Gli appuntamenti del mese in Liguria

Eventi dicembre 2009 in provincia di Savona, Imperia, Genova e La Spezia

Calendario eventi in Liguria
mercoledì 9 dicembre 2009

Il mese di dicembre arriva con il suo carico di eventi e suggestioni legate alle festività più importanti per la tradizione ligure. Ecco una piccola guida dei principali appuntamenti per organizzare al meglio le vostre giornate, rese ancora più belle dall'avvicinarsi del Natale. I tanti presepi, i concerti e mercatini natalizi completeranno un periodo nel quale godervi appieno i paesaggi, le fragranze, i colori e i sapori della Liguria.

Genova: appuntamenti nei musei

A dicembre - Palazzo Bianco, Palazzo Tursi, Palazzo Spinola, Palazzo del Principe
Proseguono le mostre "Fascino del colore - Percorsi cromatici". Un'occasione unica per ripercorrere, attraverso una scelta di preziosi manufatti, la storia del tessile genovese. Del rosso, dell'oro, del giallo e del blu, nelle loro storiche combinazioni e sfumature, si osservano gli elementi vegetali e animali che si usavano per realizzarli, i loro molteplici significati simbolici, il prestigio sociale che rappresentavano. Info presso le sedi di ciascun museo.

Dal 4 dicembre - Palazzo Ducale
La mostra "Henri Cartier - Bresson. Russia". E' considerato uno dei padri della fotografia. Nei suoi scatti ha fermato quasi un secolo di eventi. Nel 1947 ha fondato con Capa, Chim, Rodger e Vandivert la Magnum, attualmente la più importante agenzia fotografica. Questa mostra sulla Russia rappresenta uno straordinario documento storico. Le fotografie sono del 1954 e del 1972/1973. Fino al 14 febbraio. Info: 010 - 5574064.

Dal 4 dicembre - Castello D'Albertis
Ottantatrè foto scattate in Etiopia, Kenia, Zambia e Angola tra il 2003 e il 2008 raccontano le storie delle persone che l'autore, Giovanni Marrozzini, ha incontrato in quel periodo. Le immagini lasciano emergere la cultura, i significati ancestrali e l'intima essenza di un continente ancora troppo sconosciuto. Fino al 31 gennaio. Info: 010 - 2723820.

Dal 5 dicembre - Wolfsoniana
In occasione del centenario del manifesto di fondazione del movimento futurista la mostra "Pubblicità e propaganda. Ceramica e grafica futuriste". Accanto al primato albisolese con la produzione ceramica degli artisti più noti (Farfa, Fillia, Munari, Diulgheroff), la mostra presenta altre esperienze artistiche che hanno avuto collegamenti con il movimento futurista. Info: 010 - 3231329.

Dal 10 dicembre - Galleria Nazionale di Palazzo Spinola
Si apre un'esposizione, che avrà carattere permanente, dedicata alle fotografie navali della collezione di Franco Spinola. Dal 18 dicembre Museo Diocesano Mostra di presepi e scene della Natività in terracotta dello scultore sorrentino Marcello Aversa. Fino al 6 febbraio. Info: 010 - 2541250.

Fino al 7 gennaio - Palazzo Ducale
La mostra di Mario Dondero "Est/Ovest Berlino, novembre 1989". Mario Dondero è considerato uno dei più importanti fotografi italiani e uno dei fondatori del fotogiornalismo contemporaneo. Viene presentato un suo reportage sulla vita quotidiana a Berlino, all'Est come all'Ovest, nel periodo immediatamente precedente e nei giorni della caduta del muro nel novembre del 1989. Info: 010 - 5574064.

Fino al 10 gennaio - Raccolte Frugone
Nell'ambito della rassegna "Fermo e Mosso. Spazi Corpi Tempi" la mostra "Fuoridentro: incursioni fotografiche tra esterni e interni". In scena la fotografia italiana e la visione dello spazio. Protagonisti sono quattro autori molto diversi per origine, stile, contenuti: Marco Saroldi, Marco Natale, Renato Begnoni, Patrizia Di Siro. Fino al 10 gennaio. Info: 010 - 322396.

Fino al 10 gennaio - Galata Museo del Mare
"La Merica ! Da Genova a Ellis Island. Il viaggio per mare ai tempi della migrazione italiana" è la grande mostra sull'emigrazione italiana al Galata Museo del Mare. Munito di un passaporto e di un biglietto di viaggio, il visitatore arriverà a Genova, attenderà l'arrivo del proprio battello e poi entrerà nella ricostruzione dell'antica stazione marittima di Ponte Federico Guglielmo, oggi Ponte dei Mille. Fino ad arrivare alla Inspection Line, il percorso fatto di visite mediche, interrogatori e test per verificare se possedeva i requisiti per essere accolto in America.
Sempre fino al 10 gennaio (inaugurazione il 3 dicembre) prosegue la mostra di Giorgio Kiaris "A - MARE". Nasce da una poesia e si trasforma in un racconto reale con trenta opere a tempera e tecnica mista. Info: 010 - 2345655.

Fino al 10 gennaio - Museo Chiossone
La mostra "Animalia Japonica. L'immagine giapponese degli animali" comprende circa 350 opere ed esplora i significati figurativi, letterari, poetici e metaforici degli animali nella cultura giapponese. L'ultimo tema affrontato da questa mostra è "Abitanti delle acque"; abitanti dell'erba, dei fiori e delle piante". Info: 010-542285.

Fino al 10 gennaio - Palazzo Rosso
Nell'ambito di GenovaFotografia 2009 una mostra dedicata a Stefano Bricarelli. Fotografo non professionista, recentemente riscoperto soprattutto come esponente della corrente pittorialista. La mostra presenta circa cento fotografie provenienti dal fondo omonimo dell'Archivio Fotografico della Fondazione Torino Musei. Info: 010 - 5574963.

Fino al 10 gennaio - Auditorium Musei Strada Nuova
La mostra "La Genova di Bacci Pagano" con le fotografie di Patrizia Traverso e Gianni Ansaldi. I luoghi del personaggio letterario creato da Bruno Morchio visti e mostrati dall'obiettivo di due estroversi fotografi genovesi. Info: 010 - 5574963.

Fino al 20 gennaio - Museo Luzzati
Per la prima volta in Italia una mostra dedicata all'opera di Quentin Blake, il più grande illustratore inglese. Sono esposte oltre 100 tavole originali prevalentemente realizzate ad acquerello. Info: 010 - 2530328.

Fino al 31 gennaio - Museo Doria
In occasione del Festival della Scienza è stata inaugurata la mostra "Da sei a cento zampe: l'evoluzione in cammino": mostra dedicata al mondo degli insetti e dei miriapodi. Comprende pannelli ma anche grandi modelli scenografici, ricostruzioni di ambienti naturali e una serie di terrari con insetti vivi. Info: 010 - 564567.

Fino al 31 gennaio - Museo Luxoro
La mostra "Ricami a punto croce per una casa - museo". Comprende una serie di manufatti di altissima qualità ricamati a punto croce, creati appositamente per "entrare in dialogo" con le opere del Museo. Tovaglie, puntaspilli, strisce decorative, accessori per la cucina e altri oggetti, decorati con disegni attinti dai modelli antichi, saranno presentati in modo da creare un rapporto dialettico con i mobili e gli arredi del patrimonio museale. Info: 010 - 322673.

Fino al 7 febbraio - Museo di Villa Croce
La mostra "Così vicina, così lontana. Arte in Albania prima e dopo il 1990" che intende rappresentare per immagini i profondi cambiamenti che l'avvento della democrazia ha determinato sulla società e sulla vita politica e culturale albanese nonché i cambiamenti della vita individuale e collettiva. Info: 010 - 580069.

Fino al 14 febbraio - Museo di Archeologia Ligure
La mostra "Archeologia metropolitana. Gli scavi nel cantiere della metropolitana in piazza Brignole a Genova" che mette in luce le scoperte delle tracce di vita più antiche nell'area cittadina nel corso degli scavi. Info: 010 - 6981048.

Fino al 14 febbraio - Palazzo Ducale
Nelle sale dell'Appartamento del Doge vengono ricordati i 90 anni della nascita del Bauhaus con l'importante retrospettiva su Otto Hofmann, artista tedesco fra i più interessanti tra quelli che condivisero l'esperienza di quella scuola e in particolare gli insegnamenti di Klee e Kandinsky. La mostra presenta trecento opere, tra cui molte mai esposte: oli, disegni, aquarelli, oggetti di design, lettere e vere rarità come i tre quaderni illustrati delle lezioni tenute da Kandinsky a Dessau tra il 1928 e il 1930. Le sezioni della mostra documentano tutta la vicenda artistica di Hofmann: dalla permanenza al Bauhaus nel cui edificio tiene la prima mostra personale negli anni '30, fino all'ultimo ventennio vissuto a Pompeiana, un piccolo comune della Riviera ligure.
Info: 010 - 5574064.

Fino al 26 febbraio - Archivio Storico del Comune di Genova
La mostra "Genova all'aperto: l'arredo urbano di fine Ottocento tra realtà e progetti" spiega il gusto artistico adottato dalle amministrazioni cittadine per adornare la città di Genova e dei Comuni limitrofi, annessi a Genova nel 1874 e nel 1926. Visite guidate su prenotazione: 010 - 5574808.

Fino al 27 febbraio - Museo del Risorgimento
La mostra "Così scrivevano i nostri Padri...e ovviamente le nostre Madri". Dall'archivio dell'Istituto Mazziniano - Museo del Risorgimento lettere, autografi e curiosità legate ai personaggi del Risorgimento: da Mazzini a Garibaldi, a Cavour.

Fino al 28 febbraio - Raccolte Frugone
Le collezioni storiche dei Musei di Nervi si aprono alle riflessioni di un artista contemporaneo, Roberto Martone. Pittore di origine torinese è legato alle esperienze della Nuova Figurazione negli anni '60/'70. Info: 010 - 322396.

Fino al 3 ottobre 2010 - Castello D'Albertis
La mostra "Le medicine tradizionali dei popoli attraverso la Collezione Scarpa" che presenta una selezione di oggetti e materiali dalla collezione del Museo di Etno - medicina "Antonio Scarpa" integrati da documenti scientifici, materiali iconografici e tavole di testo. Il termine Ayurveda si riferisce in senso stretto ad una delle raccolte fondamentali degli Upaveda (serie di trattati che completano la scienza sacra espressa nei Veda, testi classici della rivelazione della conoscenza) e nello stesso tempo definisce più in generale la medicina indiana. Info: 010 - 2723820.

Guida ai presepi di Genova e provincia

Palazzo Rosso:
un presepe nella Genova del Settecento, specchio della società di quel tempo. Dal 4 dicembre al 7 febbraio. Info: 010 - 2476351.
Museo Luxoro: scene del presepe barocco con l'ultimo e più raro "quadro" del ciclo natalizio in mostra. Dal 4 dicembre al 7 febbraio. Info: 010 - 322673.
Chiesa della SS. Concezione (Padre Santo) in piazza dei Cappuccini:
presepe con figure genovesi di grandi dimensioni, databili dal XVIII al XIX secolo e rare figure napoletane del XVII secolo. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 8392307.
Istituto Figlie di San Giuseppe (Sal. Inferiore San Rocchino):
presepe con figure a manichino in parte provenienti dalla Collezione di Luigi Cervetto, primo studioso del presepe genovese. Dal 25 dicembre al 6 gennaio. Info: 010 - 8393034.
Chiesa di San Barnaba (piazza San Barnaba):
presepe con figure genovesi dei secoli XVIII e XIX. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 2722829.
Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara (La Madonnetta in salita Madonnetta):
presepe permanente con numerose figure genovesi databili dal XVII al XIX secolo. Info: 010 - 2725308.
Monastero delle Clarisse Cappuccine (via Chiodo):
rievocazione del presepe di Greccio con figure genovesi del XVIII secolo. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 2722785.
Oratorio di San Bartolomeo di Staglieno:
presepe artistico (secolo XVII) con figure del Maragliano e del Navone. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 8360814.
Santuario di Nostra Signora del Monte:
presepe con figure tradizionali liguri databili dal XVIII al XIX secolo. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 505854
Convento di Nostra Signora del Rifugio in Montecalvario (Suore Brignoline) in viale Centurione Bracelli:
presepe con rare figure napoletane di grandi dimensioni databili alla fine del XVII secolo. Dal 25 dicembre al 2 febbraio.
Info: 010 - 825728.
Chiesa di San Desiderio:
presepe con figure genovesi e napoletane del XVIII secolo completato da statue di produzione contemporanea.
Dal 25 dicembre al 24 gennaio. Info: 010 - 3451568.
Cattedrale di San Lorenzo:
gruppo marmoreo con Bambino, Giuseppe, Maria e pastore in atto di omaggio. Dal 24 dicembre al 10 gennaio.
Info: 010 - 265786.
Basilica S. Maria delle Vigne:
presepe artistico ligneo moderno con figure in grandezza naturale allestito dall'Accademia Ligustica di Belle Arti. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 2474761.
Chiesa di San Filippo Neri (via Lomellini):
presepe tradizionale dal 16 dicembre al 6 gennaio. Info: 010 - 2465426.
Acquario di Genova:
scena della Natività allestita lungo il percorso espositivo della struttura. Dall'8 dicembre al 6 gennaio. Info: 010 - 2345666.
Chiesa di San Marco al Molo:
presepe permanente ambientato nel porto antico di Genova. Info: 010 - 2466428.
Chiesa di San Giovanni di Prè:
presepe ligneo dal 13 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 265486.
Chiesa di San Donato:
presepe tradizionale genovese. Dal 19 dicembre al 24 gennaio. Info: 010 - 2468869.
Chiesa di San Giorgio:
presepio con figure di terracotta policroma in stile figurativo moderno eseguite dai laboratori dell'associazione ceramisti "Terra Genuense". Dal 19 dicembre al 24 gennaio. Info: 010 - 2468869.
Chiesa di San Nicolosio (piazza San Nicolosio):
presepe tradizionale. Dall'8 dicembre al 2 febbraio. Info: 347 - 4841448.
Chiesa di Santa Maria Assunta di Apparizione:
presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 386376.
Chiesa di San Gerolamo di Quarto:
presepe ambientato nel borgo marino di Boccadasse. Dal 25 dicembre a fine febbraio. Info: 010 - 395319.
Chiesa San Giovanni Battista di Quarto:
presepe classico ambientato in Palestina. Dal 25 dicembre al 10 gennaio. Info: 010 - 388324; 339 - 7962185.
Chiesa San Rocco di Vernazza:
presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 382596.
Chiesa San Pietro di Quinto (piazza Frassinetti):
quest'anno si potrà ammirare un autentico borgo con i vari mestieri e un bellissimo anfiteatro romano con acquedotto che abbracciano la Capanna della Natività. Dal 25 dicembre al 3 febbraio. Info: 010 - 3200447.
Chiesa di Santa Maria Assunta di Caprifico (via Oberdan):
presepe tradizionale nel tipico paesaggio ligure. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 339 - 2265592.
Oratorio della Confraternita S.S. Vergine del Rosario a Nervi: presepe caratterizzato da suoni, movimentazioni, effetti e giochi d'acqua in un ambiente tipico di montagna. Dal 24 dicembre (inaugurazione ore 16) al 31 gennaio. Info: 335 - 7255425.
Chiesa di Sant'Ilario di Nervi:
presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 17 gennaio. Info: 010 - 323537.
A Bolzaneto:
da vedere un presepe classico nella Chiesa di Nostra Signora della Neve (dal 25 dicembre al 2 febbraio, info al n. 010 - 7455108) e un presepe tradizionale nella Chiesa San Francesco d'Assisi (dall'8 dicembre al 17 gennaio, info al n. 010 - 7453556). In località Trasta un altro presepe tradizionale si trova nella Chiesa di Nostra Signora dell'Aiuto di Trasta (dal 20 dicembre al 2 febbraio, info al n. 010 - 7450166). Presso la nuova sede del Municipio della Valpolcevera in via Reta 3, la mostra di quadri "I presepi".
Orario: da lunedì a giovedì 9/12, venerdì 9/12.
A Busalla:
il presepe nella Parrocchia di San Giorgio aperto dalla Notte di Natale al 24 gennaio. Info: 010-9643817.
Ad Arenzano, al Santuario del Bambino di Praga, il presepe di Eliseo Salino in ceramica artistica. Aperto tutto l'anno, tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Info: 010-9127386. All'Oratorio di Santa Chiara il presepe si può visitare da martedì 22 all'Epifania: festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18; feriali dalle 15 alle 18. Info: 010-9127470.
A Campo Ligure:
il presepe presso l'Oratorio dei SS. Sebastiano e Rocco è meccanizzato e presenta circa 150 personaggi che si muovono. Non manca neppure la nevicata grazie a cinquemila specchietti che creano una miriade di piccoli lampi bianchi. Dal 19 dicembre al 24 gennaio. Orario sino al 6 gennaio: tutti i giorni 10- 12 e 14-18; dal 7 gennaio nei feriali 14.30/18, sabato e festivi 10/12 e 14.30/18. Info: 010 - 921005.
A Ceranesi:
nella Chiesa del Santissimo Nome di Gesù in località Geo - c'è il presepe meccanizzato che riproduce antichi fabbricati, le chiese della Guardia, uno scorcio della vallata. Aperto dalla Notte di Natale al l'1 febbraio. Al Santuario della Madonna della Guardia permanente c'è il presepe realizzato da Gigi Noli utilizzando radici di piante di ogni tipo. E quello tradizionale con statuine del '700 ambientato in una immaginaria Genova del XVIII secolo. Da vedere anche la mostra di presepi. Informazioni su date e orari di apertura al n. 010 - 7235810.
A Certosa:
presso il salone della Parrocchia di San Bartolomeo della Certosa, ritorna il presepe artistico meccanizzato. Realizzato su una superficie di oltre 100 mq. riproduce, con oltre ottanta movimenti, scene di vita quotidiana della Liguria. In un fantastico viaggio dal mare alle colline innevate, attraverso i mestieri e le attività ormai scomparse ed altre ancora attuali, si potranno scorgere le antiche botteghe del trippaio e il "fainotto", le donne che eseguono preziosi merletti al tombolo, altre che si affacciano alla finestra all'arrivo del fruttivendolo. Un gruppo di statuine imitano i "trallalero" che intonano canti. Aperto dalla Notte di Natale fino all'Epifania ore 10-12 e 16-19 ; dal 7 gennaio al 30 gennaio da lunedì a venerdì 16-19, sabato e domenica 10-12 e 16-19. Info: 010-6443039.
A Cogoleto:
nell'Oratorio di San Lorenzo i presepi si possono invece visitare dal 15 dicembre al 10 gennaio. Uno è costituito da trenta grandi statue in terracotta interamente lavorate a mano: la scenografia di quest'opera richiama scorci ed angoli suggestivi dell'antico borgo marinaro. L'altro è un antico presepe appartenente alla scuola del Maragliano costituito da statuine intagliate nel legno ed avvolte in preziose vesti d'epoca. Orario: feriali dalle 16 alle 19; festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Sempre a Cogoleto l'associazione culturale Pratozanino organizza nel locale de "La loggia dei cavalieri" in vico Pestalardo, di fronte al palazzo comunale, un presepe che ha la caratteristica principale di essere composto da soli angeli, provenienti da ogni parte del mondo. Inaugurazione martedì 8 alle 15. Aperto sino al 3 gennaio con il seguente orario: ogni sabato dalle 15 alle 19; ogni domenica dalle 9 alle 12.30 escluso il week- end del 26 e 27 dicembre. Info: 346 - 2863328.
A Lavagna:
nel giardino della Torre del Borgo, esiste un presepe composto da 180 statuine e una fedele ricostruzione del quartiere del Bronzin. Aperto dal 5 dicembre al 6 gennaio. Orario: feriali 15/19, festivi e prefestivi 10/12 e 15/19. Info: 347- 5962708.
A Masone:
presso il Museo Civico "Andrea Tubino" è realizzato un grande presepe meccanizzato. La scenografia fa scoprire al visitatore quello che era Masone intorno agli anni '30. Le animazioni e i movimenti meccanizzati riportano alla memoria i vecchi mestieri e le vecchie usanze. La fucina, il maglio, i boscaioli, i contadini, i falegnami e il fumo dei camini animano la rappresentazione. Inaugurazione sabato 19. Nel periodo natalizio fino all'Epifania tutti i giorni ore 15.30-18.30 Quindi fino a fine gennaio apertura sabato e festivi ore 15.30-18.30. Gruppi e scolaresche possono effettuare visite anche nei giorni di chiusura contattando il n. 347-1496802.
A Pareto:
dal 15/12 al 31/1 il presepe in località Pareto - collocato in una stalla antichissima - con la Natività disegnata da Luzzati.
Info: 010-9390259. Sempre a Valbrevenna da vedere anche l'allestimento in un locale della teleferica della Madonna dell'Acqua dove le figure del presepe sono realizzate con tavole di castagno mentre per il Bambin Gesù è stato utilizzato il pane. Aperto da domenica 20 fino a Pasqua. Info: 349-6368221.
A Pentema:
anche per questo Natale si rinnova l'appuntamento con il suggestivo presepe di Pentema (Comune di Torriglia). Gli organizzatori hanno allestito per questa edizione oltre quaranta scene di vita caratteristiche del periodo che va dalla fine dell'800 sino all'inizio della seconda guerra mondiale. Nei vicoli, nelle aie e nelle vecchie case del paese i visitatori si troveranno di fronte a manichini a grandezza naturale, rivestiti con abiti dell'epoca e intenti a svolgere attività e lavori con attrezzi originali. In questo modo il presepe di Pentema rappresenta un vero e proprio museo etnografico all'aperto dove la vita di oltre un secolo fa è riproposta in tutte le sue attività. All'inizio del paese si trovano, ad esempio, alcune donne occupate ad effettuare il bucato all'antico lavatoio; sul poggio soprastante i pastori sorvegliano le greggi al pascolo e raccolgono il fieno. Addentrandosi nei vicoli i visitatori si troveranno di fronte a chi "fa la legna" per scaldarsi durante l'inverno o a chi raccoglie castagne. Una scena rappresenta una sera di fine estate quando, dopo il raccolto di settembre, le pannocchie di granoturco vengono aperte e sgranate: un' occasione anche di svago, allietata da musiche e racconti. Poi si gira l'angolo di un'altra viuzza e si scopre l'arrotino intento nel suo lavoro, oppure lo stagnaro - localmente detto "magnano" - che rimette a nuovo le pentole. E poi il barbiere, la ricostruzione di una vecchia aula di scuola. E ovviamente il presepe vero e proprio nella chiesa. Il presepe si può visitare a partire dal week end di sabato 12 e domenica 13. Quindi sabato 19 e domenica 20. Poi da giovedì 24 dicembre a domenica 10 gennaio tutti i giorni.
Quindi l'ultimo week end del 16 e 17 gennaio. Orario di apertura dalle 10 alle 18.
Per informazioni contattare il GRS di Pentema al n. 329 - 1068527.
A Pontedecimo:
presso la Casa della Beata Chiara, la 14esima edizione de "L'arte del presepio. Il presepio nell'arte"con l'esposizione di mini presepi e mostra di quadri e fotografie dedicate al Natale. Dal 24 dicembre al 17 gennaio. Info: 010 - 782926. Dall'8 dicembre al 6 gennaio "Pontedecimo, paese del presepio": esposizione di presepi nelle vetrine dei negozi e nei locali delle associazioni di Pontedecimo.
A Rapallo:
all'Antico Castello sul Mare, prima edizione della mostra di presepi italiani e stranieri dal 5/12 al 10/1. Per il dettaglio delle giornate di apertura rivolgersi all'Ufficio IAT di Rapallo, tel. 0185-230346. Sempre a Rapallo da vedere il presepe tradizionale al Santuario di Nostra Signora di Montallegro dal 12 dicembre al 10 gennaio (info: 0185 - 239000). Nella Chiesa di San Francesco altro presepe tradizionale dal 24 dicembre al 31 gennaio (info: 0185 - 50220). Nella Chiesa di Santo Stefano (Oratorio dei Neri) presepe tradizionale ligure con giochi d'acqua e cambio della luce dal 23 dicembre al 10 gennaio (info: 340 - 5082403). All'Oratorio dei Bianchi dal 19 dicembre al 10 gennaio si può invece visitare un altro presepe tradizionale ligure dal 19 dicembre al 10 gennaio (info: 0185 - 234424).
A Recco:
la Parrocchia di San Rocco di Recco, oltre al tradizionale presepe, presenta una collezione di quasi duemila presepi e gruppi della Natività in miniatura provenienti da tutto il mondo. Nel periodo natalizio visite dalle 11 alle 12 e dalle 16 alle 17.30. Nella Parrocchia di San Martino di Polanesi c'è invece un presepe con statuine della scuola del Maragliano. Info: 0185 - 722440.
A Chiavari: nel Santuario di Sant'Antonio si svolge la più antica mostra-concorso di mini presepi della Liguria (tel. 0185-308036; dalla Notte di Natale al 6 gennaio). I presepi (non superiori agli 80/90 centimetri) possono essere consegnati dall'8 al 22 dicembre.
A Rivarolo:
all'Abbazia del Boschetto l'inaugurazione del presepe sarà dopo la Santa Messa del 24 dicembre e sarà visitabile fino al 31 gennaio con i seguenti orari: lunedì e giovedì 9.30/12 e 15/18, sabato e domenica 16/18. Info: 010- 7490815.
A Ronco Scrivia:
in località Pieve di Borgo Fornari, il presepe in via Mazzini 97 dall' 8 dicembre al 15 febbraio. Consigliabile vederlo nelle ore del tramonto per gli effetti di luce che si creano. Sempre a Ronco Scrivia il presepe di Porale posto all'aperto attorno alla Chiesa. Dall'8 dicembre al 6 gennaio.
A Rossiglione:
presso l'Oratorio di N.S. Assunta da vedere quello realizzato con pietre raccolte nel fiume e nei ruscelli della Valle Stura. Orario: dal 25/12 al 6/1 tutti i giorni dalle 9 alle 19; dal 6/1 al 31/1 sabato e domenica dalle 9 alle 19. Presso l'Oratorio di San Sebastiano ( 010- 925398) il presepe presenta statuine di fine Ottocento in terracotta e in legno alte trenta centimetri e con vestiti originali. Orario dal 25/12 al 31/1: festivi 10-12 e 15-19, prefestivi 15-19, altri giorni su appuntamento chiamando il n. 010 - 925453.
A Sant'Olcese:
dal 19 dicembre al 10 gennaio a Villa Serra la sesta edizione di "Presepi in Villa Serra". Da vedere nuove figure a grandezza naturale per il presepe all'aperto. Info: 010 - 715577.
Nella Parrocchia di S. Maria Assunta del Serro in località San Quirico da vedere il presepe missionario che rappresenta un mondo diviso a spicchi con i colori dei continenti e la presenza dei cattolici. Aperto dal 25 dicembre fino al 20 gennaio solo al mattino.
A Serra Riccò:
il tranquillo borgo di Orero, posto nel Comune di Serra Riccò a dieci minuti dal casello autostradale di Busalla, si trasforma nel paese incantato delle favole grazie all'associazione Sacrabandu. I vicoli e le stradine su cui si affaccia la frazione Costa ospitano gli originali allestimenti che per incanto mutano ogni casa nell'abitazione dei più famosi personaggi delle fiabe: da Cappuccetto Rosso alla Bella Addormentata nel Bosco, da Cenerentola a Biancaneve. Oltre trenta sono le favole ambientate lungo un facile percorso che si snoda tra giardini, cantine, villette, taverne e cascine. L'originalità del lavoro consente di incontrare la fantasia dei giovani visitatori per avvicinarli al messaggio cristiano e per approfondire la tradizione del presepe posto presso l'antica cappella dedicata a San Rocco. I bambini inoltre possono entrare nella casa di Babbo Natale, incontrare il generoso nonnino, consegnargli di persona le preziose letterine e salire sulla slitta. Ogni sabato pomeriggio i più piccini potranno fare merenda con "Il Dolce delle Favole". Durante tutto il periodo di apertura del presepe, dal 6 dicembre fino al 31 gennaio in tutti i giorni prefestivi e festivi, le guide coinvolgeranno i visitatori anche nella scoperta delle antiche tradizioni locali. Inoltre domenica 13 la Ferrovia Genova - Casella e l'associazione Sacrabandu promuovono una visita guidata al presepe. Partenza alle ore 10 da piazza Manin e arrivo alla stazione di Canova/Crocetta. Pranzo presso il Ristorante Morando che per l'occasione ha previsto un menù enfant. Ritorno a Genova sempre con il trenino alle ore 16.06. Costo comprensivo del pranzo: 28 euro, 20 euro per i bambini fino ai dieci anni. Info e prenotazioni: 010 - 837321. Ovviamente il trenino di Casella rimane un mezzo ideale per raggiungere il presepe anche negli altri giorni di apertura.
A Sampierdarena:
nella Chiesa di Nostra Signora del Belvedere, un presepe con figure genovesi dei secoli XVIII e XIX. Aperto dal 20 dicembre fino al 17 gennaio. Info: 010-6459710. A Sampierdarena, presso l'Istituto Pietrine in Sal. Belvedere 1, da vedere un presepe in una cappella del '500 con statuine in terra cotta mobili, vestite in stile tardo ottocento. Visite su prenotazione per tutto l'anno al n. 010 - 4699692.
A Santa Margherita Ligure:
presepe tradizionale nella Basilica di Nostra Signora della Rosa (dal 25 dicembre a fine gennaio, tel. 0185 - 286555). Presepe tradizionale nella Parrocchia di San Giacomo di Corte (dal 25 dicembre al 2 febbraio, tel. 0185 - 286636).
A Savignone:
presso la chiesa di San Pietro, artistico presepe meccanico di scuola ligure, realizzato dal pittore Armando Merlo, che ripropone il paesaggio tipico dell'entroterra ligure di qualche secolo fa. Dal 25/12 fino al 18/1. Info: 010- 936627.
A Serra Riccò:
nella Chiesa di San Cipriano, presepe con figurine attribuite alla Scuola del Maragliano: la scenografia riproduce il paese dell'entroterra ligure con l'Appennino sullo sfondo e comprende anche un angolo di paesaggio palestinese. Aperto dalla Notte di Natale al 14 febbraio. Info: 010-751926. Sempre a San Cipriano, nel Monastero della SS.ma Annunziata e Incarnazione proprio accanto alla Chiesa Parrocchiale delle monache claustrali Turchine, il presepe costituito da statuette lignee del '700 genovese e napoletano. Sarà inaugurato dopo la S. Messa del 24 dicembre e si potrà visitare fino al 2 febbraio. Info: 010- 751913 oppure www.monacheturchine.it . Sulle alture di Rivarolo - nell'Oratorio della Chiesa Santa Caterina di Begato - il presepe artistico visitabile dalla notte di Natale fino alla fine di gennaio. E' realizzato con statuine in legno d e l l a parrocchia e abbraccia il periodo che va dal '600 all'800. Le statuine raggiungono altezze fino a quasi un metro. Per il dettaglio degli orari chiamare il n. 010-7404318 oppure 340-7115604.
A Sestri Levante:
dal 25 dicembre al 2 febbraio verrà allestito, nell'Oratorio della chiesa S. Sabina a Trigoso il tradizionale presepio. Da vedere la riproduzione del sagrato in ciottoli dove fanno bella mostra le oltre sessanta figurine in legno vestite in stoffa, di cui molte in movimento, che rappresentano personaggi famosi del borgo come Papa Adriano V, artigiani con i loro antichi mestieri, Giovanni Guareschi. Da vedere anche il presepe permanente, meccanizzato, presso il Convento dei Frati Cappuccini. Visitabile tutti i giorni 8/12 15/18.30. Info: 0185-41204.
A Sestri Ponente:
presso il Santuario del Monte Gazzo, lo storico presepe dell'associazione Amici del Chiaravagna realizzato con sagome in legno a grandezza naturale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio. Info: 010 - 6046918. Alla Chiesa di Santa Maria Assunta il presepe tradizionale. Dal 25 dicembre al 2 febbraio.
A Vobbia:
dall'8/12 al 17/1, nell'ex cinema, il presepe "Una stella comune: il Presepe". Realizzato un nuovo scorcio del Castello della Pietra e della vita contadina della Val Vobbia. Visitabile domenica e festivi dalle 15 alle 17.30.
Per altri giorni chiamare il n. 347-0478248.
In Valbrevenna:
località Carsi, dal 15 dicembre al 31 gennaio è possibile ammirare un presepe con le figure realizzate con ferro battuto dipinto a mano. Info: 010-9390239.
A Voltri:
al Santuario di Nostra Signora delle Grazie, un presepe panoramico con figure genovesi e napoletane dei secoli XVIII e XIX. Aperto dall'8 dicembre al 2 febbraio. Info: 010-6136501. A Voltri, presso l'Oratorio S. Ambrogio, la mostra "I presepi di Voltri". Dal 25 dicembre al 10 gennaio. Orario: feriali 15.30-18.30; festivi 10-12 e 15.30-18.30.
Sabato 19, dalle ore 15 in Piazza Leopardi e via Albaro, il presepe vivente. Distribuzione di cioccolata e dolciumi a cura del CIV "Arbà". Info: 010 - 5579423.
Domenica 20, dalle 15 alla Chiesa di Santa Maria Granarolo e dintorni, il presepe vivente itinerante "Dal sogno di Giuseppe all'arrivo dei Re Magi". Info: 010 - 2421314.
Sabato 19 si svolge la tradizionale cerimonia del "Confeugo". Alle 9.30 da via San Vincenzo parte il corteo con l'Abate del Popolo e i Gruppi Storici di Genova. Alle ore 10 arrivo in piazza Matteotti con intrattenimenti coreografici. Alle 10.30 l'incontro tra l'Abate del Popolo (oggi il presidente dell'associazione "A Compagna") e il Doge (oggi è il Sindaco della città). L'Abate del Popolo, dopo aver rivolto al Doge il saluto "Ben trovòu messe ro Duxe", ricevendone come risposta "Benvegnou messe l'Abbou", gli offre il tradizionale "Confeugo". Mentre rintocca il "Campanon do Paxo" (la campana del Palazzo Ducale che è collocata nella Torre Grimaldina), l'alloro brucia in un suggestivo contesto coreografico.
Mercoledì 23 e giovedì 24 - A Prà si svolge il presepe vivente in vico Leopoldo Bignone mercoledì 23 dalle 17, giovedì 24 dalle 23 alle 2 di notte.
A Ceranesi giovedì 24 nella Parrocchia di San Bartolomeo di Livellato si terrà un presepe vivente. A partire dalle 21 vi aspettano figuranti in costume, animali, profumi e atmosfere antiche che condurranno sino alla S. Messa prevista per le ore 23.
Info: 010 - 710455.

Guida ai mercatini di Natale di Genova e provincia

Genova
Da mercoledì 16 a martedì 22
alla Fiera di Genova "Natalidea - Ideaneve": mostra del prodotto artigiano e d'arte per il regalo di Natale con una rassegna di proposte e prodotti per il turismo invernale. Orario: feriali 15-22; venerdì 15 - 23; sabato 11-23; domenica 11-22. Ingresso gratuito.
Da sabato 5 a mercoledì 23 in Largo Lanfranco e Largo San Giuseppe "Il mercatino di Natale". Dalle 9 alle 20 tante le occasioni per trovare il regalo giusto.
Da giovedì 3 a giovedì 24 il Mercatino di San Nicola in piazza Piccapietra. Sabato 19 e domenica 20 il mercatino dell'antiquariato in via Cesarea.
In piazza Matteotti lunedì 7 e domenica 8, domenica 20 e lunedì 21 "Sapori al Ducale", l'evento enogastronomico dedicato ai prodotti di eccellenza liguri e dei territori vicini.
Fino a mercoledì 24 la Fiera di Natale a Brignole. Da quest'anno tutta la fiera si svolge al coperto.
Da venerdì 11 a mercoledì 23 in piazza Caricamento il mercatino "Prima del Natale". Ore 9/19.
Da martedì 8 a giovedì 24 il mercatino artigianale nella zona tra Campetto, Banchi e Soziglia.
Fino a giovedì 24
la Fiera del Libro in Galleria Mazzini.
Dal 4 dicembre al 10 gennaio il Luna Park in piazzale Kennedy.
Fino al 24 dicembre in piazza Matteotti la Fiera della Bottega Solidale: Orario: da martedì a domenica 9.30/19.30; lunedì 13.30-19.30.
Da venerdì 18 a domenica 20 ai Giardini Pellizzari di San Nicola, nel quartiere di Castelletto, il mercatino natalizio "Un Nat@le che sia tale". Canti natalizi, prodotti tipici e dell'artigianato. Orario: venerdì 16/20, sabato 15/20; domenica 9/16.

Chiavari
Fino a giovedì 24 ritorna il mercatino di Natale dell'Operazione Mato Grosso. Artigianato e maglieria provenienti da Perù, Ecuador, Bolivia e Brasile. La maggior parte dei prodotti sono frutto del lavoro di cooperative nelle missioni dell'Operazione Mato Grosso. Orario: mercoledì e giovedì 15/19; da venerdì a domenica e festivi dalle 9 alle 19. Il mercatino lo trovate in via Costaguta e piazza Verdi. Sabato 12 e domenica 13 si rinnova puntualmente la rassegna del mercatino dell'antiquariato nelle vie e piazze del centro storico. Alla manifestazione partecipano oltre centottanta espositori provenienti da ogni parte del nord e centro Italia. Domenica 13, dalle 8 alle 20, in piazza Mazzini c'è anche "Artisti in strada" con esposizione di pittori, ceramisti e altri artisti.

Cogorno
Domenica 13 si svolge il mercatino di Natale dalle 9 alle 18. Nel pomeriggio distribuzione di cioccolata calda e frittelle.

Lavagna
Sabato 12 commercianti e albergatori di via Matteotti organizzano il mercatino di Natale con i lavori di artigiani e hobbisti. Dalle 10 alle 18 in via Matteotti. Sabato 12 Lavagna Allo Skipper di Cavi di Lavagna serata disco promossa da "Quelli che la notte non...". Info: 347 - 4298322.

Moneglia
Lunedì 7, sabato 19, martedì 29 in programma il mercatino dell'artigianato e del biologico in veste natalizia per le vie del centro storico. Dalle 10 alle 17.

Ne
Sabato 12 e sabato 19 a Conscenti dalle 8 alle 12 si svolgerà il tradizionale "Mercatino di Natale" con i prodotti tipici degli agricoltori locali. Sabato 19 arriverà Babbo Natale a portare regali a grandi e piccini.

Rapallo
Domenica 27 in piazza Garibaldi per tutto il giorno il mercatino d'antiquariato "Il Tarlo".

San Colombano Certenoli
Sabato 12 e domenica 13 la Pro Loco di San Colombano Certenoli organizza l'ormai tradizionale mercatino delle valli in occasione delle festività natalizie. I visitatori potranno trovare prodotti tipici (miele, olio, farina di granoturco) e oggetti di artigianato locale. Il mercatino si svolgerà presso i padiglioni fieristici di Calvari con apertura sabato dalle 14 alle 20, domenica dalle 10.30 alle 19. A pranzo servizio di ristorazione con piatti tipici locali. Info: 349-7802890.

Santa Margherita Ligure
Lunedì 7 e martedì 8, sabato 19 e domenica 20 mercatino dell'antiquariato in via Gramsci e piazza Vittorio Veneto.

Santo Stefano d'Aveto
Da sabato 5 a martedì 8 quattro giorni di mercatini di Natale dalle 10 alle 22 con chioschi sparsi nelle vie e nelle piazze del paese. Degustazioni di caldarroste, vin brulè, zabaglione, laboratori creativi per bambini, stand con oggetti d'artigianato e confezioni natalizie. Domenica 6 e martedì 8 dalle 10.30 ci sarà la possibilità di effettuare tour con slitte trainate da cani. Info: 0185 - 88046.

Torriglia
Sabato 12 e domenica 13 seconda edizione dei mercatini di Natale organizzati dall'associazione "Tra l'Antola e il mare". Appuntamento sabato dalle 14.30 alle 19 e domenica dalle 10 alle 19 presso i locali del Parco Antola.

Gli altri appuntamenti in provincia di Genova

Genova
Lunedì 21 dicembre - Francesco De Gregori in concerto al Teatro Carlo Felice
Alle ore 21,00, Francesco De Gregori si esibirà dal vivo al Teatro Carlo Felice di Genova nell’ambito del suo tour "Francesco De Gregori & Live Band Tour". Nell’occasione verranno presentati dal cantautore romano i brani tratti dal suo ultimo album "Per brevità chiamatemi Artista", pubblicato nel maggio 2008 e presentato al grande pubblico con un tour dal titolo "Live in Summer".
Dal 5 al 31 dicembre - Sul ghiaccio al Porto Antico
Dal 5 al 31 dicembre tante le occasioni di divertimento sulla pista di pattinaggio su ghiaccio al Porto Antico. Sabato 5 dalle 8 alle 12.30 la Festa del ghiaccio. Martedì 8 dalle 15 alle 19 "Ice & Chocolate" con distribuzione gratuita di dolciumi e cioccolata. Sabato 19 la Festa del ghiaccio dalle 8 alle 12.30. Giovedì 24 un Babbo Natale pattinatore e le Ice Christmas Girls accoglieranno i bimbi pattinatori. Dalle 10.30 alle 12.30. Sabato 26 in pista per festeggiare Stefano e Stefania. Giovedì 31 "San Silvestro on Ice": festa di Capodanno con musica, luci e animazione. Dalle 22.30 alle 5 del mattino con brindisi a mezzanotte. Info: 335 - 8747901.

Arenzano
Venerdì 11, alle 21 al Teatro Il Sipario Strappato, "La compagnia dei nani". A seguire corso di antiche salse liguri al mortaio. Sabato 12, alle 21 al Teatro Il Sipario Strappato, la Compagnia Out of Dance presenta "The difference". Sabato 12, alle 21.30 al Grand Hotel, musica con il Gnu Quartet & Giua. Da giovedì 17 a sabato 19, alle 21 al Teatro Il Sipario Strappato, la Compagnia Gank presenta "Io e Mickybo". Venerdì 18, alle 21.30 al Grand Hotel, lo spettacolo "The Blue Dolls Christmas Show". Sabato 19, alle 21 nella Parrocchia SS. Nazario e Celso, il Concerto di Natale. Lunedì 21, alle 20.45 nell'Oratorio di Santa Chiara, inaugurazione del presepe e concerto del gruppo "Famiglia Sala". Giovedì 24, alle 23 al Santuario Gesù Bambino di Praga, presepe vivente, veglia e S. Messa di mezzanotte. Sabato 26, alle ore 17 all'Auditorium Opere Parrocchiali, concerto della Banda Musicale Città di Arenzano. Lunedì 28, alle 15.30 al Nuovo Cinema Italia, spettacolo di marionette. Mercoledì 30, alle 20.45 all'Oratorio Santa Chiara, Concerto Praeludium dell'Orchestra Arenzano Classica. Per maggiori informazioni contattare l'Ufficio IAT al n. 010 - 9127581. 

Busalla
Da venerdì 11 a domenica 13 nei locali dell'ex enoteca in via San Giorgio 6 dalle 10 alle 19 il mercatino di Natale organizzato dalle mamme e dalle maestre della Scuola Materna "Principe Ferdinando". Il ricavato andrà interamente alla scuola materna per l'acquisto di arredi e altri oggetti. Venerdì 11 alle ore 21, nel salone della "Liberi Operai", serata dedicata alla poesia, alla musica con Orazio Simonoto e Sergio Di Tonno. Sarà anche allestita la mostra "Natale nel Mondo" composta da una rarissima serie di dischi in vinile dedicati alla ricorrenza del 25 dicembre. Al termine brindisi augurale. Sabato 12 dalle ore 16 alle ore 22, presso il Centro Anziani di piazza Colombo, una festa dedicata al baratto di oggetti che non si usano più e possono essere utili agli altri. Maggiori informazioni sull'evento, organizzato dal Gruppo Escursionistico Giovanile, sul sito www.gregvallescrivia.it

Campo Ligure
Domenica 13 una giornata all'insegna dell'artigianato e dei prodotti tipici con le botteghe della filigrana e i negozi aperti e il mercato agricolo di filiera corta di Sant'Isidoro giunto alla nona edizione. Venerdì 18, alle 21 nella sala della Comunità Montana, "Natale Disney and Friends": uno spettacolo costruito sulle capacità evocative della musica dei più celebri film d'animazione. Mercoledì 23 alle 21 Concerto della Banda Cittadina di Campo Ligure presso la sala della Comunità Montana alle ore 21. Mercoledì 30, alle ore 21 presso la sala della Comunità Montana, concerto del Gruppo Alpini "Rocce Nere" e della Corale "Don L. Leoncini".

Casella
Da lunedì 14 a giovedì 31 nella Biblioteca la mostra bibliografica "Pace e tocco terra" curata dal Centro Sistema Bibliotecario della Provincia di Genova. Ha come argomento la pace e la guerra nei libri per ragazzi. Ingresso libero. Info: 010 - 9687733.
Domenica 20 la Pro Loco di Casella organizza "Mercatini in piazza". Dalle ore 9 in piazza XXV Aprile. Info: 346 - 1048895.
Giovedì 24 a partire dalle ore 22 presepe vivente presso la sede del gruppo storico Fieschi. Il presepe sarà riproposto nei pomeriggi del 26, del 27 dicembre e del 2 gennaio. Conclusione il 6 gennaio. Info: 010 - 9670309. 

Ronco Scrivia 
Da sabato 12 a sabato 19 presso il circolo culturale "Il Ponte" la mostra natalizia "Atmosfere di Natale". Orario: 16/19. Info: 010 - 9651163. Domenica 13 dalle 10 alle 19 "Aspettando il Natale" con i mercatini artigianali e di prodotti tipici nelle zone storiche di Ronco Scrivia a cura del CIV "I Due Castelli". Tra i diversi appuntamenti segnaliamo alle ore 16 il concerto natalizio, la mostra - mercato di presepi artigianali, lo spettacolo itinerante di Babbo Natale in musica, lo spettacolo itinerante dei pifferai della Val Borbera. Nei ristoranti di Ronco Scrivia pranzo e cena con menù a base di prodotti tipici. Giovedì 17 alle 21.15 al Teatro Columbia il Concerto di Natale "Verso la Belle Epoque, tra opera e operetta" con musiche di Verdi, Puccini, Arditi, Gershwin e molti altri. Soprano, Anna Rita Cecchini. Pianoforte, Andrea Visconti. Sabato 19 e domenica 20 per due giorni il mercatino organizzato dalla Pro Loco e dagli operatori economici con vendita di prodotti agroalimentari del territorio. Giovedì 24 alle ore 20.45 il presepe vivente con una rappresentazione itinerante. Si parte in via al Castello, si arriva alla Chiesa Parrocchiale alle 23.

Savignone 
Venerdì 11, alle 21.15 al Teatro Botto, "Savignone Rock Festival" con tributi ai Police e Led Zeppelin. Sabato 12, alle 15.30 al Teatro Botto, proiezione del film "Finché penso vivo. La storia di Marina, la vera principessa sul pisello". Dalle 16.30 alle 17.30 visita guidata al presepe e al Museo degli Alpini. Alle 21.15 a Palazzo Fieschi "Auguri con il Musical". Domenica 13 nel palazzetto dello sport dalle 15 il mercatino di Santa Lucia, alle 18.30 aperitivo in musica. Alle 21.30 a Palazzo Fieschi concerto de "La Rionda". Venerdì 18, alle 21 nella Chiesa di San Bartolomeo, il Concerto di Natale della Corale Isorelle. Sabato 20, alle 21.15 al Teatro Botto, la commedia "Un canto di Natale" tratta dal racconto di Charles Dickens. Martedì 22, alle 21.15 nella chiesa parrocchiale, il Concerto di Natale. Giovedì 24 dalle ore 21 "Vivi la vigilia" con animazioni in piazza per grandi e piccini.

Sabato 12 - Concerto a Pontedecimo
Nella Parrocchia di S. Giovanni Bosco della Rimessa alle ore 21 concerto del Saint Hohn Gospel Choir e la Schola Cantorum G.B. Trofello di Camogli.

Domenica 13 - Parco Aveto
Il Parco dell'Aveto organizza l'escursione "Sulle tracce del lupo...con l'esperto del Parco". Si scoprirà il comportamento e la biologia del lupo. Ritrovo alle ore 9 al Passo del Bocco davanti al Rifugio "A. Devoto". Rientro ore 16. Costo di partecipazione: 6 euro. Info: 0185 - 340311.

Sabato 19 - Parco Aveto
Il Parco dell'Aveto organizza un'escursione in compagnia di un'esperta ornitologa per imparare a riconoscere i rapaci diurni, con particolare attenzione all'aquila reale. Durante l'escursione verranno illustrati la biologia e i metodi di caccia di questi predatori. Con un pò di fortuna si potrà avvistare proprio l'aquila reale. Punto di ritrovo alle 9.15 ad Arzeno (Ne). Rientro ore 16. Costo di partecipazione: 6 euro. Prenotazioni al n. 0185 - 340311.

Sabato 19 e domenica 20 - Voltri
Sabato 19 alle 17 accensione dell'albero di Natale sulla spiaggia antistante piazza dall'Orto, musica e distribuzione di vin brulè e panettone. Sabato 19 nella Chiesetta di Santa Limbania alle ore 16 concerto natalizio con la Nuova Scuola Armonia con melodie tradizionali genovesi. Sabato 19 e domenica 20 in piazza Lerda mercatini natalizi dalle 9 alle 19. Domenica 20 partenza alle ore 15 dall'Oratorio Morte e Orazione del presepe vivente itinerante in costume barocco sul tema della notte santa. Arrivo alla Chiesa di Sant'Ambrogio.

Da sabato 19 a domenica 20 - MARC Inverno alla Fiera Internazionale di Genova
Sabato: dalle ore 9.00 alle 18.30 - Domenica: dalle ore 9.00 alle 18.00. - Interi Euro 7.5 - Ridotto Euro 6.5.
Dalla componentistica al settore informatico... Torna alla Fiera Internazionale di Genova, il 19 e 20 dicembre 2009, il grande appuntamento con MARC, la Mostra mercato di attrezzature radioamatoriali e componentistica, ricezione via satellite, informatica, radio d'epoca, editoria specializzata. Pc, software, telefoni cellulari... Le adesioni degli espositori registrano un ulteriore incremento confermando il trend positivo della manifestazione, leader del settore in Italia. Supereranno quota centoquaranta le aziende presenti alla manifestazione genovese che si è affermata grazie all'attenta selezione operata dagli organizzatori e all'ampiezza dell'offerta. Attrezzature e componentistica radioamatoriale sono il nucleo di MARC, alle quali si affiancano parabole satellitari e decoder, pc, notebook, stampanti, software, cd, telefoni cellulari e accessori e editoria specializzata. Attrezzature e componentistica radioamatoriale Uno spazio di rilievo, come avvenuto con successo nelle ultime edizioni, sarà dedicato al collezionismo con radio, telefoni e grammofoni d'epoca mentre gli appassionati del fai-da-te potranno trovare pezzi di ricambio, apparecchiature scontatissime da riparare e accessori per elaborazioni speciali.

Domenica 20 - Confeugo a Chiavari
Alle ore 15.30 il tradizionale appuntamento col Confeugo, antica festa ligure con la partecipazione di musici, figuranti e sbandieratori, le tipiche maschere Rebello e Rebellonn-a. Il corteo partirà da piazzale San Francesco, attraverserà il centro storico e raggiungerà il palazzo comunale, concludendosi con l'accensione dell'albero di alloro.

Lunedì 21 - Sestri Ponente
Alle 21 Concerto di Natale dell'Orchestra di Fiati presso il Teatro Verdi.

Martedì 22 - Sampierdarena
Alle 20.30 al Teatro Modena tradizionale Concerto di Natale promosso dal Municipio. Interpreti: Angelino Satta (armonica cromatica), Danilo Dellepiane (pianoforte) e il Gruppo Folk Ragazze Gau.

Mercoledì 23 - Sestri Levante
Nella Chiesa S. Vittoria di Libiola alle ore 21 il Concerto di Natale del Coro S. Cecilia. Musica sacra dal 1300 ai giorni nostri.

Mercoledì 23 - Voltri
Nella Chiesa di Sant'Erasmo XXVIII edizione del concerto natalizio con voci bianche, coro ed orchestra "Voltrimusica".

Giovedì 24 - Bogliasco
In piazza XXVI Aprile, dopo la S. Messa con esecuzione di brani musicali della Corale S. Maria di Bogliasco, distribuzione gratuita di pandolce e cioccolata.

Giovedì 24 - Camogli
Il FAI e l'associazione Echi di Liguria organizzano "La Notte di Natale a San Fruttuoso". Un battello partirà da Camogli alle 22.40 per raggiungere il borgo di San Fruttuoso illuminato da una spettacolare cometa. All'arrivo Santa Messa cantata. A seguire visita all'Abbazia, festeggiamenti con vin brulè e pandolce. Ore 1.15 rientro a Camogli. Costo di partecipazione: 28 euro.
Info: 0185 - 64396.

Giovedì 24 - La Fiaccolata degli Alpini, alla vigilia di Natale a Cogorno
"La Fiaccolata degli Alpini", lungo "Il sentiero delle Portatrici di ardesia" Si svolge tra il Municipio di Lavagna e Cogorno Alto, concludendosi presso la Chiesa di San Lorenzo. I Gruppi Alpini di Cogorno e Lavagna, cui si aggiungono la Protezione Civile Alpina ed i Volontari Antincendio Boschivi, organizzano questa tradizionale ed affascinante fiaccolata che raggiunge le alture di Cogorno. Alle ore 22.30, partenza dalla piazza del Municipio di Lavagna; 1^ sosta presso la Basilica di S. Stefano, 2° sosta, alla "Cappelletta della Madonna della neve", con canti e suoni di campane. A metà del cammino, la fiaccolata giunge in vista della Chiesa di S. Lorenzo e viene salutata dal suono delle campane a festa. Ultima sosta presso l'Oratorio di S. Giovanni Battista dove sarà celebrata la S. Messa alle ore 24.00; seguirà piccolo rinfresco. Informazioni Per raggiungere l'Oratorio di San Giovanni Battista con la propria auto, salire da S. Salvatore (dal Poggio dei Fieschi, Via Costa dei Landò, Km.3), oppure da Lavagna (dalla Basilica di S.Stefano, Via dei Cogorno, Km. 5,2). Informazioni Comune di Cogorno tel. +39 0185385733/4/9

Giovedì 24 - Rivarolo
In piazza Pallavicini si svolge "Natale in Piazza 2009", la tradizionale manifestazione di sensibilizzazione sui temi della pace e della solidarietà intitolata quest'anno "Accoglierci per accoglierli". Dalle 10 alle 18 il mercatino con tante idee regalo, riflessioni sul tema della pace e della convivenza tra popoli, religioni e culture. Alle 16 un'ora di silenzio per la pace.

Sabato 26 - Festa del Santo Patrono a Santo Stefano d'Aveto
Il 26 Dicembre, è organizata la Festa del Santo Patrono con l'Arrivo di Babbo Natale, concerto natalizio della banda e Santa Messa. Per informazioni Terre di Portofino - Sistema Turistico Locale tel. ++39 0185.64761

Sabato 26 - Sestri Levante
Alle ore 10 cimento invernale nelle acque della baia di Riva Trigoso. Alle ore 16 Concerto di Natale della Società Filarmonica di Sestri Levante al Teatro Ariston. Per tutto il giorno la Fiera di Santo Stefano.

Appuntamenti in provincia di La Spezia

Dall'8 Dicembre 2009 al 2 Febbraio 2010 - Presepe di luce a Manarola
Riomaggiore (LA SPEZIA), Manarola - Monte delle Tre Croci
Sulle colline di Manarola viene allestito un suggestivo Presepe fatto solo di luce che spunta al calar della sera, quando si accendono le figure luminose a grandezza naturale, che lo compongono. Da lontano la vista è di grande suggestione: oggi sono circa trecento le sagome dei personaggi, fra i quali non mancano contadini, pastori e, come si conviene a un presepe nel cuore delle Cinque Terre, pescatori e pesci. Le statue di luce (7.000 lampadine colorate e 7 km. di cavo elettrico) si inerpicano lungo il pendio fino alla Capanna posta sulla sommità, dove brilla la cometa. Lo straordinario scenario si deve alla creatività di un ferroviere in pensione: Mario Andreoli che da trent'anni si dedica a questa paziente e laboriosa costruzione. Superando ogni difficoltà fa trovare ogni Natale allestita questa sua opera, realizzata interamente con le sue mani e solo con materiale di recupero (vecchie taniche,piatti di plastica, pezzi di legno e di plastica). Lo scorso anno oltre diecimila persone hanno ammirato l'opera, giungendo da tutta Italia, Europa, Cina e Stati Uniti. Il colpo d'occhio è unico: le fasce di una delle colline dello Sciacchetrà completamente ricoperte di statue luminose, alte da uno a tre metri, e sulla sommità la capanna con il Bambino Gesù dove domina la cometa. Il presepe "si accende" al tramonto ogni sera da sabato 8 dicembre fino alla fine di gennaio e quest'anno eccezionalmente, su richiesta, anche in occasione della "Candelora" (2 febbraio). Quest'anno le luci che lo illuminano sono ad energia solare: le lampadine dell' installazione vengono collegate all' impianto fotovoltaico del Comune. La nascita di questa grande opera è legata ad un "voto": Mario Andreoli fu colpito da una grave e misteriosa malattia. A nulla valsero le cure dei dottori: l'unica medicina valida si rivelò la sua fede che lo condusse all'improvvisa e completa guarigione. Da allora il "grazie" di Mario al Signore è un grande presepe che si rinnova ogni Natale sul Monte delle Tre Croci!
Informazioni Signor Mario Andreoli, tel. +39 0187920699 Pro Loco Riomaggiore, tel. +39 0187920633.

12 e 13 Dicembre 2009 - Bussanatale 2009
Vezzano Ligure (LA SPEZIA), Vezzano Inferiore - Dalle ore 10.00 alle 22.00
A Vezzano Inferiore (Piazza del Popolo e Via Garibaldi), mostra-mercato con esposizione e vendita di decorazioni natalizie, oggettistica da regalo e ghiottonerie di ogni genere. Durante l'esposizione, esibizione di cori natalizi ed intrattenimenti vari. Informazioni Comune di Vezzano Ligure, tel. +39 0187993111 FAX +39 0187993150

13 Dicembre 2009 - Fiera di Santa Lucia
Brugnato (LA SPEZIA)
Aspettando Natale, tra luci e colori tradizionale fiera con bancarelle di merci varie lungo le vie del centro storico. Una piazza del paese è interamente dedicata agli appassionati del fai da te: decoupage, stencil, perline.... La fiera istituita in tempi relativamente recenti per agevolare nelle spese del periodo natalizio gli abitanti del circondario, troppo lontani dalla città, in un periodo in cui i collegamenti stradali erano difficili. Informazioni Comune di Brugnato, tel. +39 0187894110

Appuntamenti in provincia di Savona

12 dicembre 2009-14 febbraio 2010: Mostra sul Futurismo al Priamar (Savona) - Ideata come ricostruzione di ciò che realmente è stato il Futurismo a Savona, avvalendosi di una quantità e di una validità di strumenti critici mai avute prima, la mostra è promossa dal Comune di Savona - Assessorato alla Cultura - e con il sostegno della Regione Liguria e della Fondazione A. De Mari, nell'ambito delle manifestazioni sul Centenario del Futurismo e dal Comitato delle Celebrazioni Futuriste a Savona, Albisola e Altare istituito dal Sindaco di Savona Federico Berruti e presieduto dal Prof. Franco Bonfanti. L'importante mostra mira a presentare al pubblico documenti e opere d'arte rappresentativi di un fenomeno storico unico, che ha formato in modo determinante la cultura contemporanea locale e nazionale.

13 dicembre - XXVIII edizione della Regata di Natale (Savona)- Organizzata dalla Lega Navale savonese, sarà abbinata alla maratona televisiva TeleThon, giunta alla 20esima edizione, alla quale collaborerà con le quote di iscrizione delle barche partecipanti che saranno interamente devolute alla raccolta di fondi per la ricerca scientifica. Come ormai tradizione, nella Regata di Natale è in palio il Trofeo Renzo Peri - Claudio Losito fra le barche con stazza ufficiale ORC, mentre le barche non stazzate partecipano alla veleggiata nella classe Libera. L'evento si tiene anche con il patrocinio e sostegno del Comune di Savona. La festa dei velisti savonesi che conclude la stagione di svolgerà nel tratto di mare davanti ad Albisola, con inizio alle ore 10,30.

21 dicembre al Teatro Chiabrera "Un sorriso per Savona" - alle 20.45 ha inizio la manifestazione che sposa spettacolo e solidarietà. L'evento benefico - promosso dal Priorato diocesano delle Confraternite con la Consulta delle aggregazioni laicali - giunge quest'anno alla terza edizione. Protagonista della serata, condotta da Marco Gervino, sarà la musica: oltre alla tradizionale presenza del coro delle scuole "La Massa", idealmente affiancata dai musicisti dell'orchestra dell'Istituto Guidobono, ci saranno straordinari interpreti della lirica quali Linda Campanella e Matteo Peirone, e le suggestioni del gruppo di musica popolare occitana Scrivan. Da non dimenticare la finalità benefica: si tratterà di un progetto concreto scelto, fra una rosa di tre candidature, da un'apposita commissione. Un'altra "giuria" sceglierà invece il "Buono dell'anno 2009", il premio torna infatti dopo la prima edizione di due anni fa e la sua consegna, da parte del Vescovo, costituirà il momento clou della serata.

Dicembre 2009 - Visite guidate
Finale Ligure (SAVONA) - Partecipazione gratuita
Calendario visite a Finalmarina (centro storico, Basilica di San Giovanni Battista e Pieve di Finale), ritrovo ore 10.00 in Piazza di Spagna: 23 e 30 dicembre. Informazioni: sig. Valerio Peluffo, tel. +39 3394402668

13 Dicembre 2009 - Mercatini di Natale - Fiera d'Inverno
Millesimo (SAVONA), Territorio Comunale
Per turisti e residenti la possibilità di andare alla scoperta di una idea-regalo o solamente curiosare tra le varie bancarelle di creazioni artigianali immerse nella caratteristica atmosfera delle festività natalizie.
Informazioni Comune, tel. +39 019564007 fax +39 019564368 I.A.T. Millesimo, tel. +39 0195600078

Domenica 20 dicembre ad Albenga nella Cattedrale San Michele, alle ore 21 si terrà il "Concerto di Natale" per organo e voci. La serata è organizzata da M.A.I.A.- Associazione Ingauna per l'Arte e la Musica.
Protagonisti del Concerto il tenore Andrea Elena, il baritono Ivan Marino, i soprano Melissa Briozzo, Veronica Lorenzi, Beatrice Summa, Paola Moreno e il mezzosoprano Veronica Esposito. All'organo il maestro Mauro Borri. Presenta il prof. Alessandro Scotto

Natale a Roccavignale con il presepe vivente - Il programma dal 20 al 24 dicembre
Sarà un’edizione n. 28 all’insegna della multiculturalità per il Presepe Vivente di Roccavignale, tradizionale rappresentazione natalizia organizzata dalla Pro Loco. Tra le decine di figuranti originari del paese o provenienti dai centri limitrofi, ci saranno anche alcuni residenti stranieri (una delle quali, Liana Gobgiocova, della Repubblica di Cabardino-Balcaria nel Caucaso, si alternerà con due ragazze italiane nel ruolo di Maria) e in una delle taverne verranno servite specialità arabe. Anche quest’anno, il Presepe Vivente vivrà le sue tre serate il 22, 23 e 24 dicembre, con un prologo importante nel fine settimana precedente, il 20 e 21 dicembre, con le iniziative di Natale organizzate da Comune e Parrocchia. Nel paesino della Val Bormida, arroccato sulle colline al confine con la provincia di Cuneo, tutti i circa 750 abitanti sono al lavoro per cucire gli ultimi costumi, approntare le cucine per le tonnellate di cibo che verranno consumate nelle tre serate, preparare le scenografie, definire i dettagli organizzativi. “Questo è il momento più concitato dove si accumulano mille cose – dicono i responsabili della Pro Loco che da sempre cura la manifestazione – In realtà, il lavoro comincia sempre mesi prima, la parte burocratica è quella che richiede più tempo. Poi quest’anno abbiamo lanciato un concorso nelle scuole, sul tema ‘Le stelle e la stella cometa’ che ha richiesto anch’esso una lunga preparazione”. Il concorso è stato proposto agli alunni delle scuole secondarie dei tre Istituti Comprensivi della Val Bormida, Cairo, Carcare e Millesimo, e alle scuole Guidobono di Savona che hanno espressamente richiesto l’invito. Il concorso prevedeva l’elaborazione di una poesia; la poesia del vincitore verrà letta durante il Natale dei Bambini previsto per il pomeriggio del 19 dicembre con inizio alle 14,30. La formula del Presepe Vivente rimane quella elaborata negli anni e rivelatasi vincente: il suggestivo borgo di Strada, ambientazione ideale per la Sacra Rappresentazione, si trasforma nella Betlemme di oltre 2.000 anni fa e ospita nelle sue vie, nei suoi cortili e nelle sue piazzette scene della vita di Gesù e brani tratti dai testi sacri. Dalle 19,30, il borgo si animerà con botteghe artigiane e antichi mestieri (prevista quest’anno anche un’esibizione di mangiafuoco), mentre la rappresentazione comincerà intorno alle 21,30 per culminare alle 22,30 con la Natività. Durante le tre serate, sono programmate proiezioni all’aperto, spettacoli di danza e spazi dedicati ai bambini.
Bimbi protagonisti anche del prologo del 20 e 21 dicembre, secondo questo programma:
SABATO 19 DICEMBRE, ore 14,30: Natale dei Bambini
Premiazione dei vincitori del concorso ‘Le stelle e la stella cometa’
-Concerto delle ragazze della Scuola di Canto “A. Pizzorno” di Millesimo diretta da Marilena Mallarini
-Doni distribuiti da Babbo Natale 
DOMENICA 20 DICEMBRE, ore 21: Concerto di Natale
-
con la partecipazione delle corali di Pallare e di Murialdo 

Appuntamenti in provincia di Imperia

13 Dicembre 2009 - Festa di Santa Lucia a Diano Castello
Diano Castello (IMPERIA), Chiesa di Santa Lucia. ore 15.00
A Diano Castello si celebra la festa della Santa Lucia.
Informazioni - Comune di Diano Castello (IM) Tel. +39 0183 40771

20 Dicembre 2009 - Festa di San Tommaso a Dolcedo
Dolcedo (IMPERIA)
La domenica più vicina al 21 dicembre si festeggia il San Tommaso a Dolcedo.
Informazioni Comune di Dolcedo - Piazza Doria - Tel. (+39) 0183/280004

Dal 25 Dicembre 2009 al 6 Gennaio 2010 - Apertura XXVIII Mostra Presepi
Diano Castello (IMPERIA), Diano Castello
A Diano Castello si apre la consueta Mostra dei Presepi.Orario: venerdì, 25 Dicembre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e dal 26 Dicembre al 6 Gennaio, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.Contatto telefonico per la consegna di lavori e adesioni: 0183 496173 - 0183 495381. Informazioni - Comune di Diano Castello (IM) Tel. +39 0183 40771



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Mary Hotel Mary
Stupendo hotel per rilassarsi e godersi una fantastica vacanza
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Hotel Ghironi Hotel Ghironi
Vicino alla Cattedrale di Cristo Re e Museo del Castello di San Giorgio
Agriturismo Tre Santi Agriturismo Tre Santi
Immerso negli olivi nel tipico paesaggio ligure


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza