"ArteGenova" Fiera di Genova

Dal 26 febbraio al 1 marzo: Mostra Mercato d'Arte Moderna e Contemporanea

lunedì 22 febbraio 2010

Dal 26 febbraio al 1 marzo Genova ospita la VI edizione della Mostra Mercato dedicata all'Arte Moderna e Contemporanea. Con questo importante evento ormai consolidato, la città ha dimostrato di essere in grado di mantenere nel tempo il ruolo conquistato nel 2004 quando venne proclamata Capitale Europea della Cultura, completando degnamente un calendario che si ripete ogni anno ricco di grandi mostre d’arte figurativa, di spettacoli teatrali e musicali, di importanti convegni scientifici internazionali e del celeberrimo Festival della Scienza.

Tutto nella cornice suggestiva di una città sospesa tra i monti e spinta ad occupare lo spazio del mare, crocevia di merci e di incontri da 2600 anni, scenario dinamico di fermenti sociali e culturali in una cornice di splendidi palazzi pubblici e nobiliari che si affacciano sul Porto Antico. Il visitatore in cerca dei suoi tesori nascosti potrà partire dal centro storico, proclamato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2006, per arrivare al porto antico dove i palazzi della Ripa Maris si fondono armonicamente con le architetture di Renzo Piano. Coronerà poi degnamente l’itinerario artistico con una visita all’Arte Genova, ospitata nelle strutture della Fiera, arricchite del nuovo padiglione B, collocato in posizione strategica all’ingresso del porto e mirabile equilibrio di funzionalità ed estetica.

Più di 90 importanti gallerie saranno ospitate nel complesso fieristico assicurando la visione di opere di alto livello dei movimenti artistici del secolo scorso e contemporanei, dando ampio spazio agli artisti emergenti e alle manifestazioni innovative come l’arte digitale e la videoarte. Nell’ambito del panorama artistico nazionale ed internazionale Arte Genova conferma la sua costante attenzione per la promozione dell’arte italiana dall'inizio del Novecento, Futurismo, Astrattismo, Metafisica, Surrealismo, agli anni ’50, Informale ed Espressionismo astratto, fino ai movimenti più recenti dell’arte contemporanea. Un’occasione unica per conoscere le opere  di maestri storici come  Balla, CarràDe Chirico, De Pisis, Sironi, Severini, Morandi, Schifano accanto ai più noti protagonisti della Storia dell’Arte Moderna come Picasso, Utrillo, Chagall, Dalì, Hartung, Warhol ma anche opere contemporanee come quelle della Transavanguardia Italiana, dell’arte concettuale di Agnetti, Castellani, Bonalumi, dell’Informale di Burri, CapogrossiVedova, dello Spazialismo di Lucio Fontana fino all’arte povera di Boetti, Calzolari, Pistoletto.

Arte Genova 2010 si rivela quindi un evento importante sia per l’aggiornamento sulle ultime tendenze dell’Arte sia per una loro valutazione economica. In un momento di crisi come questo l’investimento in opere d’arte di qualità, viste le quotazioni a cui sono arrivate non solo le opere degli artisti storici ma anche quelle di artisti contemporanei emergenti, alcuni dei quali alla ribalta  da meno di un decennio, può rivelarsi molto redditizio anche in un futuro prossimo. Un appuntamento irrinunciabile per appassionati, collezionisti ed operatori nazionali ed internazionali, a partire dal vernissage di presentazione del 25 febbraio.

IN THE ARTS è l’occasione, all’interno di ARTEGENOVA 2010, per avvicinare in modo informale, in una serie di incontri, alcuni tra gli esponenti più rappresentativi del panorama culturale contemporaneo per contribuire ad alimentare una dialettica propositiva su alcuni dei temi emergenti in ambito artistico. In The Art in questa edizione ha come filo rosso il rapporto tra arte & spettacolo, tema trattato in questa serie di incontri, moderati da Laura Villani curatrice dell’evento, con l’intenzione di proporre nuovi punti di vista e contaminazioni tra settori artistici differenti. Tra questi incontri arte & toto’, venerdì 26 febbraio, offre l’occasione imperdibile di assistere alla Prima Mondiale del film “Omaggio a Toto’, Maschera, Principe, Poeta” da una idea di Alberto De Marco a cui seguirà un incontro con il regista Arnaldo Ninchi in un evento di ARTEGENOVA in collaborazione con il Politeama Genovese e la Provincia di Genova e a cura di Laura Villani.

Genova vanta un sistema articolato dedicato all’arte: la Fondazione Palazzo Ducale per la Cultura, due Musei statali – Galleria di Palazzo Spinola e Palazzo Reale – quattordici Musei Civici, tra cui il Museo di Arte Contemporanea e l’Accademia Ligustica, l’Università. Da non dimenticare l’attività della Fondazione Edoardo Garrone che, insieme alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, promuove il progetto “Residenze per giovani curatori” dedicato alla promozione dell’arte contemporanea e al sostegno dei giovani talenti emergenti. Poi ci sono le trenta gallerie d’arte con le loro proposte e le loro attività e gli eventi organizzati in città: fino al 26 febbraio Villa Spinola Narisano di Cornigliano ospita il progetto Baratto – Studio per una comunità creativa, un’indagine sulla necessità e sulla possibilità di creare relazioni tra Società, Arte e Territori , il 1° marzo inaugurerà al Museo di Scienze Naturali “Tra arte e scienza pittura botanica al museo”.
“Per gli appassionati di arte contemporanea tra un mese esatto – ha annunciato il direttore del Museo di Villa Croce – si inaugura <Daniel Spoerri: dai Tableaux pièges agli idoli di Prilwitz>, in concomitanza con l’ottantesimo compleanno dell’artista. La mostra propone la complessiva lettura critica del lavoro di uno dei protagonisti della storia dell’arte contemporanea, a partire dalla sua adesione al gruppo dei Nouveaux Realistes, nell’ottobre del 1960, sino ad oggi. Il 13 marzo a Palazzo Ducale avrà inizio <Isole mai trovate / Islands never found>, con le opere di 30 artisti contemporanei di fama internazionale – tra cui Kiefer, Pistoletto, Toni Cragg, Gilbert & George, Jan Fabre, Orlan – che interpretano la propria isola mai trovata attraverso opere straordinarie. Installazioni, video, fotografie, sculture, disegni e dipinti conducono il visitatore in un viaggio, dove ogni isola – una metafora di vita e di ricerca continua – rimanda alle domande sul significato stesso dell’esistenza”.

L’anteprima di ARTEGENOVA, patrocinata dal Comune di Genova, avrà luogo giovedì 25 febbraio alle ore 18.00 presso il padiglione B della Fiera di Genova. Considerando l’importanza che assume un evento culturale come quello di ARTEGENOVA nell’ambito dell’apprendimento e della formazione, la Mostra sarà resa accessibile gratuitamente ai gruppi di studenti accompagnati dai docenti (è gradita la comunicazione dell’orario previsto dei gruppi allo 049 8800305). 

Apertura al pubblico: Venerdì, Sabato, Domenica ore 10– 20.  Lunedì ore 10 – 13.
Costo del biglietto: Intero 8 euro – Ridotto 4 euro
Info: www.artegenova.org

Galleria fotografica

ArteGenova: edizione 2009 ArteGenova: edizione 2009 ArteGenova: edizione 2009 ArteGenova: edizione 2009 ArteGenova: edizione 2009


RivieraLigure.it consiglia:
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza