Stemma di Zuccarello

Zuccarello

In provincia di Savona


 

Info Zuccarello

ZUCCARELLO: BORGO FORTIFICATO E PORTICATO TRA I PIU' BELLI DELLA LIGURIA. Un disegno di Matteo Vinzoni mostra Zuccarello com'era nel secolo XVIII: un borgo fortificato, collegato da mura al castello sul colle sovrastante. Paese e castello legati assieme come in un poderoso abbraccio. Il solido sistema difensivo era giustificato: Zuccarello era ed è la vera porta della val Neva. Si trova infatti nel punto più stretto della valle, in un luogo obbligato di transito, collegato alla mulattiera che correva sulla sponda destra del torrente dal ponte medioevale in pietra, un ponte così pittoresco da aver avuto l'onore di comparire sulla copertina della prestigiosa rivista "Time". La strada principale percorreva il centro storico, ma per entrare si dovevano superare le porte di sbarramento, aperte nelle mura a valle e a monte del paese.
Del sistema difensivo del borgo restano due torri in pietra, residui di mura e i ruderi del castello sulla collina. Di Zuccarello si conosce la data di fondazione grazie a un atto del 5 aprile 1248, firmato dai marchesi di Clavesana; ma il destino dell'antico borgo era di diventare nel 1397 il cuore del Marchesato dei Del Carretto e di restare nelle loro mani fino al 1624, anno in cui Genova lo acquistò in segreto, provocando le ire dei Savoia, che nel 1625  (guerra di Zuccarello o guerra del sale) e nel 1672 lo conquistarono per tornare a restituirlo a Genova. Degli avvenimenti del Marchesato resta il ricordo nei ruderi ancora leggibili del castello e nella storia della dolce Ilaria, sposa giovanissima al nobile lucchese Paolo Guinigi e morta prematuramente.

VISITA AL BORGO DI ZUCCARELLO. Il paese è accentrato attorno alla via principale, su cui si affaccia la sequenza ininterrotta dei famosi e spettacolari  portici a colonna e si aprono strade verso il torrente e verso il monte. Ne risulta una divisione per isolati a maglie regolari, con l'elemento unificante della strada centrale porticata e delle case-fortezza verso l'esterno. Il paese è, quindi, tutto da vedere, a cominciare dalla via centrale, dove sotto i portici si aprivano le botteghe artigiane e commerciali, essendo Zuccarello "paese-strada", accentratore dei traffici della valle. La chiesa di San Bartolomeo, intitolata al patrono del paese e rimaneggiata in epoca barocca, conserva parte dell'antica struttura e l'armonioso campanile, nel quale si aprono trifore e bifore gotiche. Interessante anche il piccolo quartiere attorno all'oratorio di San Carlo, con bella vista sul campanile, i tetti del borgo e qualche loggiato all'ultimo piano delle case. La salita ai ruderi del castello riserva l'immagine d'insieme del paese, della piana di Albenga, delle ordinate colture nella bassa valle del Neva e delle montagne attorno a Castelvecchio. In via Tornatore si trova l'elegante struttura del palazzo Marchionale che racchiude al suo interno un notevole ciclo di affreschi. Fra le principali opere d'arte: una tela con Vergine e Santi di Orazio de Ferrari, conservata nella Parrocchia; il Cristo ligneo Quattro-Cinquecentesco dell'oratorio di Santa Maria Nascente e gli affreschi tardomediovali della cappella di Sant'Antonio. In Comune è custodito l'archivio del marchesato a partire dalla sua fondazione e, dal 1999, a Zuccarello ha sede il L.A.S.A. (Laboratorio antropologico e storico delle Alpi Marittime). Merita infine soffermarsi un attimo sulla scultura stile liberty, con cui Zuccarello ricorda i caduti nella prima guerra mondiale: si trova di fianco alla chiesa, nel muro della casa comunale.

EVENTI A ZUCCARELLO. Il 24 Agosto, in occasione della festa patronale, si snoda per le vie del paese una suggestiva processione, con la partecipazione delle confraternite e la grande cassa raffigurante il martirio di San Bartolomeo. Oltre alla rievocazione storica del matrimonio di Ilaria Del Carretto, va ricordata la processione del Venerdì Santo lungo la via porticata illuminata con le torce.

Ultimi eventi a Zuccarello


Visualizza mappa più grande
Link sponsorizzati
Foto di Zuccarello
L'abitato di Zuccarello - Foto F.Trunzo
Panoramica di Zuccarello - Foto F.Trunzo
La torre a nord del paese - Foto F.Trunzo
Il ponte romano sul Neva - Foto F.Trunzo
Per le vie del borgo - Foto F.Trunzo
La Parrocchiale di S.Bartolomeo con il campanile romanico e l'edificio del Comune
Via Tornatore con i caratteristici portici
Scorcio di Via Q.Delfino

 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza