Vendone ricorda Rainer Kriester

Giornata organizzata al ricordo dell'artista

martedì 3 giugno 2008

 

Sabato 28 giugno gli appassionati d’arte, che hanno conosciuto ed apprezzato il grande artista tedesco Reiner Kriester, sono chiamati a raduno per trascorrere la giornata dedicata al suo ricordo ed organizzata dalla Fondazione dedicata alla memoria dell’artista di Dresda, considerato dalla critica contemporanea come uno dei più grandi scultori europei del secolo scorso.

Nell’occasione verrà inaugurata una mostra d’arte e sarà anche proiettato un film della regista ingauna Alessandra Badoino.

" Con questa mostra- la vedova di Reiner Cristiane Dass- di Rebecca Raue e Yudi Noor, anche quest’anno, nell’incomparabile scenario del convito di pietra, al Parco delle sculture di Castellaro, vogliamo ricordare Reiner.

Anche la proiezione del film della giovane regista, fra le sculture ci è sembrato un modo delicato e propositivo per ricordarlo".

La mostra , che si inaugurerà alle ore 20, rappresenta per la Liguria un evento di livello internazionale, essendo una vera e propria

rassegna congiunta di due giovani artisti: Rebecca Raue (nata a Berlino nel 1976) e Yudi Noor (nato a Bandung, Indonesia, nel 1971, che effettuerà installazioni usando la luce e i "colori d’Italia"). I due artisti hanno dipinto, lavorato ed installato le loro opere a Castellaro, attorniati dalle gigantesche stele alle quali, in maniera quasi scara, Kriester aveva affidato il suo messaggio artistico dedicato  alla pace e all’uomo.

Alle ore 21 sarà invece proiettato il film "Amleto figlio di Amleto".

Si tratta di una libera interpretazione dell’Amleto di Shakespeare, realizzato attraverso un progetto sperimentale da Alessandra Badino, regista ventottenne di Albenga, proprio all’interno dello spazio delle sculture.

Fonte: CLAUDIO ALMANZI

 





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza