Festival di Sanremo

Vincitori ed eliminati della seconda serata di Sanremo 2011

Ariston Sanremo
giovedì 17 febbraio 2011

La seconda serata del Festival di Sanremo si è aperta nel modo più piacevole, alla faccia di tutti quelli che hanno spettegolato da mesi su un presunto litigio tra Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez. Quest’ultima, dopo che il presentatore Gianni Morandi ha dedicato alcuni minuti alle due eliminate Anna Tatangelo e Anna Oxa, viene chiamata da quest’ultimo e lei effettua un entrata degna di una principessa. 

Qui avviene qualcosa di veramente piacevole. Infatti l’argentina chiede il permesso a Gianni Morandi di poter presentare lei la prossima persona,da chiamare sul palco: permesso accordato, e la bella Belen annuncia: ” Voglio chiamare una persona senza la quale non sarei qui a Sanremo. E’ vero, abbiamo avuto delle discussioni ma abbiamo anche scherzato, riso assieme e anche dormito assieme. lei è Elisabetta Canalis”.

La sarda mentre fa la sua entrata in scena appare molto commossa dalla presentazione che le ha riservato Belen, probabilmente non era prevista, e non appena la raggiunge sul palco l’abbraccia e le da un bacio tra gli applausi dell’ Ariston. Inizia il programma e cominciano le esibizioni canore dei concorrenti fatti cantare nell’ordine invertito rispetto alla serata di ieri.

I divertentissimi Luca e Paolo hanno dato spettacolo anche in questa serata omaggiando il presentatore con l’interpretazione dei suoi più grandi successi come “Canzoni Stonate”, “C’era un ragazzo”, “Fatti mandare dalla mamma” ecc… Ovviamente tutto questo sempre con la loro inconfondibile vena ironica.  Infatti non appena Gianni Morandi sale sul palco per cantare insieme a loro la sua canzone ” Un mondo d’amore” i due gli fanno cambiare immediatamente la base, sostituendola con “Banane e Lampone” per far si che Gianni andasse in confusione. E' stata una puntata piacevole dove il pubblico si è abbastanza divertito. Si stanno quindi smentendo tutte le voci Pre Festival che davano questa edizione come una delle più scarse della storia.

Per quanto riguarda i cantanti in gara i quattro della sezione Giovani scelti della serata sono stati Serena Abrami che mostra talento sulle note di Lontano da tutto scritta da Niccolò Fabi, Anansi che canta la ritmata Il sole dentro, Gabriella Ferrone brava nella sua canzone Un pezzo d’estate e Raphael Gualazzi che osa portare a Sanremo un brano Jazz intitolato Follia d’amore
Quando arriva il momento di rivelare i giovani promossi, Gianni Morandi annuncia che il televoto ha premiato Serena Abrami e inaspettatamente Raphael Gualazzi; gli eliminati a Sanremo 2011 per la sezione giovani sono Anansi e Gabriella Ferrone.
I cantanti eliminati nella seconda serata di Sanremo 2011: ad uscire sono Al Bano e Patty Pravo e il pubblico in sala sembra concordare.

La serata di Giovedì sarà dedicata alla celebrazione del 150o anniversario dell'Unità d'Italia; ciò avverrà attraverso l'interpretazione, a cura dei cantanti in gara, di canzoni in qualche modo significative per ricordare l'unificazione del nostro paese:

Patty Pravo con ‘Mille Lire al mese’
Nathalie con ‘Il mio canto libero’
Roberto Vecchioni con ‘O Surdato nammurato’
Giusy Ferreri con ‘il cielo in una stanza’
Luca Madonia e Franco Battiato con ‘La notte dell’addio’
Max Pezzali con ‘Mamma ma damm cento lire’
La Crus con ‘Parlami d’Amore Marilù’
Anna Oxa con ‘O Sole mio’
Modà ed Emma con ‘Here’s to you’
Tricarico con ‘L’italiano’
Al Bano con ‘Va pensiero’
Anna Tatangelo con ‘Mamma’
Davide Van De Sfroos con ‘Viva l’Italia’
Luca Barbarossa e Rachel del Rosario con ‘Addio ma bella addio’

È un peccato che la direzione del Festival abbia dimenticato di inserire - fra le canzoni scelte - l'unico brano italiano moderno che sia direttamente dedicato alla figura di Garibaldi - "IL GARIBALDI INNAMORATO" di Sergio Caputo. Una distrazione incomprensibile, considerato che Garibaldi è l'artefice storico dell'Unità d'Italia, e che la sua immagine è usata un po' dovunque sui mezzi di comunicazione, particolarmente in TV, come "immagine-simbolo" del 150o anniversario dell'Unità.
La distrazione, o forse l'omissione, lascia ancor più perplessi, in quanto fra le canzoni selezionate appaiono brani come "Il cielo in una stanza", o "la notte dell'addio", o "Parlami d'amore Mariù" e addirittura"Here's To You" (tema del film su Sacco e Vanzetti): tutti brani molto belli, ma che nulla hanno a che fare col tema dell'Unità d'Italia.

Sergio Caputo stesso non nasconde il suo stupore e dichiara: "Da più di un anno ricevo incoraggiamenti e lodi per aver scritto una canzone come "il Garibaldi Innamorato", un brano che è entrato nella storia della canzone italiana, e che parla di Garibaldi a livello umano e poetico e al di là delle retoriche. Tra l'altro, un brano che è legato alla storia del Festival di Sanremo, dove nel 1987 l'ho presentata al grande pubblico. Mi sarei aspettato un invito anche simbolico al Festival, o quantomeno che la canzone fosse inclusa nella serata celebrativa.
Sono molto stupito che ciò non sia accaduto".

Sergio Caputo , a grande richiesta dei fans - ha appena fatto uscire una versione contemporanea de
"IL GARIBALDI INNAMORATO", proprio a celebrazione del 150o dell'Unità, nel contesto di un progetto di remix denominato "CAPUTAGLIA".



RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Cortese Hotel Cortese
A 50 mt dal mare e recentemente ristrutturato
Hotel Marinella Hotel Marinella
Un moderno albergo tra i 2 porti e a pochi passi dal mare
Hotel Globo Hotel Globo
In pieno centro a Sanremo e recentemente ristrutturato
Hotel Belsoggiorno Hotel Belsoggiorno
A 100 metri dal e a pochi passi dalla pista ciclabile


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza