Progetto GeoAlpina

Alla scoperta di meraviglie geologiche

martedì 7 ottobre 2008

Via GeoAlpina è un'ambiziosa iniziativa internazionale che si prefigge di diventare un progetto simbolo dell'Anno Internazionale del Pianeta Terra, indetto dall'ONU per il triennio 2007-2009 con l'obiettivo di rendere noti i traguardi raggiunti dalle Scienze della Terra (geologia, geofisica, pedologia, paleontologia, geodesia, idrogeologia, climatologia, ecc.) e la loro influenza nella vita quoptidiana. La loro applicazione infatti può determinare la vita delle generazioni future aiutando a creare un "Pianeta" più sicuro e prosperoso. Per tali ragioni, in tutto il mondo, governanti ed educatori sono invitati a diffondere il patrimonio insetimabile di informazioni finora acquisito, attraverso un progetto globale di diffusione che mira alla realizzazione di una vera e propria cultura geologica. Creare consapevolezza del ruolo strategico delle Scienze della Terra per il futuro della società rappresenta, infatti, l'obiettivo primario dell'Anno Internazionale del Pianeta Terra.

La Via GeoAlpina, rivolta prevalentemente ad un pubblico generico di non esperti, guiderà i visitatori alla scoperta delle meraviglie geologiche e dei loro segreti, lungo nuovi percorsi pedestri. In cammino lungo la via, si aprirà agli occhi dei visitatori un nuovo mondo, la cui comprensione, non solo risulterà affascinante ed emozionante, ma di vitale importanza per il futuro delle future generazioni. L'evento internazionale consiste, dunque, nella realizzazione di nuovi itinerari turistici che si svilupperanno lungo sei paesi: Austria, Francia, Germania, Italia, Slovenia, Svizzera, attraversando luoghi caratterizzati da un particolare patrimonio geologico. Il progetto si sviluppa congiuntamente alla Via Alpina, un percorso escursionistico pedestre transfrontaliero che collega Trieste a Monaco e al Mediterraneo.

I sentieri, situati tra i 1000 e i 3000 metri di altitudine, sono stai scelti secondo la tipologia dei massicci e delle loro caratteristiche climatiche.

L'unione dei due progetti, rappresenta un mix vincente che permetterà, di comprendere, attraverso un viaggio nella geologia, anche la vita degli abitanti di questi luoghi: origini, storia e tradizioni. La scelta di determinate colture agricole, l'edilizia, l'architettura delle abitazioni, la posizione degli insediamenti umani, infatti, dipendono fortemente dalle condizioni geostrutturali, litologiche, geomorfologiche o geologico-idrauliche locali. Non a caso le geoscienze, toccando ambiti diversi che spaziano dalla salute alla sicurezza, dall'economia all'agricoltura, influenzano gli stili di vita e costituiscono le fondamenta su cui costruire uno sviluppo realmente sostenibile. La Via GeoAlpina , infine, rappresenta un vigoroso incoraggiamento allo sviluppo locale, sia per i privati che per i vari enti locali interessati: Regioni, Cantoni, Lander e centinaia di Comuni che possono potenzialmente trarre beneficio dall'aumento o da una migliore ripartizione della presenza turistica.

 

 

Ente Parco del Beigua
Via Marconi 165, Arenzano
tel. 010 859 0300
Cell. Guida 393 9896251
E-mail CEparcobeigua@parcobeigua.it
Sito web http://www.parcobeigua.it



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Punta San Martino Hotel Punta San Martino
Ideale per gli amanti della natura e della tranquillità
Poggio Hotel Poggio Hotel
Hotel modermo e funzionale ad Arenzano
Ena Hotel Ena Hotel
Antica dimora storica nel centro di Arenzano


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza