Manifestazioni turistiche ad Andora

Bilancio positivo

Un fiore di Balla in mostra a Rollo
lunedì 8 giugno 2009

Tempo di bilanci per le prime manifestazioni turistiche stagionali ad Andora: dopo il successo del Triathlon e del campionato regionale di ciclismo, due eventi che hanno richiamato migliaia di persone ed i due importanti appuntamenti di " Olio e dintorni" e "Sale e pesce", che sono andati molto bene, anche la tradizionale Festa delle Erbe Aromatiche, Officinali e Piante antiche a Rollo è stata un successo.

Anche quest'anno infatti a migliaia sono saliti nell'antico borgo per seguire le varie proposte collaterali alla fiera: concerto, mostre, incontri ed approfondimenti: " Le iniziative del gruppo di Rollo- dice il sindaco Franco Floris- sono sempre più belle ed interessanti e riescono ogni anno a coinvolgere migliaia di persone, tutte accomunate dall'amore e dall'interesse per la natura e le piante". Decine gli stand di espositori provenienti da tutta Italia e molto interessante la mostra dedicata ai fiori di Balla, in occasione del centenario del movimento futurista.

Il tema di questa edizione era: " Incoroniamo i fiori". Fra le iniziative collaterali ha riscosso notevole interesse la conferenza del professor Federico Focher (del Cnr). "La Festa- dice Giovanna Risso, una delle organizzatrici - conserva sempre il suo profondo significato di punto d'incontro tra vivaisti esclusivi e produttori particolari, che portano a Rollo il loro amore per quello che fanno e la sapienza delle conoscenze e della loro esperienza, coinvongendo un pubblico di appassionati ed esigenti consumatori".

"Si tratta sempre - dice Ada Buzzi, una degli organizzatori - di una straordinaria opportunità per conoscere nuove piante ed una occasione ideale per trascorrere un week end in un'atmosfera suggestiva: sempre, fino ad oggi, coloro che si sono inerpicati fino a Rollo sono rimasti entusiasti. Anche se abbiamo registrato un lieve calo delle presenze degli addetti ai lavori, l'edizione 2009 è stata ok. Del resto il mondo fiorito incanta gli esseri viventi su tutta la superficie del globo. Affascina ed allieta le giornate. Il pregio delle fioriture profumate si effonde nell'aria e rimbalza sui sensi. In questa edizione è stato dato particolare rilievo ed attenzione proprio alle aromatiche fiorite, ai fiori che decorano le tavole e a quelli che si mangiano".


Fonte: Claudio Almanzi





Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza