Ad Albenga proseguono i lavori di Agenda 21

L'iniziativa assume grande rilievo

martedì 9 dicembre 2008

Aumenta sempre più, fra i cittadini e le associazioni ingaune, l'interesse verso l'ambiente e le buone pratiche in ambito comunale e proprio per questo l'iniziativa legata ad Agenda 21, che all'inizio sembrava essere marginale alla politica ed alla vita cittadina, si sta invece rivelando di grande rilievo.

"Stimolanti e promettenti -dice Carlo Tonarelli, il consigliere comunale referente al progetto- si sono dimostrati i primi passi di AGENDA 21, a livello locale. Nei primi incontri fino ad oggi tenuti abbiamo avuto molti partecipanti, con una vera e propria esplosione di idee. Questo ci ha portato a pensare ad un vero e proprio forum cittadino aperto a tutti per far sì che vi sia l'attenzione e la condivisione di tutta la cittadinanza".

Proprio per questo è stato indetto, per il 31 gennaio, presso la Sala San Carlo ( palazzo Oddo, ore 17) il Forum cittadino aperto a tutti. Il processo di "Agenda 21" , promosso dalle Nazioni Unite per la realizzazione di città sostenibili nel XXI° secolo, parte dal basso, dalla aspettativa delle persone per una migliore qualità della vita. Dalle prime riunioni è emerso che le priorità cittadine sono quelle di promuovere una ricerca fra i giovani che frequentano gli istituti superiori della nostra città per capire come vivono la loro Città, per conoscere e ascoltare le loro attese, per definire le priorità d'intervento ed aiutare i giovani a crescere anche come cittadini.

"Per questo - dicono i giovani di Agenda 21- sentiamo l'esigenza di rendere pubblici mensilmente, i dati forniti dall'ARPAL, sul sito AGENDA 21 che si trova su www.comune.albenga.sv.it : della qualità dell'acqua , dell'aria che respiriamo e gli indici di inquinamento elettromagnetico . Così come è da seguire la mappatura dei Nitrati nelle falde del Levante di Albenga che si stanno incrementando in maniera pericolosa".

Fra le priorità indicate da coloro che hanno aderito ai primi incontri di "Agenda 21" vi è anche la volontà di seguire da vicino la progressione del PUC ( Piano Urbanistico Comunale) e renderlo partecipato a tutta la cittadinanza e valutare l'opzione "Cemento zero", per dare ai bambini ai giovani e agli anziani gli spazi di verde e i luoghi di aggregazione sociale.


Fonte: Claudio Almanzi



RivieraLigure.it consiglia:
Softimax - Tecnologie Informatiche Softimax - Tecnologie Informatiche
L'informatica al tuo servizio
Torre Pernice Torre Pernice
Nel centro della piana di Albenga si estende su una superficie di 11 ettari
Casavacanze Albenga Casavacanze Albenga
Nel centro storico di Albenga, trilocale arredato affacciato sui pini
Camping Mauro Camping Mauro
Parco per vacanze sul lungomare. Spiaggia privata, piscine, animazione, ristorante, pizzeria


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza