San Valentino in Liguria

Le iniziative e gli eventi per il week-end più romantico dell'anno

San Valentino
mercoledì 9 febbraio 2011

Cervo: Aspettando San Valentino.
Cervo risplende dei colori dell’amore: sabato 12 e lunedì 14 febbraio, all’imbrunire, la calda luce di mille candele illuminerà il paese, dalla Via Aurelia alla cima del borgo medievale, attraverso i caratteristici e suggestivi carruggi, offrendo uno spettacolo imperdibile per tutti i cuori innamorati e per chiunque voglia concedersi una magica serata all’insegna del romanticismo. I rinomati e ospitali ristoranti, ognuno con le proprie specialità, e i bar, confortevoli oasi di sosta e ristoro nelle piazze del centro medievale, metteranno a disposizione i propri manicaretti per rendere queste due serate quanto più speciali e poetiche possibili, proponendo menu a tema in grado di stregare ogni tipo di palato. E a condimento di questa intrigante atmosfera, nel borgo della musica (appellativo più che meritato se si pensa all’importante Festival Internazionale di Musica da Camera in Luglio e Agosto e alle numerose Accademie musicali durante l’anno) non potevano mancare le sette note: è così che, curiosando tra le vie e i negozietti e cenando in uno dei ristorantini del borgo, potrà capitare di imbattersi in musicisti erranti (Antonio Carli alla chitarra e Fabio Tessiore al sax), poetici trovatori che canteranno l’amor cortese per tutte le “dame” e i “cavalieri”. E quanti vorranno concedersi l’intero weekend e magari prolungare di qualche giorno la magia del San Valentino cervese potranno scegliere tra accoglienti B&B e alberghi in posizione strategica (info: www.cervo.com – “Turismo/Attività Commerciali”).

Galleria Nazionale di Palazzo Spinola: le manifestazioni organizzate per San Valentino.
L’ARTE è AMORE L’ AMORE è ARTE sabato 12 e domenica 13 febbraio 2011 la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola aderisce al progetto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali “ A San Valentino niente è più dolce dell’arte” e offre una giornata all’insegna dell’arte e della cultura invitando a visitare il museo con la persona amata pagando un solo biglietto in due. Oltre alla visita dell’esposizione permanente si potrà ammirare la mostra attualmente in corso Lo Zodiaco illuminista i mesi di giuseppe bacigalupo a palazzo spinola che verrà illustrata gratuitamente, con visita guidata alle ore 16 e alle ore 18 sia sabato che domenica. Le visite guidate offriranno un approfondimento della conoscenza del pittore presentando la serie raffigurante i Dodici mesi con i segni dello zodiaco realizzata nell’ultimo decennio del XVIII, che proprio per il suo valore è stata dichiarata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali di notevole interesse culturale. Si vuole così offrire una nuova occasione per cogliere l’importanza della produzione di Bacigalupo all’interno del panorama figurativo ligure tra la fine del Settecento e i primi anni del secolo seguente e per illustrare in particolare i contenuti simbolici e storico-culturali presenti nei soggetti rappresentati dall’artista genovese. Giuseppe Bacigalupo fu infatti uno degli artisti più ricercati dalla nobiltà genovese, per la quale realizzò molti quadri da stanza, tra cui le fonti ricordano una serie dedicata proprio alla rappresentazione dei mesi. Bacigalupo, nel ciclo dei mesi, rappresentando la natura secondo il trascorrere delle stagioni, ha saputo riproporre le sue tipiche atmosfere classiche abbinate però a una veritiera raffigurazione dei lavori che impegnavano i contadini nelle campagne, mestieri analizzati con una cura scientifica a cui non fu forse estranea l’attenzione riposta alla fine del XVIII secolo dal governo genovese all’utilizzo del territorio agrario.

Il mese Gennaio - Acquario	Il mese di Febbraio - Pesci

Le iniziative del Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” (MAR) di Ventimiglia.
Sabato 12 febbraio alle ore 16, il Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” (MAR) e la Sezione Intemelia dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Città di Ventimiglia, organizzano, nella Sala “Emilio Azaretti” del Museo, la terza edizione di “L'Amore al Museo” a cui interverrà la prof.essa Lucinda Buia Giuliano con una conferenza su L'amore al tempo del Risorgimento. Dopo i saluti del Sindaco di Ventimiglia Gaetano Antonio Scullino e del Presidente della Sezione Intemelia Monsignor Francesco Palmero, il Conservatore del MAR la dottoressa Daniela Gandolfi introdurrà la relatrice docente presso il DAMS di Imperia e già insegnante di lettere presso i più prestigiosi Licei della Provincia d'Imperia. La conversazione, animata da immagini e musiche, verterà sull'amore al tempo del Risorgimento analizzando, attraverso la lettura e il commento di brani e poesie, un periodo forviero di cambiamenti epocali che culmineranno con la nascita dell'Unità d'Italia. Grazie anche alla proiezioni di immagini e di alcuni spezzoni tratti da famosi film ispirati al periodo, la relatrice ricostruirà lo spirito che guidava gli autori dell'epoca che fecero di questo sentimento il centro dei propri lavori affrontandolo con una passione che spesso diveniva travolgente e persino distruttiva. Dalla poesia al romanzo, dalla pittura alla scultura ogni disciplina artistica subì quel “vento” romantico che tanto influì su intere generazioni di giovani che si immolarono per l'amor patrio in questa primavera risorgimentale.

INFO:
Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”
Via Verdi 41
18039 Ventimiglia
0184/351181
museoventimiglia@libero.it
www.fortedell’annunziata.it

Alla Fortezza di Sarzanello San Valentino con delitto!
Appuntamento lunedì 14 febbraio 2011 alla Fortezza di Sarzanello, a Sarzana (SP): ad attendervi atmosfere da brivido e un divertimento unico per festeggiare il giorno di San Valentino con la prima cena storica con delitto dell’anno! Come nel famoso film, "Invito a cena con delitto", vestendo i panni dei più famosi detective al mondo, saranno i commensali a essere chiamati a sciogliere il nodo gordiano, ricostruire la scena del delitto, individuare l'arma e il movente, per cercare di svelare il mistero. Ma non solo: il gioco è impreziosito dalla cornice impareggiabile della Fortezza di Sarzanello, una fortezza la cui storia parte da lontano, testimonianza di numerosi interventi praticati nel tempo da diverse personalità fra cui vale la pena ricordare: Federico I, Enrico VI,  Castruccio Castracani, Tomaso di Campofregoso, Carlo VIII.
La Fortezza di Sarzanello aprirà i battenti alle h 20.30. Durante la cena storica con delitto i commensali saranno divisi per tavoli e costituiranno ognuno una squadra investigativa in competizione con tutte le altre per la soluzione del mistero. All'inizio della serata un animatore (in costume medievale) designerà un capitano per ogni squadra, con uno speciale rito di investitura; da quel momento sarà lui il portavoce del proprio “tavolo”. Le portate principali della cena: un delitto, una combinazione di quiz e singolari enigmi che i partecipanti dovranno risolvere per ricostruire la scena del delitto e smascherare il colpevole, venendo a conoscenza – contestualmente – dei più reconditi segreti custoditi dall'antica fortezza.
Tutto questo passando attraverso le portate di un ricco menu (antipasto, primo, secondo, dolce e acqua/vino) servito - a lume di candela - da figuranti in costume. Alle squadre verranno proposti indovinelli e rompicapi, risolvendo i quali guadagneranno indizi indispensabili a risolvere il giallo. Le domande possono avere carattere culturale (spesso inerenti la storia della Fortezza di Sarzanello e gli antichi feudi circostanti) oppure veri e propri quiz di logica.  Gli ospiti si metteranno alla prova, fiutando gli indizi e cercando di non cadere nei tranelli; le squadre uniranno le forze cercando di scoprire il colpevole, il movente e l’arma del delitto. Finita la cena, la visita guidata notturna condurrà i partecipanti alla scoperta delle stanze e dei sotterranei della Fortezza di Sarzanello, a diretto contatto con la sua antica storia e i suoi arcani misteri.
Il prezzo per prendere parte a questa cena, un appuntamento unico, misterioso e divertente, è di 38 euro/persona.

Per informazioni e contatti:
0187.622080
339.4130037
vitali@earth-ambiente.it



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Napoleon Hotel Napoleon
Albergo dall'aria familiare, immerso nel verde
Residence Solemare Residence Solemare
Palazzina di recente costruzione situata sul lungomare di Alassio
Hotel Paradiso Hotel Paradiso
Splendido hotel con piscina e vicino al mare
Casa Lavanda Casa Lavanda
Dal 8 al 15 luglio - € 489 massimo 6 persone


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza