 - attivitaproduttive@comunemonterosso5terre.it - www.comunemonterosso5terre.it

Visualizza mappa più grande
Link sponsorizzati
Foto di Monterosso al Mare (Cinque Terre)
Foto Cinque Terre - L'abitato di Monterosso
La spiaggia di Monterosso
La Marina di Monterosso al Mare
Nostra Signora di Soviore, il più antico Santuario Mariano della Liguria

 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza