Pesto e dintorni

Chiude i battenti con un ottimo successo

Locandina Pesto e dintorni 2009
venerdì 9 ottobre 2009

Si è riconfermato un successo la manifestazione svoltasi a Lavagna. Con un ottimo successo di pubblico e di gradimento domenica 11 ottobre si sono chiusi i battenti della manifestazione regionale dedicata al Pesto voluta da Regione Liguria (Assessorato all’Agricoltura e Assessorato al Turismo), Unioncamere Liguria, Provincia di Genova, Camera di Commercio di Genova e Comune di Lavagna, in collaborazione con le Organizzazioni Professionali di settore C.I.A., Coldiretti e Confagricoltura.

Venerdì 9 ottobre in occasione della consegna del Premio Pesto e dintorni, già ambito tra gli operatori professionali, sono state premiate 5 sezioni di professionisti che si sono distinti per la promozione, la valorizzazione e salvaguardia del Pesto in Italia e nel mondo.

Ecco qui di seguito i nomi e le motivazioni dei premiati scritte da Alberto Tognoni (Presidente dell’Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana) e da Virgilio Pronzati (notissimo giornalista enogastronomo premiato lo scorso anno nella sezione giornalisti).

 I premiati con il Premio Pesto e dintorni

 Sezione

Premio Speciale

Consorzio del basilico

Premio Speciale

Consorzio del Basilico

Ha consegnato il Premio

Il Sistema Camerale

Dott. Romano Merlo

Segretario Generale Unioncamere Liguria

Ha ritirato il premio il Presidente del Consorzio Mario Anfossi.

Motivazione

La base principale, irrinunciabile per la qualità del pesto è il basilico, da li parte tutto.

Avendo questo ben presente, alcuni produttori fra i più attenti e lungimiranti il 4 luglio 2006 fondano il Consorzio del Basilico.

Parte quindi un lungo, difficile percorso, per tutelare e valorizzare quell’autentico patrimonio della produzione agricola ligure che è il basilico.

La strada è lunga e qualche volta impervia, ma il basilico, inconfondibile bandiera della tradizione e della tipicità dell’agroalimentare ligure, riconosciuto a livello europeo dal marchio D.O.P., ha oggi, una garanzia in più, quella che hanno costruito e sostengono gli attuali ventotto soci del Consorzio del Basilico. 

Sezione

Produttore di Basilico

Produttore di Basilico

Mario Nicolini – Az. Mario Nicolini di Sarzana

Ha consegnato i premio Giuliano Vaccarezza - Sindaco del Comune di Lavagna

 

Motivazione 

Marco Nicolini

Per la produzione del celebre pesto l’elemento decisivo è ovviamente il basilico. La produzione di pesto, comincia ad avere, oggi, numeri rilevanti, di basilico ne serve molto e, per ottenere un prodotto, di alta qualità, la cura e l’allevamento della preziosa piantina assumono un significato fondamentale.

Lo sa bene il nostro premiato di oggi che nella piana di Sarzana ha messo in piedi in pochi anni una bella e moderna azienda di produzione del basilico. Sono circa un milione e mezzo le piantine che ogni anno sono messe a dimora dall’azienda.

La velocità della lavorazione, la qualità del basilico e dei terreni, fa si che questo verde e odoroso esercito si trasformi in circa seimila quintali anni di prodotto semilavorato. Non c’è che dire una grande ed eccellente azienda quella di Marco Nicolini. 

Sezione

Produttore di Pesto

Produttore di Pesto

Az. Fratelli Sacchi – Ge Prà

Ha consegnato il premio

La Provincia di Genova

Vice-Presidente Marina Dondero

Motivazione

Raimondo col fratello, basilicoltori per scelta, sono figli d’arte. Il loro papà, Pino per gli amici, è stato un portabandiera del basilico di Prà. In testa al gruppo di basilicoltori praesi, ha contribuito non solo a valorizzare il popolare baxiecò creando così una fonte di reddito ma trasmettendo a questa piccola delegazione, un’immagine superiore a quella di molti rinomati centri balneari delle due riviere.

Branega, dove Raimondo ha le serre, è un vero e proprio cru del Basilico Genovese DOP. Disponendo di un basilico di qualità, la famiglia Sacco produce da vari lustri un pesto genovese vero. Non quello senz’aglio adatto ad improvvisati gourmet, ma un pesto dove i sette ingredienti sono perfettamente amalgamati, caratterizzando la popolare salsa. Un condimento così ovvio per noi, che ha conquistato esigenti buongustai dei cinque continenti. Per dirla tutta, Raimondo e suo fratello, basilico e pesto ce l’hanno nel DNA. 

Sezione

Ristoratore

Ristoratore

Gianni Carbone – Manuelina Recco

Ha consegnato il premio

L’Ass. Turismo Margherita Bozzano Regione Liguria

Motivazione

Recco a Gianni Carbone deve molto. Con oltre mezzo secolo di attività ristorativa, prima con la moglie e, successivamente anche con i figli, ha creato le solide basi che hanno fatto della solare cittadina rivierasca la capitale gastronomica della Liguria.

Un fatto unico in Italia, in quanto la maggior fonte di reddito del comune, deriva appunto dalla ristorazione. Ma non solo. Persona carismatica, paziente ma decisa, maestro non solo sul lavoro ma anche di vita, ha saputo coinvolgere anche i colleghi e amici, dandogli ad ognuno il giusto ruolo ed importanza nel progetto comune. Ma Gianni Carbone non ha solo valorizzato Recco. Con trofie e trofiette, pansotti e cima era già l’ambasciatore ufficiale della cucina ligure nel mondo. Sebbene siano ormai innumerevoli i riconoscimenti ricevuti, Gianni Carbone ha mantenuto una disarmante semplicità, dote esclusiva delle persone sagge ed intelligenti. Parlando di Pesto, la Manuelina è un punto di riferimento. Col basilico inventò una succulenta zuppa, con la focaccia col formaggio di Recco finalmente tutelata, ha conferito a questo solare centro rivierasco, una popolarità riservata solo alle star. 

Sezione

Giornalista

Giornalista

Paolo Zerbini

Ha consegnato il premio

L’Ass. Agricoltura Giancarlo Cassini Regione Liguria

Motivazione

Forse non tutti sanno che Paolo Zerbini è stato un pallanuotista di rilievo nazionale. Ancora oggi ha mantenuto un fisico invidiabile.

Arguto, deciso ma gentile, di grande competenza in vari sport, ha commentato per Rai Tre avvincenti partite di calcio, pallanuoto e quant’altro. Ma, come i veri personaggi, passa da un settore della comunicazione globale, toccando anche la gastronomia, in modo chiaro e preciso. Sempre più aficionados seguono incollati alla tv, il suo programma dove, la gastronomia, è presentata con piatti saporosi e policromi del ristorante di turno, aggiungendogli un valore aggiunto che non deve essere solo cibo per lo stomaco ma anche per la mente. In verità Zerbini, ha sempre manifestato una sicura conoscenza dei piatti non solo liguri, per una qualificata presenza nelle più importanti manifestazioni gastronomiche di rilievo nazionale.

I NUMERI DI PESTO E DINTORNI

Perché “Pesto”

E’ stata una Rassegna dedicata al condimento ligure per eccellenza ed ai “magnifici sette”: basilico, aglio, olio, sale, pinoli, pecorino e formaggio grana, elementi necessari ed unici per creare l’autentico pesto.

Per la manifestazione è stata allestita un’area espositiva dedicata alle aziende che producono il pesto, il basilico, l’olio di oliva e gli altri ingredienti che fanno parte della preparazione del condimento.

I produttori presenti hanno garantito i seguenti requisiti: produrre pesto, attenendosi al disciplinare di produzione; produrre olio di oliva D.O.P. o olio di oliva extravergine; produrre basilico genovese con caratteristiche idonee per la D.O.P.

Perché “dintorni”

Nei “dintorni” c’erano, oltre ai prodotti che gravitano intorno al pesto, tutte quelle specialità della tradizione agroalimentare e ittica ligure: dalla pasta tradizionale, che meglio valorizza la degustazione del condimento, all’abbinamento con il vino fino ad arrivare a tutte quelle preparazioni tipiche che fanno parte della cultura gastronomica regionale.

Per questo motivo all’interno di Pesto e dintorni è stata presente un’area dedicata a produzioni agroalimentari e ittiche di qualità che caratterizzano il territorio ligure.

Edizione 2004

Chiavari 18-19-20 giugno

Giornate di Rassegna per la Via del Pesto: 3, venerdì, sabato e domenica

Giornate di Rassegna per VinOlium: 2 sabato e domenica

Visitatori: oltre 25.000

Stand presenti: 50

Enti che hanno patrocinato la Rassegna: 7

Pesto e dintorni & VinOlium è stata organizzata dal Comune di Chiavari in collaborazione con la Provincia di Genova, con il patrocinio della Regione Liguria, della Camera di Commercio di Genova, di Genova 2004, dell’APT Tigullio e della Promoprovincia Genova. Ospite d’onore della Rassegna è stato il Consorzio del Pesto Genovese

Regioni Presenti: 6 Liguria, Emilia Romagna, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Sicilia,

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: 12

Edizione 2005

Chiavari 17-18-19 giugno

Giornate di Rassegna Via del Pesto e VinOlium: 3, venerdì, sabato e domenica

Visitatori: oltre 30.000

Stand presenti: 70

Enti che hanno patrocinato la Rassegna: 8

Pesto e dintorni & VinOlium è stata organizzata dal Comune di Chiavari in collaborazione con la Provincia di Genova, con il patrocinio della Regione Liguria, della Camera di Commercio di Genova, dell’APT Tigullio, della Promoprovincia Genova, del Consorzio del Pesto Genovese e del Consorzio per la tutela dell’Olio DOP Riviera Ligure.

Regioni Presenti: 7 Liguria, Emilia Romagna, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Sicilia e Lazio.

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: 19

 Edizione 2006

Chiavari 6-7-8 ottobre

Giornate di Rassegna Via del Pesto: 3, venerdì, sabato e domenica

Visitatori: oltre 35.000

Stand presenti: 51

Enti che hanno patrocinato la Rassegna: 8

Pesto e dintorni è stata organizzata da: Comune di Chiavari, Provincia di Genova, Regione Liguria, Unioncamere Liguria e Camera di Commercio di Genova.

Regioni Presenti: solo Liguria

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: 25 circa 

Edizione 2007

Genova 12-13-14 ottobre

Giornate di Rassegna Via del Pesto: 3, venerdì, sabato e domenica

Visitatori: oltre 30.000

Stand presenti: 100

Enti che hanno patrocinato la Rassegna:

Pesto e dintorni è stata organizzata da: Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Camera di Commercio di Genova, Provincia di Genova e Comune di Genova.

Regioni Presenti: solo Liguria

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: 30 circa

Edizione 2008

Lavagna 10-11-12 ottobre

Giornate di Rassegna Via del Pesto: 3, venerdì, sabato e domenica

Visitatori: oltre 30.000

Stand presenti: più di 80

Enti che hanno patrocinato la Rassegna:

Pesto e dintorni è stata organizzata da: Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Camera di Commercio di Genova, Provincia di Genova e Comune di Lavagna.

Regioni Presenti: solo Liguria

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: oltre 30 

Edizione 2009

Lavagna 9-10-11 ottobre

Giornate di Rassegna Via del Pesto: 3, venerdì, sabato e domenica

Visitatori: oltre 40.000

Stand presenti: più di 100

Enti che hanno patrocinato la Rassegna:

Pesto e dintorni è stata organizzata da: Regione Liguria, Unioncamere Liguria, Camera di Commercio di Genova, Provincia di Genova e Comune di Lavagna.

Si ringrazia per la collaborazione Iride – Idro Tigullio

Regioni Presenti: solo Liguria

Eventi collaterali organizzati durante la manifestazione: oltre 40
 

Il programma di Pesto e dintorni 09

Venerdì 9 ottobre si è tenuto il Premio Pesto e dintorni presso l’Auditorium Campodonico di lavagna. La cerimonia ha rappresentato il vero evento inaugurale della manifestazione che ha visto la presenza dei partners organizzatori dell’evento.

presso i laboratori di degustazione in Sala Liguria in Piazza V. Veneto si sono svolti gli incontri a cura delle Camere di Commercio delle 4 province liguri, con la degustazione di moscatello della Liguria (una vera chicca) a cura dell’Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana, dagli ortaggi del Tigullio, alla focaccia genovese, ai vini bianchi del genovesato, al formaggio “U Cabanin”, all’olio extravergine d’oliva dop Riviera Ligure il tutto a cura della Camera di Commercio di Genova. Dai i vini doc del Ponente savonese –a cura della Camera di Commercio di Savona- ed un eccezionale incontro tra “Pigato e mitili” a cura dell’Enoteca Pubblica della Liguria e della Lunigiana e della Camera di Commercio di La Spezia. Inoltre si è concluso con una degustazione di pesce a cura di Legambiente Liguria, AQUA srl e Regione Liguria Assessorato Pesca e Agricoltura. Per il progetto Acquacolture di qualità,una risorsa per la Liguria. 

Presso l’Arena eventi allestita nel Porticato Brignardello in Piazza Marconi

NON SOLO PESTO: Liquore e meringhe a base di basilico (a cura delle Associazioni Valli del Latte e Terre del Pesto); FIORDIBASILICO –dimostrazione di composizioni floreali a cura dell’Azienda Speciale Riviera dei Fiori e della Camera di Commercio di Imperia.

Degustazione guidata di Testaroli al pesto genovese a cura del Consorzio Centro Storico di Lavagna.

Coltiviamo il Basilico a cura del Parco del basilico, della Provincia di Genova, delle Associazioni Valli del Latte e Terre del Pesto.

Infine l’incontro dedicato alla presentazione delle attività di informazione ed educazione ambientale nell’Oasi faunistica del fiume Entella e nel sistema delle Zone Protette Provinciali: un’esperienza pluriennale ricca di risultati e prodotti, incontro organizzato a cura della Provincia di Genova e della Cooperativa TerraMare. 

Le MOSTRE di PESTO E DINTORNI

Presso il Porticato Brignardello

- Agricoltori mostra fotografica a cura di Regione Liguria e Unioncamere Liguria. Immagini di Andrea Sampietro

- Entella. Storie di acqua, pietre e uomini lungo il corso del fiume a cura di Giorgio Getto Viarengo

Il Viaggio Impalpabile. Acquerelli dal paesaggio dell’Entella a cura di Bruno Ronco – mostra di acquerelli

- Racconti del Pesto. Mostra fotografica a cura di Giogo Limardo

- Nel respiro del Fiume: la piana, gli orti, l’oasi faunistica. Mostra fotografica a cura di Massimo Rivara e Enrico Ruggeri.

Inoltre

visita guidata dell’Entella da Porticato Brignardello con introduzione di Giorgio Getto Viarengo. La visita è stata organizzata dalla Coopertiva Terramare

A casa Carboni

Verde…basilico. Il verde in Liguria. L’uso del colore verde nella tradizione di Liguria.

A cura di Francesca Marini e del Comune di Lavagna

Inoltre a Pesto e dintorni

Arena spettacoli di Piazza Marconi

Il piacere del gusto, i suoni della tradizione.

Con: Laura Merione – Violino; Giancarli Piccitto - Chitarra e voce; Pierluigi Giachino - ghironda e voce.

Franco Gueglielmetti – Fisarmonica, Gabriele Dametti - piffero. Presenta: Giorgio Getto Viarengo 

fattorie didattiche della Liguria

a cura delle associazioni C.I.A., Coldiretti e Confagricoltura

Le fattorie didattiche in Piazza Vittorio Veneto

Dal grano al pane” – “Tanti formaggi dal latte di mucca”a cua di Coldiretti in collaborazione con l’az. Agr. “Mooretti” di Santo Stefano d’Aveto (Ge) e “Piante, foglie, fiori e frutti” – Laboratori per bambini e adulti a cura di Coldiretti e dell’az. Agr. Vivai Montina di Cisiano sul Neva (SV) .

Cia in collaborazione con l’az. Agr. LA DEBBIA di Spezia organizzerà l’incontro SCOPRIAMO L’AGRICOLTURA BIOLOGICA, nel pomeriggio L’OLIVICOLTURA DELLE AREE COLLINARI: UNA TRADIZIONE “DA PROTEGGERE” in collaborazione con l’az. Agr.ORSEGGI e per concludere si terrà l’incontro DAL LATTE AL FORMAGGIO l’az. Agr. AUTRA.

Pesto Corner, area in Piazza V. Veneto dove si svolgerà un laboratorio continuo sulla preparazione del Pesto a cura della Confraternita del Pesto.

Pestrocchiamo a cura della Ludoblioteca Civica di Lavagna Libringioco

9-11 ottobre 09

"Pestrocchiamo - Giochiamo e creiamo con gli ingredienti del pesto"

Le attività proposte durante le giornate:

- Gioco dell'oca del pesto

- Tombola della città di Lavagna

- Indovinelli a premi sul pesto

- Le "pestrocche" - le filastrocche sul pesto

- Laboratori espressivi fra cui "Il libretto di ricette della nonna", "il segna-ingredienti", creazioni con la pasta verde

- Sculture di palloncini

- Spazio per disegni

- Giochi

LE FAMIGLIE DEL COMPOSTAGGIO e MEMORY FARM

I giochi sono tra i premiati del concorso "Il Gusto in Gioco" realizzato nell'ambito di "Alla ricerca del Gusto" progetto di educazione ambientale - alimentare dell' Assessorato Agricoltura Provincia di Genova. E tanto altro. 

Gli incontri dell’Auditorium Campodonico

Sabato 10 ottobre

Dibattito sul basilico e pesto" DALLA BASILICA AL BASILICO" autore ANTONIO DALLORSO, edizione GAMMARO' di Sestri Levante, Illustrazioni dello scultore Francesco Dallorso e fotografie di Massimo Rivara.

A cura di ANTONIO DALLORSO e del Comune di Lavagna

Nel respiro del fiume

Presentazione del libro di Guido Lombardi e Anna Lajolo, edizioni Gammarò.

Con proiezione del video “I diari dl Fiume”.

Intervengono

Enrico Rovegno, scrittore

Vincenzo Gueglio, editore

Mauro Caveri Assessore alla cultura del Comune di Lavagna

Storie scritte su foglie di basilico.

Cortometraggi di Guido Lombardi e Anna Lajolo

Due amici e un cane nel mare della buridda e Due amici e un cane sulle colline dei ravioli.

A cura del Comune di Lavagna 

DUE AMICI E UN CANE NEL MARE DELLA BURIDDA

DUE AMICI E UN CANE SULLE COLLINE DEI RAVIOLI

Video di Anna Lajolo – Guido Lombardi

Durata 30 + 30 minuti, 1982

Produzione Sede Rai Liguria

Pesto e dintorni è
- una Rassegna dedicata al condimento ligure per eccellenza ed ai “magnifici sette”: basilico, aglio, olio, sale, pinoli, pecorino e formaggio grana, elementi necessari ed unici per creare l’autentico pesto
- Esposizione di prodotti agroalimentari ed ittici della Regione Liguria
- Corsi & Seminari
- Laboratori di degustazione & Pesto Corner
- Mostre d’arte e musica
- Vetrine a tema “Pesto e dintorni” a cura dei commercianti di Lavagna
- Premio “Pesto e dintorni”
- Animazione per bambini: con le Fattorie didattiche della Liguria e Pestrocchiando a cura della Ludoblioteca Civica di Lavagna Libriingioco

Altri eventi collaterali a Pesto e dintorni:

TRENETTE A MEZZANOTTE organizzatori Unione Ristoratori
Menu a tema e settimana gastronomica presso i ristoranti di Lavagna (si veda l’elenco completo sul sito della manifestazione). 

Inoltre Venerdì 9 ottobre

Ore 16,00 presso auditorium Campodonico Lavagna

In occasione della “Giornata per l’Acquacoltura di qualità, una risorsa per la Liguria”

“Rinnovo della Firma del Disciplinare di produzione di allevamento per una acquacoltura di qualità”

Interverranno:

Giancarlo Cassini Assessore alla Pesca Regione Liguria

Santo Grammatico Coordinatore generale Legambiente Liguria

Roberto Cò Presidente Aqua srl 

Orario di apertura al pubblico: venerdì 9 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 20.00, sabato 10 e domenica 11 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 20.00. ingresso libero. 

 

Ricetta del Pesto

Ingredienti 

Foglie di Basilico genovese d.o.p., pinoli, parmigiano reggiano stravecchio, pecorino sardo, aglio di Vessalico (IM), , una presa di sale grosso, olio extravergine di oliva Riviera Ligure d.o.p. 

Utensili

Mortaio di marmo e pestello di legno 

Il Pesto è il condimento ideale per trenette, trofie, mandilli de sea, corsetti, lasagne e gnocchi.

 

Nota: si raccomanda la degustazione di Pesto presso gli stand di Pesto e dintorni.




Fonte:
OroArgento Group 
Tel. 019 6898607
Fax 019 5293112
info@pestoedintorni.org - www.pestoedintorni.org

Pesto e dintorni 2009 Pesto e dintorni 2009




Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza