Torna a Sarzana prezioso manoscritto del settecento

Grazie al contributo della Banca della Versilia e della Lunigiana

lunedì 21 luglio 2008

Grazie al generoso contributo della Banca della Versilia e della Lunigiana, torna a Sarzana un prezioso manoscritto settecentesco, acquistato presso un noto antiquario fiorentino.

“Periodicamente cerco di vagliare i cataloghi dei maggiori antiquari italiani, per verificare l’eventuale presenza di pezzi archivistici significativi per la storia della città- spiega  Riccardo Barotti, archivista del Comune di Sarzana-. Quando ho scoperto che era in vendita un pregevole manoscritto contenente la formula del giuramento dei capitani e commissari di Sarzana ci siamo subito attivati per entrare in possesso del pezzo”.  L’assessore alla cultura, Stefano Milano ed il dirigente del settore. Franco Bertolani, hanno infatti contattato la Banca della Versilia e della Lunigiana, sensibile a sostenere l’Archivio storico e la Biblioteca comunale sino dalla loro riapertura al pubblico, proponendo di contribuire all’acquisto del manoscritto. Avuta risposta entusiasticamente favorevole, il pezzo è stato subito fermato e riportato a Sarzana, il 24 luglio scorso, dall’assessore Milano in persona e dall’archivista comunale.

Il manoscritto calligrafico, settecentesco, contiene il testo del giuramento del capitano e commissario di Sarzana, ed era usato, probabilmente, nelle cerimonie di insediamento dell’alto ufficiale: precede infatti il testo un’incisione architettonica in rame, con impresso in rosso e nero, il testo dell’inizio del Vangelo di S. Giovanni, sul quale i capitani e commissari giuravano davanti alla comunità. Il manoscritto ha una legatura coeva in pieno marocchino bruno, interamente decorata in oro alle armi della città di Genova, sul piatto anteriore, e della città di Sarzana, su quello posteriore. Il manoscritto ha legacci in seta rossa e contropiatti in carta arabescata. È in ottimo stato di conservazione.

La Formula del giuramento del capitano sarà pubblicamente riconsegnato alla cittadinanza nella sera del prossimo 3 agosto.

Fonte: bistrot@luna.it



RivieraLigure.it consiglia:
Antico Casale Antico Casale
Un hotel nella più completa tranquillità della natura


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza