Orchestra sinfonica di Savona

Gli appuntamenti della stagione invernale 2011

Locandina stagione 2011 Orchestra sinfonica di Savona: stagione estiva 2010
lunedì 17 maggio 2010

La Stagione Invernale 2011 dell’Orchestra Sinfonica di Savona si caratterizza per una serie di appuntamenti pensati per gli amanti delle tradizioni e per chi invece chiede sempre un prodotto culturale nuovo e stimolante.

Perfettamente calata in questa filosofia è la proposta inaugurale della Sinfonica che, nella sua declinazione con strumenti originali Voxonus Orchestra, il 5 novembre, nella Chiesa di San Domenico, accanto a due pagine mozartiane, presenterà un rarissimo concerto del compositore di Alessandria Giuseppe Demachi. Sotto la guida di Filippo Maria Bressan – direttore stabile della Sinfonica di Savona – saranno eseguite la Serenata in re maggiore K. 239 e la Sinfonia in sol minore K. 183 di Mozart. Non mancherà di destare interesse la partitura di Demachi, il Concerto in sol maggiore che si inscrive perfettamente nella poetica di questo musicista contemporaneo di Mozart del quale Voxonus ha già presentato alcuni numeri cameristici.

Anche il secondo appuntamento (22 novembre) rientra in questa filosofia, portando nell’Oratorio di N.S. di Castello il celeberrimo Quintetto con clarinetto di Mozart e Carradois, una pagina inedita di Giuseppe Garbarino, indimenticabile esecutore delle grandi pagine clarinettistiche del Novecento. Giuseppe Garbarino, beniamino del pubblico savonese che lo attende sempre con grande entusiasmo per il concerto di Fine Anno, lascia momentaneamente la direzione d’orchestra e torna al suo strumento per un’occasione speciale. Il concerto del 22 novembre celebra infatti il decennale della scomparsa di Giorgio Monacciani, fondatore dell’Orchestra Sinfonica di Savona e grande appassionato di musica. Celebrando il suo fondatore, l’Orchestra Sinfonica di Savona si prepara per festeggiare il prossimo anno il suo ventennale.

Nel segno della tradizione e dell’amore per le tradizioni, il 2 dicembre al Teatro Chiabrera torneranno le formidabili Giovani Stars con il nuovissimo programma Italiaun buon motivo! Si tratta di un collage musicale dedicato ai 150 anni dell’Unità attraverso i motivi caratteristici delle regioni italiane, diverse nelle singole identità ma unite nella loro appartenenza ad una stessa nazione.

Nel segno della modernità e della contaminazione nasce l’appuntamento del 15 dicembre con Across Duo la nuovissima formazione che debutterà sulla Mega Smeralda di Corsica e Sardinia Ferries attraccata nel porto di Vado Ligure. Across Duo – il cui nome vuole appunto dare il senso del “passaggio attraverso i generi” è costituito da Claudio Gilio, un violista di formazione prettamente classica ma con molte esperienze nell’ambito del jazz (collaborazioni con Paolo Conte, Fred Ferrari e Gianni Coscia), prima viola dell’Orchestra Sinfonica di Savona, e da Enrico Pesce, un pianista e arrangiatore di ambito jazz, con una carriera da solista. Forte della grossa esperienza di arrangiatore Pesce, Across Duo propone un programma molto accattivante in cui canzoni più o meno celebri – dai grandi classici dei Beatles alla poesia di Fabrizio De Andrè, dagli standard jazz a Fabio Concato – sono legate tra loro da una ricerca di seduzione e femminilità legate alla riproposizione della figura della donna attraverso la musica.

Sempre attesissimo è il Concerto di Fine Anno del 30 dicembre in cui sotto la bacchetta di Giuseppe Garbarino l’Orchestra Sinfonica di Savona proporrà la Rapsodia per orchestra España di Emmanuel Chabrier e la Suite da La strada di Nino Rota del quale quest’anno ricorre il centenario della nascita. Per concludere, le allegre melodie viennesi degli Strauss.

Accanto ai concerti serali saranno sempre presenti le Guide allAscolto (il 5 novembre, il 22 novembre e il 2 dicembre) accanto al divertente “…roba da grandi! ossia il Concerto di Fine Anno a misura di bambino, che consente ai più piccoli di “appropriarsi” per una mattina del Chiabrera e festeggiare in musica il passaggio al nuovo anno. Anche quest’anno la manifestazione è in programma al Teatro Chiabrera il 29 dicembre alle 10,30.

La stagione dell’Orchestra Sinfonica di Savona è resa possibile grazie al contributo del Comune di Savona, della Provincia, della Regione, Del Ministero dei Beni Culturali, della Fondazione De Mari, della Fondazione BPN e della Sezione Edili dell’Unione Industriali.

Gli Associati all’Orchestra Sinfonica potranno assistere gratuitamente a tutti i concerti. Per gli altri è prevista la normale bigliettazione. Chi lo desidera può ancora associarsi all’Orchestra Sinfonica di Savona e sostenere la buona musica prodotta in città.

In nome di una salda amicizia tra l’Orchestra Sinfonica di Savona e l’ADSO – Associazione Down Savona Onlus, il calendario dell’associazione che di anno in anno ha visto protagonisti i ragazzi dell’Associazione e sportivi e personaggi del territorio savonese, per l’edizione 2011 ha immortalato i ragazzi dell’Associazione e gli strumentisti della Sinfonica di Savona. I calendari – che servono a finanziare l’ADSO - saranno disponibili ai concerto dell’Orchestra Sinfonica di Savona.

Politica dei prezzi pensata anche in funzione del momento storico. Nessun aumento rispetto allo scorso anno e sconti per gli allievi dell’Accademia Musicale di Savona, gli allievi del Conservatorio di Alessandria, per gli abbonati alla Stagione del teatro dell’Opera Giocosa.


Fonte:
ORCHESTRA SINFONICA E CORO DI SAVONA
Piazza Diaz, 2 casella postale 412
17100 SAVONA
www.orchestrasavona.it

 



RivieraLigure.it consiglia:
Mare Hotel Mare Hotel
Albergo 4 stelle gode una impareggiabile posizione sul mare.
Centro Revisioni Paip Centro Revisioni Paip
Centro di collaudo e revisioni autovetture, motocicli e autocarri
Agriturismo Tre Santi Agriturismo Tre Santi
Immerso negli olivi nel tipico paesaggio ligure
Albergo Nazionale Albergo Nazionale
In pieno centro, sotto i bellissimi portici che conducono al porto turistico


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza