Le Bandiere Blu 2013 in Liguria

La Riviera Ligure sempre in testa nella classifica nazionale

venerdì 10 maggio 2013

Per la stagione balneare 2013 le spiagge che in Italia si possono fregiare del riconoscimento "Bandiera Blu" sono salite a 135 (erano 131 nel 2012). La Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) Italia che ha assegnato i “sigilli di qualità” nel corso della XXVII cerimonia di premiazione alla presenza dei sindaci.

La Liguria continua a guidare la classifica con 20 bandiere ottenute, due in più rispetto al 2012. Seguono le Marche e la Toscana. Per le altre regioni una serie di conferme e una bandierina in più per la Sardegna che arriva a quota 7 e il Molise che si porta a 3. Ma la sorpresa maggiore arriva per la Calabria che perde ben 3 bandiere, tra cui marina di gioiosa e cariati.

I lidi nostrani rappresentano circa il 10% di quelli premiati a livello internazionale. Ecco l'elenco delle città premiate:

Provincia di Imperia
Camporosso, Bordighera, Sanremo-Imperatrice, San Lorenzo al Mare

Provincia di Savona
Loano, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona-Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze

Provincia di Genova
Chiavari, Lavagna, Moneglia

Provincia di LaSpezia
Framura, Lerici, Ameglia-Fiumaretta

Fondamentali alcuni indicatori presi in considerazione per poter assegnare le Bandiere Blu: solo acque “eccellenti” (secondo regole più restrittive di quelle previste dalla normativa nazionale); regolari campionamenti delle acque effettuati nel corso della stagione estiva. Solo dopo queste due condizioni preliminari si può accedere alle successive valutazioni.

l’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri ha commentato: “La qualità ambientale è l’elemento fondamentale per affrontare la competitività di una destinazione turistica di mare, nel caso della Liguria questo risultato è un importante segnale di prestigio che rafforza il turismo e le motivazione di una destinazione di vacanza”.

"Il riconoscimento della Bandiera Blu - sottolinea il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza - rappresenta il meritato risultato positivo per un lavoro svolto da tutte le amministrazioni locali e dal nostro ente, in prima linea in tema di tutela del territorio, turismo sostenibile e accoglienza turistica. Materie in cui il Savonese, nonostante la crisi, continua a primeggiare, primo territorio della Liguria con il maggior numero di Bandiere Blu e da sempre attivo per l'ospitalità e i flussi turistici, oramai meta delle vacanze di tutti, dagli italiani agli extra-europei, visitatori che da tempo hanno eletto la nostra terra a simbolo della nostra Regione". "La qualità delle acque di balneazione è un criterio imperativo per la nostra provincia - continua Vaccarezza - solo le località, le cui acque sono risultate eccellenti nella stagione precedente, possono presentare la candidatura e nel Savonese è per noi grande motivo di orgoglio che le Bandiere conquistate negli anni scorsi siano state confermate".

Il sindaco di Albisola, Franco Orsi, commenta: “Il riconoscimento non si limita a premiare la qualità del mare e delle spiagge, ma anche i servizi diretti a cittadini, turisti e studenti e, in generale, l’attività del Comune per la promozione dello sviluppo sostenibile”. La scorsa estate – aggiunge – grazie ad una convenzione tra l’amministrazione comunale, la Capitaneria di Porto di Savona, la Società Nazionale di Salvamento e l’Associazione Bagni marini, i servizi balneari sono stati arricchiti con l’introduzione dell’assistenza ai bagnanti, anche nelle spiagge libere, che ha riscosso notevole successo”.

Fonte: Web





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza