Infrastrutture ad Albenga

Due autoporti chiave per lo sviluppo ingauno

venerdì 21 novembre 2008

Un'Aurelia congestionata, un'autostrada che, in certi mesi dell'anno, non può assorbire più di tanto e che va in tilt al primo intoppo, un'Aurelia Bis che aiuta, ma certo non risolve questi problemi. E' questa la situazione del traffico su gomma nella Piana ingauna che attende al più presto, e con una certa ansia, la realizzazione dei progetti che prevedono infrastrutture logistiche capaci di ridare slancio alle attività economiche e commerciali del comprensorio ingauno.

Nel futuro della piana ingauna ci sono infatti due autoporti: il primo sorgerà fra Bastia e l'Autostrada, l'altro nell'area di sosta di Ceriale Sud, proprio lungo il percorso dell'Autofiori. Si tratta di infrastrutture necessarie e di grande importanza in quanto da tempo si sente la necessità di snellire il traffico di autosnodati e Tir nella piana albenganese. Il primo progetto è in fase avanzata, mentre per il secondo è stato appena avviato l'iter burocratico. Riguardo al progetto di Ceriale, anche se la notizia circola con insistenza tuttavia i dirigenti dell'Autofiori frenano gli entusiasmi:" L'iniziativa riguardante l'area di servizio di Ceriale Nord- dicono infatti all'Autofiori- è ancora nella fase iniziale del suo iter".

La notizia comunque ha rilanciato un certo ottimismo nel mondo economico ed agricolo della piana, che negli ultimi anni ha sofferto proprio per la mancanza di adeguate strutture di sostegno al mondo dell'autotrasporto. La zona albenganese è considerata come una delle più strategiche ed importanti della Liguria, con grandi potenzialità ed in grado di avere un grande sviluppo futuro, ma con notevoli problemi legati alla viabilità, alle infrastrutture ed alla logistica "Il sistema ingauno- dice il sindaco di Albenga Antonello Tabbò- è un sistema produttivo molto complesso, con notevoli punti di forza ed anche alcuni delicati punti di debolezza, come la carenza di infrastrutture importanti.

Per questo attendiamo con fiducia il completamento e la realizzazione di diversi progetti di rilievo ad esempio come il raddoppio ferroviario, il completamento dell'Aurelia bis tra Albenga e Finale Ligure, la realizzazione dell'autoporto ed il potenziamento dell'aeroporto. Tutte realizzazioni che contribuiranno sicuramente allo sviluppo di Albenga e del suo comprensorio". A rendere possibile la realizzazione di entrambi i progetti è stata soprattutto l'entrata in vigore, dall'inizio dell'anno, delle nuove normative europee sull'autotrasporto, che contengono, in particolare, delle novità, relative al periodo di riposo e sosta, durante i viaggi e riguardo ai tempi di stoccaggio e trasporto delle merci. Le due infrastrutture potranno essere utili per la piana ingauna: potranno infatti non solo rispondere alle esigenze logistiche e commerciali, relative alle merci, ma anche offrire servizi adeguati agli autotrasportatori, artefici dell'80 per cento del trasporto merci nella nostra regione ed agli automobilisti. "Si tratta - aggiunge Tabbò - di due interessanti possibilità per migliorare le infrastrutture del nostro territorio.

Il luogo dove sorgerà l'autoporto nel territorio comunale di Albenga sarà collocato in una zona strategica, fra la nuova stazione ferroviaria di Bastia ed il casello autostradale, e sarà raggiungibile anche attraverso l'Aurelia bis". L'autoporto sorgerà su un'area di 30 mila metri quadrati, che verranno messi a disposizione dal Comune di Albenga e comprenderà oltre a zone di sosta per gli automezzi, con alberghi, ristoranti, banca e servizi vari, edifici per il deposito e la movimentazione delle merci, con collegamento sia alla zona autostradale, che alla linea ferroviaria. I due autoporti dunque, soprattutto alla luce delle normative europee, sembrano ormai divenuti una esigenza imprescindibile non solo per sostenere adeguatamente lo sviluppo del comprensorio che va da Finale ad Andora, ma anche per evitare le soste selvagge di autotreni nella piana, per migliorare la viabilità, per dare maggiori servizi, tutela e sicurezza alle imprese agricole ed agli stessi autotrasportatori.

Fonte: Claudio Almanzi



RivieraLigure.it consiglia:
Softimax - Tecnologie Informatiche Softimax - Tecnologie Informatiche
L'informatica al tuo servizio
Casavacanze Albenga Casavacanze Albenga
Nel centro storico di Albenga, trilocale arredato affacciato sui pini
Residence Moresco CAV Residence Moresco CAV
Direttamente sul mare a Ceriale
Camping Mauro Camping Mauro
Parco per vacanze sul lungomare. Spiaggia privata, piscine, animazione, ristorante, pizzeria


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza