Liguria presente al Festival di Napoli

Spettacolo albenganese scelto per "Napoli Teatro Festival Italia"

lunedì 15 giugno 2009

Dopo il successo ottenuto ad Albenga lo scorso ottobre, lo spettacolo “Orfani, la nostra casa” della compagnia Kronoteatro è stato scelto per rappresentare la Liguria nel cartellone del prestigioso “Napoli Teatro Festival Italia”. Lo spettacolo andrà in scena, nella sezione “Fringe”, al Teatro Trianon Viviani, il 25 e il 26 giugno con due spettacoli al giorno: uno alle ore 19 e l’altro alle 23.

Quella di quest’anno è solo la seconda edizione del “Napoli Teatro Festival Italia”, un evento di grande successo – ripreso nel 2008 da tutti i media nazionali ed internazionali - nato sotto i migliori auspici essendo stato il progetto vincitore del Concorso Nazionale promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Grazie all’impegno della Regione Campania, il festival costituisce un virtuoso esempio di sinergia culturale con il territorio, di valorizzazione – tramite il teatro - di una città difficile e dalle grandi potenzialità creative come Napoli, ed è addirittura il primo Festival italiano che persegue politiche di eco-sostenibilità. La rassegna napoletana è quindi diventata in poco tempo un evento di grande rilievo internazionale, capace di intessere un’articolata rete di relazioni di reciprocità e collaborazione con istituzioni nazionali e internazionali che operano nel mondo dello spettacolo.

La grande attenzione degli organizzatori del Napoli Teatro Festival Italia ai valori innovativi del teatro, ha fatto sì che “Orfani” e Kronoteatro venissero scelti, come unico spettacolo e unica compagnia teatrale Ligure, per fare parte del Festival. Si fanno dunque sempre più importanti ed incoraggianti i risultati del composito e innovativo progetto culturale, rivolto soprattutto ai giovani, che sta all’origine di “Orfani” e che ha visto impegnati localmente il Comune di Albenga, la Provincia di Savona, la Regione Liguria e la Fondazione De Mari di Savona. Come per l’importante Festival che l’ospiterà, anche per la compagnia Kronoteatro i punti di partenza sono il territorio, le proposte di qualità volte all’innovazione, alla sperimentazione e alla ricerca di nuovi linguaggi teatrali, il tutto cercando una vera e propria alleanza tra generazioni, una collaborazione tra professionisti maturi e giovani dotati di grande creatività. “Una delle principali necessità artistiche di Kronoteatro – dice il suo direttore artistico, Maurizio Sguotti - è ritrovare un senso, un’utilità profonda del teatro, partendo dalle esigenze, dalle caratteristiche, dalle tipicità e dalle contraddizioni di un luogo.” Con “l’investitura” data dal Festival napoletano, si rafforza quindi l’obiettivo di dare vita in provincia di Savona ad un centro di produzione teatrale professionale di importanza nazionale.

"Orfani, la nostra casa" è uno spettacolo di Fiammetta Carena, con la regia di Maurizio Sguotti, per una produzione a cura di Kronoteatro. L’azione porta all’interno di uno spazio teatrale a 360°, in cui gli spettatori si posizionano attorno ai protagonisti che si muovono su un pavimento di nuda terra: un luogo senza tempo, primordiale, quasi simbolico utero materno. La sola preparazione della scena contribuisce a produrre un potente coinvolgimento emotivo per il pubblico che assisterà allo spettacolo salendo sul palcoscenico del Teatro Trianon e andando a sedersi su alcune panche in prossimità dello spazio deputato alla rappresentazione; per questo l’accesso è consentito ad un numero limitato di persone (40 circa).

Tommaso Bianco, Alberto Costa, Vittorio Gerosa, Gabriele Lupo, Nicolò Puppo, interpretano cinque ragazzi, cinque orfani "di madre, di padre, di memoria, di realtà" e di futuro, guidati da un uomo inquietante, Maurizio Sguotti, chiamato il "Maestro" che, con sottile perfidia, li manovra e li porta prima alla scoperta, poi alla perdita dell’individualità, all’alienazione. I ragazzi, sempre più manipolati e plagiati dal Maestro, si trasformano piano piano da larve-discepoli in crisalidi-nuovi guerrieri, unendosi carnalmente con la materia "terra" che diventa elemento essenziale per la loro trasformazione e la loro nuova natura, pronti forse a ripetere in eterno una rappresentazione, un gioco delirante dedicato allo strano uomo.

Kronoteatro nasce ad Albenga (Sv) per volontà di Maurizio Sguotti, Tommaso Bianco, Alberto Costa, Vittorio Gerosa, Gabriele Lupo, Nicolò Puppo nel 2004. Questa unione vede il fondersi di professionalità pluriennali del teatro, con l’energia, la freschezza, il coraggio, lo sguardo innovatore e il legame all’oggi delle nuove generazioni. Kronoteatro è impegnato nella formazione permanente dei suoi componenti e nella produzione di spettacoli con una particolare attenzione alla drammaturgia contemporanea e alla rivisitazione dei classici.


Fonte: Claudio Almanzi 

Fonte: Alessandro Acquarone



RivieraLigure.it consiglia:
Camping Mauro Camping Mauro
Parco per vacanze sul lungomare. Spiaggia privata, piscine, animazione, ristorante, pizzeria
Softimax - Tecnologie Informatiche Softimax - Tecnologie Informatiche
L'informatica al tuo servizio
Torre Pernice Torre Pernice
Nel centro della piana di Albenga si estende su una superficie di 11 ettari
Casavacanze Albenga Casavacanze Albenga
Nel centro storico di Albenga, trilocale arredato affacciato sui pini


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza