Vela alla Marina degli Aregai

Grandi regate con il Campionato di Primavera e la Jeanneau Cup

martedì 17 maggio 2011

E’ tornata la grande vela ad Aregai con il classico Campionato di Primavera che ha visto la presenza di oltre 50 imbarcazioni e che è stato vinto nella classe Crociera da “Ireal” il Comet 45S di Alberto Pagliano e nella Libera da “Miss Kappa IV” di Piermarco Babando. Paolo Monti si è aggiudicato la classica Coppa Jeanneau.

Delle 50 barche in gara infatti ben dieci appartenevano alla classe Jeanneau: Paolo Monti ha chiuso con lo stesso punteggio di Matteo Scandolera, ma ha avuto la meglio perché si è imposto nell’ultima regata. Al terzo posto ha chiuso Antonio Musacchio.

“Regate spettacolari – dice Luciano Fumagalli, uno degli organizzatori- e molto interessanti, sia dal punto di vista tecnico, sia agonistico. Dopo questo grande appuntamento alla Marina degli Aregai si è già messa in moto la macchina organizzativa per ospitare, il 28 e 29 maggio, il Trofeo Gianni Cozzi, la regata in due prove, divenuta ormai una classica e giunta alla settima edizione “. La manifestazione, sostenuta dal Gruppo Cozzi Parodi, viene organizzata, in collaborazione con lo Yacht Club Sanremo ed altri Club del Ponente, in memoria di Gianni Cozzi, grande amico della vela.

Queste le classifiche.

Classe Crociera.


Categoria A: 1) “Ireal” (Alberto Pagliano), 2; 2) “Magia” (Roveraro), 4; 3) “Margiò” (Paolo Monti), 6; 4) “Brunilde” (Claudio Minilascino), 8; 5) “Signora del mare” (Boccassini), 10.

Categoria B: 1) “ Irruenza APS” (Matteo Scandolera), 3; 2) “Mistral” (Marco Bagnara), 4; 3) “Dharma” (Pierlugi Bernardi), 6; 4) “Mescal III” (Antonio Musacchio), 9; 5) “Nereide” (Elio Cagnassi), 13.

Classe Libera. Categoria A: 1) “Miss Kappa IV” (Piermarco Babando), 2; 2) “Mascalzone Rosso” (Francesco D’Adda), 4; 3) “Seconda sera” (Roberto Torielli), 7; 4) “Faial” (Maurizio Zamprogna),7; 5) “Goghigo” (Frattegiani), 10.

Categoria B: 1) “First Fun” (Gianluca Canale), 3; 2) “Il Pingone di Mare” (Stoppani), 3; 3) “Betta Splendens” (Federico Amerighi), 7; 4) “Vie en bleu” (Simone Cavazuuti), 7; 5) “Armens” (Francese), 13.

Jeanneau Cup:

1) “Margiò “ (Paolo Monti), 3, 2) “Irruenza APS” (Matteo Scandolera), 3; 3) “Mescal III” (Antonio Musacchio), 8; 4) “Saphira” (Evandro Manauro), 10; 5) “Nereide” (Elio Cagnassi), 10; 6) “Coup de foudre” (Gianfranco Cavalli), 11; 7) “Vispa” (Silvio Borri), 12, 8) “Lady Tatu” (Antonio Tatullo), 15; 9) “Mayte” (Domenico Damiano), 19; 10) “Bagheera” (Francesco Giannatempo), 19.


Fonte: Claudio Almanzi





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza