Riviera dei Teatri - Provincia di Savona

Il programma propone 70 spettacoli

lunedì 28 novembre 2011

E’ stata l’assessore al turismo ed alla cultura della provincia di Savona Carla Mattea, nella prima uscita ufficiale nella sua nuova veste, a presentare alla stampa il programma della stagione teatrale della Provincia di Savona “ La Riviera dei Teatri” che proporrà, da qui a maggio, 70 spettacoli.

“Grazie all’azione di rete tra gli otto comuni che aderiscono al circuito- ha detto la Mattea- anche quest’anno la stagione teatrale si annuncia ricca di appuntamenti, con un cartellone di 38 spettacoli per gli adulti e 31 rappresentazioni dedicate ai bambini e ai ragazzi. A completare il programma sarà, poi, lo spettacolo de “La Riviera dei Teatri – Solidale”, quest’anno in programma a Quiliano”. Nato 15 anni fa, il circuito di promozione teatrale “La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona” è promosso e coordinato dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura della Provincia di Savona, e vede coinvolte dal punto di vista finanziario e organizzativo le Amministrazioni Comunali di Alassio, Albenga, Finale Ligure, Loano, Ortovero, Pietra Ligure e Quiliano-Vado Ligure.

“Al centro del progetto - ha detto Remo Zaccaria, vice sindaco di Loano - c’è la volontà di diffondere la cultura teatrale attraverso un’offerta di spettacoli diffusa sul territorio e più vicina alle comunità locali. Loano ha investito in questa iniziativa ben 50 mila euro, mentre ha in programma la realizzazione del Nuovo Teatro, con un progetto il cui costo sfiora i 4 milioni di euro”. Un’altra novità accompagnerà invece la stagione teatrale di Alassio: “Lo spazio scenico che ospiterà quest’anno la rassegna sarà – ha detto Chicca Ienca, delegata alla cultura ad Alassio - l’ex Chiesa Anglicana, luogo ideale per fare teatro. Verrà proposta una selezione di spettacoli, che spaziano dal teatro classico, rivisitato da grandi interpreti, al teatro - danza e dalla drammaturgia contemporanea alla commedia brillante”.

Fra i settanta spettacoli proposti dalla rassegna dunque è stato dato spazio un po’ a tutti i gusti: “Anche ad Albenga - ha detto il vice sindaco Mauro Vannucci- abbiamo cercato di accontentare un vasto pubblico puntando sia su spettacoli di grande richiamo, con nomi famosi come Cochi e Renato, Paolo Ferrari e Valeria Valeri, sia su compagnie di buon livello, ma meno note”. A dare il via invece al programma finalese della rassegna sarà, il 14 gennaio, il cantautore genovese Giampiero Alloisio: “La stagione – ha detto Nicola Viassolo assessore al turismo ed alla cultura del comune di Finale Ligure - teatrale si svolgerà nell’ideale e monumentale cornice dell’Auditorium di Santa Caterina a Finalborgo. Fra i più attesi gli spettacoli con Roberto Tesconi, Elio Berti, Eleonora Giorgi e Gianfranco D’Angelo”. Anche a Pietra Ligure le proposte sono di ottimo livello: “Ci impegneremo - ha detto Antonio Luciano, assessore alla cultura a Pietra Ligure - per rilanciare la cultura teatrale. Dopo essere stati 16 anni senza teatro, ora che ce lo abbiamo faremo di tutto per tenerlo in vita ed il programma predisposto da Massimo Ivaldo crediamo fortemente che possa incontrare il favore del pubblico. In cartellone ci saranno Massimo Dapporto, Antonella Elia, Giobbe Covatta, Enzo Iachetti, Maurizio Micheli, Tullio Solenghi, tre spettacoli tutti al femminile e nove per i ragazzi”.

Il Teatro Nuovo di Valleggia ospiterà la stagione teatrale di Quiliano e Vado Ligure. “I due Comuni - ha detto Alberto Ferrando, sindaco di Quiliano - si sono associati per dar vita ad un cartellone di sei spettacoli, che punterà in particolar modo sulla drammaturgia contemporanea, con incursioni nel teatro classico. A dare il via alla stagione sarà la Compagnia Salamander con la rilettura del classico scespiriano, “La bisbetica domata” il 3 dicembre. La rassegna proseguirà, poi, con “Mauro, Garibaldino per caso”, il 9 dicembre: si tratta di un affettuoso omaggio all' Unità d'Italia, che vedrà protagonisti Mauro Pagani e i Liguriani. Ironico e brillante, lo spettacolo attinge ai racconti garibaldini e ai canti del Risorgimento. Sarà uno spettacolo di teatro civile a chiudere la stagione il 20 aprile. Si tratta di “Scalpiccii sotto i platani”, ispirato alla strage nazista avvenuta a Sant’Anna di Stazzema il 12 agosto del 1944, in cui persero la vita 560 persone”.

Ad Ortovero invece la rassegna ha già avuto la sua anteprima il 18 novembre con lo spettacolo “Fabrizio De Andrè… ed il poeta divenne immortale”, un concerto fra narrazione, suoni e musica, che fa rivivere pienamente le emozioni delle più belle canzoni di Faber. Insieme all’assessore provinciale Mattea, a fare la parte del padrone di casa nella conferenza stampa di presentazione è stato lo stesso sindaco di Alassio Roberto Avogradro che ha voluto nel suo intervento mettere l’accento sulla necessità, in un momento difficile come quello che sta vivendo il nostro Paese, di investire e credere nella cultura. Alla presentazione erano presenti, fra gli altri, gli attori Margherita Fumero, Mario Mesiano, Elisabetta Perotto, Alessandra Basile e Giorgio Caprile. Da oggi, nei comuni interessati alla rassegna, verranno messi in vendita gli abbonamenti ed i biglietti: il primo spettacolo è in programma ad Ortovero, al Teatro Casone, venerdì 2 dicembre: si tratta di “ Word dancing music” con il Magnasco Quartet.


Fonte: Claudio Almanzi



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Perla Hotel Perla
direttamente sul mare, di recente ristrutturazione, tutti confort, internet we-fi gatuito
Residence Zurigo Residence Zurigo
A 60 metri dal mare Residence Zurigo è la scelta migliore per le vacanze in Liguria
Hotel dei Fiori Hotel dei Fiori
Hotel dei fiori di Alassio: uno stile di vita, un pezzettino di sogno
Residence-Hotel Isabella Residence-Hotel Isabella
Opera da oltre 50 anni nel settore ricettivo


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza