Albenga diventa città napoleonica

Le iniziative fino al 13 dicembre

venerdì 3 dicembre 2010

Una affollata conferenza stampa, alla quale erano presenti numerose radio e televisioni, insieme ai giornalisti dei quotidiani della carta stampata ed on line, che operano nel comprensorio fra Imperia e Savona, ha presentato ufficialmente la “ kermesse” culturale dedicata al mito di Napoleone, che, a partire da domani, vedrà Albenga al centro degli interessi degli appassionati di storia e cultura locale.

Ad interpretare con disinvoltura il ruolo di padrona di casa la sindaco Rosy Guarnieri che ha messo in evidenza come questo evento sia una occasione per sostenere le iniziative culturali nel comprensorio ingauno: “Si tratta - ha detto il sindaco - di una occasione per far conoscere il Centro Storico cittadino e di aderire ad un progetto di livello europeo, che coinvolge decine di città che sono legate fra loro dalla figura di Napoleone. Speriamo che questo evento serva a togliere il “burka” al nostro Centro storico”.

L’assessore Ubaldo Pastorino ha elencato le tante iniziative ed eventi che si susseguiranno da domani fino al 13 dicembre: “ Per una settimana – ha detto pasturino- Albenga sarà la capitale ligure della ricerca e dello studio del grande corso, Napoleone Bonaparte. Da sabato domani infatti, fino al 13 dicembre, la città delle Torri ospiterà tutta una serie di mostre, convegni, incontri ed eventi nell’ambito dell’iniziativa culturale “Albenga nel Mito Napoleonico”, il cui clou sarà rappresentato dalla giornata dedicata a Napoleone, che si svolgerà martedì 7 dicembre. Albenga entrerà così nel novero delle 59 città napoleoniche”.

Questo il fitto calendario: mostra filatelica napoleonica e speciale annullo filatelico (dal 4 al 7 dicembre a palazzo Oddo), mostra delle uniformi militari napoleoniche (6 dicembre, palazzo Oddo) con la posa della statua di Napoleone giovane (realizzata dallo scultore Flavio Furlani), mostra di libri antichi napoleonici (dal 5 al 12/12), mostra cartografica dedicata al catasto napoleonico (dal 5 al 12/12), uno spettacolo (Napoleone a Teatro, il 5 dicembre, ore 21), mostra di giocattoli napoleonici, con esposizione di cimeli napoleonici ed il plastico delle truppe del generale Massena e Napoleone (al Fortino seicentesco, in piazza Europa, dall’ 8 al 12 dicembre).

L’evento più importante sarà però rappresentato dalla “ Journèe avec Napoleon” il convegno- conferenza che si terrà ad Albenga, al cinema Ambra martedì 7, a partire dalle ore 9, e che vedrà la presenza di alcuni fra i più illustri studiosi di Napoleone. Fra questi Charles Napoleon ( presidente della Federazione europea delle città napoleoniche), Jean Dominique Poli (Università della Corsica), Luigi Mascialli Migliorini (Università di Napoli) e Luigi Poggio (vice presidente della Federazione Europea delle città napoleoniche). Mercoledì 8 infine si svolgerà la celebrazione ufficiale per l’ingresso di Albenga nel novero delle città Napoleoniche.

L’adesione nella Federazione Europea delle Città Napoleoniche, sancita con apposita delibera di giunta, porterà la cittadina ingauna ad aggiungersi ai numerosi comuni savonesi e piemontesi che sviluppano attività di promozione del territorio e scambi turistici, scolastici ed universitari. Alla conferenza Internazionale “Albenga nel Mito Napoleonico” interverranno anche il sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, ed il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza.


Fonte: Claudio Almanzi



RivieraLigure.it consiglia:
Camping Mauro Camping Mauro
Parco per vacanze sul lungomare. Spiaggia privata, piscine, animazione, ristorante, pizzeria
Casavacanze Albenga Casavacanze Albenga
Nel centro storico di Albenga, trilocale arredato affacciato sui pini
Torre Pernice Torre Pernice
Nel centro della piana di Albenga si estende su una superficie di 11 ettari
Softimax - Tecnologie Informatiche Softimax - Tecnologie Informatiche
L'informatica al tuo servizio


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza