Teatri storici della Liguria

Parte il progetto di valorizzazione

lunedì 25 novembre 2013

Ha preso il via ufficialmente il 25 novembre 2013 con la conferenza stampa di presentazione e la messa in rete del sito www.teatristoricidiliguria.it e della pagina facebook www.facebook.com/teatristoricidiliguria il progetto ‘RETE DEI TEATRI STORICI DELLA LIGURIA’, promosso dall'Assessorato alla Cultura della Regione Liguria in collaborazione con la Fondazione Regionale per la Cultura e lo Spettacolo e sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando denominato “Le risorse culturali e paesaggistiche del territorio: una valorizzazione a rete”.

Il progetto si pone l’obiettivo generale di attivare una ‘Rete dei Teatri Storici liguri’ che coinvolga diversi Comuni con una serie di iniziative culturali e artistiche; un viaggio spettacolare tra arte e paesaggio dedicato a turisti e cittadini per valorizzare e riscoprire un patrimonio materiale ed immateriale della storia ligure.
Più in particolare, gli obiettivi principali perseguiti dal progetto sono i seguenti: creazione di una rete permanente dei teatri storici della Liguria, rivalutazione dei palcoscenici nei loro valori storici, culturali, architettonici e turistici, sensibilizzazione dei giovani e delle comunità di appartenenza nei confronti di questo importante patrimonio culturale, valorizzazione turistica dei Comuni attraverso la promozione dei teatri storici, monitoraggio dello stato di conservazione dei teatri storici e creazione di un sito internet sulle attività dei teatri in relazione al territori che verrà sistematicamente aggiornato anche dopo il termine del progetto.

Per teatri storici si sono intesi palcoscenici costruiti entro fine Ottocento con l’eccezione del Teatro Comunale di Ventimiglia che, pur essendo stato inaugurato nel 1905, è nato dalla ristrutturazione di un edificio più antico.

I teatri coinvolti sono: Teatro Comunale (1905) di Ventimiglia, Teatro Salvini (1834) di Pieve di Teco, Teatro Cavour (1871)di Imperia, Teatro Aycardi (1804) e Teatro Sivori (1868) di Finale Ligure, Teatro Chiabrera (1853) di Savona, Teatro Carlo Felice (1828, ricostruito nel 1991), Teatro Modena (1857) e Teatro Duchessa di Galliera (metà XVIII sec. ca.) di Genova, Teatro Sociale (1876) di Camogli, Teatro Civico (1846, ricostruito nel 1933) di La Spezia e Teatro degli Accademici Impavidi (1809) di Sarzana.

Il progetto prevede numerose iniziative e attività come l'allestimento di una mostra permanente in ognuna delle città partecipanti all’iniziativa con l’organizzazione di visite guidate e conferenze illustrative, attività di animazione e intrattenimento dal vivo, laboratori didattici e attività di ricerca storica per gli studenti delle scuole e istituzione di borse di studio per tesi di laurea dedicate al tema. Il calendario dettagliato delle iniziative potrà essere consultato sul sito www.teatristoricidiliguria.it.

Fonte:
‘Rete dei Teatri Storici della Liguria’ – www.teatristoricidiliguria.it
Addetto stampa  LUIGI PIGA



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza