Andora: inaugurazione a palazzo Tagliaferro

Resterà aperta fino al 12 maggio la collettiva d’arte

venerdì 4 maggio 2012

27 ARTISTI INTERNAZIONALI A DETENZIONI COLLETTIVA A PALAZZO TAGLIAFERRO

DETENZIONI

A palazzo Tagliaferro la collettiva d’arte ispirata alla vita carceraria intitolata “ Detenzioni”. “ Si tratta di un evento artistico di grande rilievo- dice Augusto Andreini, noto collezionista ed esperto d’arte- che si inquadra nel più vasto progetto della Settimana dedicata alle persone detenute, che vede impegnate associazioni, laboratori, studi d'artista e spazi culturali che ospitano mostre ed eventi che rappresentano la realtà della detenzione”. Alla collettiva andorese hanno aderito Inger Anderdal, Marinella Azzoni, Norvald Bertelsen, Luciana Bertorelli, Franceso Bubba,  Ottavia Castellaro, Pietrina Cau, Sandra Cavalleri, Maria Colombo, Anna Corti, Giusi Cricenti, Maria Pia Demicheli, Giuseppe Ferrando, Manuela Ferrando, Danilo Fossati, Laila Leknes, Ines Lesma, Tobias Lindner, Paola Maestri, Ferdinando Marchese, Mariarosa Ravera, Mario Rossello, Giuseppe Sinesi, Carmen Spigno, Maria Pia Squilloni, Constantin Stan Neacsu e Giulia Vasta. La mostra, organizzata dall’associazione culturale “ Amusando ” di Andora, nell’ambito dell’iniziativa “Interno4”, con il patrocinio del comune di Andora, porta nelle sale di Palazzo Tagliaferro opere d’arte ispirate ad elaborati e scritti provenienti dal mondo delle carceri. La collettiva resterà aperta fino al 12 maggio ( dalle 18 alle 20 ) e si concluderà proprio la sera del 12 con un concerto lirico degli allievi dei Conservatori di Genova e Milano, diretti dal Maestro Massimiliano Viapiano ( alle ore 21 e 30 nella sala polivalente di Palazzo Tagliaferro). “ L’ obiettivo di questa mostra- dice Cinzia Bellanova, presidente di Amusando- è quello di mettere in comunicazione il mondo del carcere con l’ambiente esterno attraverso opere d’arte che siano spunto di riflessione su questa realtà. Ogni è infatti esposta con accanto la poesia o l’elaborato che l’ha ispirato”. Nell’ambito dell’evento è stato anche realizzato, dai bambini delle scuole di Molino Nuovo, un bellissimo arazzo. La scuola primaria “Paolo Cappa” ha infatti realizzato una vera e propria performance. I bambini, guidati dall’artista Tobias Lindner, hanno imparato le tecniche della tessitura e realizzato un grande arazzo multicolori formato da pezzi di stoffa e cartoncini. Gli artisti in erba hanno lavorato nei giardini della scuola, accompagnati dalla musica di un gruppo che suonava dal vivo. L’intera performance è stata filmata ed il pubblico potrà ammirare il tappeto e guardare il video della sua realizzazione.

Fonte:

CLAUDIO ALMANZI



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Due Gabbiani Hotel Due Gabbiani
Vicinissimo alla spiaggia, offre un lido attrezzato con ogni comodità
Hotel Villa Sara Hotel Villa Sara
Per una vacanza come a casa vostra in appartamenti confortevoli
Hotel Galleano Hotel Galleano
Nel tratto luminoso della Riviera delle Palme, a 150 metri dal mare
Trieste Hotel Trieste Hotel
Splendida ed incantevole posizione fronte mare, dotato di tutti i confort moderni


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza