Ventimiglia il 7 dicembre

Inaugurazione mostra di sculture sul lungomare

martedì 18 novembre 2008

PIETRA SU PIETRA 

Domenica 7 dicembre alle ore 12 sarà inaugurata la mostra permanente di sculture in ardesia collocate sul lungomare di Ventimiglia, di fronte ai giardini.

Saranno donate alla cittadinanza sculture in "oro nero" della Valle Argentina scolpite da artisti emergenti del panorama nazionale durante gli stage di lavorazione dell'ardesia che l'Associazione Nuovi Orizzonti di Ventimiglia, presieduta da Gigliola Bossoli Coppo, ha ideato e curato per oltre un decennio, servendosi del materiale estratto dalle cave di Triora.

Da domenica le opere appariranno in un percorso visuale che abbellirà il tratto estremo della passeggiata a mare intemelia, dandole un tocco in più di modernità e di unicità.

"L'iniziativa - dice Gigliola Bassoli Coppo - è da tempo tra gli obiettivi miei e dell'associazione Nuovi Orizzonti ma solo con l'attuale amministrazione comunale, grazie all'interessamento del sindaco Gaetano Scullino, questa ha potuto trovare concreta realizzazione. Si tratta di opere dedicate al mare - le due barche realizzate da Valeria Arpino e da Marco Murtas - e all'uomo - la "Maternità " di Antonio Lupi, il Pensatore di Gianni Busso, l'Ala di Alessandro Cagnina - che abbiamo voluto porre in rapporto tra loro e con l'ambiente circostante, semplicemente adagiandole sulla spiaggia, in uno dei punti a nostro avviso più panoramici e ricchi di suggestione che ci regala la nostra città". 

Non sono però solo sculture destinate all'arredo urbano, pur di qualità. "Esattamente - continua la signora Coppo -  questa esposizione permanente a cielo aperto è un omaggio alla nostra terra - simboleggiata dalla pietra - e a chi la vive: abbiamo voluto rendere ancor più gradevole un luogo dove gli abitanti e i turisti, intenti a sostare o chiacchierare sulle panchine lì accanto, incuriositi dalla presenza delle sculture, volgano lo sguardo al di là, posandolo sulla città vecchia e sulla costa che fa da impareggiabile sfondo alle nostre opere. Un mezzo per apprezzare e godere ulteriormente della naturale bellezza del nostro mare, dei tramonti e delle albe che si avvicendano, del verde dei giardini pubblici e delle montagne che da lì si scorgono".  

E prosegue : " Ho voluto così ricordare mio marito, Silvio Coppo, che attraverso lo sport ha regalato uno strumento di aggregazione e soprattutto un'opportunità di svago ai ventimigliesi e ai nostri giovani. Seguendo la mia personale inclinazione per l'arte contemporanea ho cercato la maniera di tradurre questi valori nella creazione di quello che potremmo definire un salotto di ardesia, galleria d'arte en plein air, un luogo speciale ma destinato a tutti gli abitanti di Ventimiglia e a coloro che vi soggiornano che spero possa essere gradita ai miei concittadini e , nel tempo, diventare un'inconfondibile cartolina, un biglietto da visita della città di confine".

La cittadinanza è cordialmente invitata a partecipare all'evento, ai quali sarà offerto una delle pubblicazioni fatte durante i 10 anni di  attività scultorea.

Saranno presenti molti dei 138 artisti che hanno partecipato e collaborato in questi anni.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI 
0184351888
3475492666



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Sole Mare Hotel Sole Mare
Ambiente signorile a pochi passi dal centro


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza