Il Salto dell'Acciuga - Laigueglia (SV)

Il 5 e 6 ottobre: il programma della manifestazione

Il Salto dell'Acciuga 2013 Laigueglia
martedì 17 settembre 2013

La seconda edizione de "Il salto dell'acciuga" si terrà il 5 e 6 ottobre 2013 a Laigueglia, dove si riproporrà l'incontro tra la terra e il mare, una nuova tappa del nostro cammino, con la rinnovata Via del sale, che ha fatto incontrare in un bellissimo borgo marinaro molte delle comunità che condividono questa storia.

Quest'anno parteciperanno i comuni di Carmagnola, Nizza Monferrato, Dronero, Celle di Macra, Montaldo di Mondovì, Roccaforte di Mondovì, Montechiaro d'Acqui e Pieve di Teco, oltre all'Associazione Antiche Vie del Sale, che raggruppa ben 27 paesi liguri e piemontesi. La manifestazione offrirà un ventaglio di eventi caratterizzati dalla ricerca delle peculiarità culturali e delle tradizioni dei territori interessati, partendo da una succulenta anteprima venerdì 4 ottobre alle ore 21, nella Chiesa di San Matteo, dove si esibirà il coro Monte Cauriol di Genova, che mancava da 30 anni sul palcoscenico locale, con la gradita partecipazione del Coro Capo Mele di Laigueglia.

Sabato 5 ottobre, alle 10 di mattina, si inaugurerà la manifestazione, con stand in tutte le piazze del paese, che mostreranno al pubblico le diverse offerte dei soggetti partecipanti. Gli eventi veri e propri comprenderanno esibizioni degli sbandieratori di Nizza Monferrato; la rievocazione storica del carretto degli anciuè, che percorrerà le vie del centro storico; laboratori creativi per bambini, con attività basate sulla costruzione di maschere, fabbricate con materiale di riciclo e basate su quelle più famose di Ubaga; presentazione del libro “Morte agli italiani!” La strage di Aigues Mortes di Enzo Barnabà e dei due saggi sull'acciuga e sulla patata di Salvatore Marchese, noto gastronomo spezzino, cui seguirà incontro con gli autori; mostre fotografiche; letture di testi sulle vie minori del sale ad opera di Giacca Rigoroso; seminari enogastronomici, degustazioni, concerti di musica popolare e d'autore e, per concludere la rassegna, la grande bagna càuda in piazza. Sabato sera musica fino a tarda notte, composta dall'emozionante reading- concerto "Il salto dell'acciuga", mix di musica d'autore e testi letterari e dall'esibizione dell'Orchestra Bailam e del gruppo di canto Trallalero, che ci trasporteranno nell'atmosfera coloniale e marinara della Repubblica di Genova; madrina della serata sarà la moglie del compianto Nico Orengo, padre spirituale della manifestazione, ispirata dal libro che le ha dato il nome.

Domenica 6 ottobre la Grande Orchestra Occitana ci riunirà ai nostri cugini delle Alpi, per un viaggio condiviso dalla terra al mare. Due nuove proposte saranno le mostre delle Maschere di Ubaga, selezione di alcune opere di artisti italiani e stranieri, provenienti dall'omonimo museo di Pieve di Teco ed esposte nella sala mostre dell'ex Sanità Marittima, che hanno rappresentato le ritualizzazioni dell'anima e della natura nella cultura ligure primitiva; mentre nell'oratorio di Santa Maria Maddalena, adiacente alla Chiesa parrocchiale di San Matteo, prenderà corpo la rassegna di immagini relative al culto della Madonna di Trapani (in collaborazione con l'associazione Mater Dei di Trapani e il Santuario della Madonnetta di Genova), diffuso in tutto il Mediterraneo e divulgato dai navigatori trapanesi, i primi trasportatori di sale in epoca antichissima. Un weekend di incontri e scoperte, dove tutte le culture presenti si uniranno in un rincorrersi di avvenimenti che ci fonde in un unico grande popolo cresciuto sulle sponde del nostro comune mare, nutrendoci con lo stesso cibo e suonando una grande musica popolare i cui ritmi si spandono come profumi dalla Turchia alla Spagna.

Il programma

Venerdì 4 (anteprima):
- Ore 21,00, Chiesa Parrocchiale di S.Matteo: Concerto Coro Monte Cauriol di Genova e Coro Capo Mele di Laigueglia.

Sabato 5:
- Ore 10,00: Apertura stand.
- Ore 11,00: Sbandieratori della città di Nizza Monferrato.
- Ore 12,00: Rievocazione storica: il carretto degli "anciuè".
- Ore 15,00: Laboratorio per bambini "Giochi di Facce": costruiamo insieme strane maschere.
- Ore 15,00: "Ave Maris Stella... Iter Para Tutum". Il culto della Madonna di Trapani nel Mediterraneo. Con la partecipazione di Leonardo Santangelo, Presidente Ass. Mater Dei Trapani, e di P. Eugenio Cavallari, O.A.D. Rettore Santuario della Madonnetta Genova.
- Ore 16,00: La memoria in Mostra: la fotografia vivente. La compagnia Teatro del Sole presenta: "A-a salüte de stu gottu". Foto storica con brindisi.
- Ore 17,00: Crithmum Maritimum, l'erba di San Pietro: la manna dei marinai. Scoprirla, conoscerla, degustarla.
- Ore 18,00: Presentazione del libro "Morte agli Italiani! la strage di Aigues Mortes" di Enzo Barnabà. Incontro conl'autore.
- Ore 20,45: Reading Concerto "Il Salto dell'Acciuga": performance di Camilli, Simeone, Bernardini, Traversa. Introduzione di Salvatore Marchese.
- Ore 22,00: Concerto dell'Orchestra Bailam e della Compagnia di Canto Trallallero: Progetto Galata 2013.

Domenica 6:
- Ore 10,00: Apertura stand.
- Dalle ore 11,00: Suonatori Tradizionali delle valli Occitane: musica popolare nelle vie del centro storico.
- Ore 11,00: Lucio maria Morra: costruire il tempo. Le meridiane. Con visita didattica guidata.
- Ore 12,00: Presentazione dei libri "Acciuga Regina: storie e ricette di un pesce turchino" e "benedetta Patata. Storie, Folclore, ricette" di Salvatore Marchese. Incontro con l'autore.
- Ore 12,00: La Madonna di Trapani patrona del Mediterraneo? Con la partecipazione di Leonardo Santangelo, Presidente Ass. Mater Dei Trapani, e di P. Eugenio Cavallari, O.A.D. Rettore Santuario della Madonnetta Genova.
- Ore 15,00: Laboratorio per bambini "Giochi di Facce": costruiamo insieme strane maschere.
- Ore 15,00: Rievocazione storica: il carretto degli "anciuè".
- Ore 15,30: La memoria in Mostra: la fotografia vivente. La compagnia Teatro del Sole presenta: "A-a salüte de stu gottu". Foto storica con brindisi.
- Ore 16,00: Concerto della Grande Orchestra Occitana (50 elementi) e danze in piazza.
- Ore 17,30: Gran Bagna Càuda in piazza. A cura della Proloco della Città di Nizza Monferrato.
- Ore 20,00: Chiusura della manifestazione.


Fonte: Pro Loco Laigueglia





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza