Salone Nautico di Genova

I temi principali dei convegni promossi da UCINA

49esima edizione Salone Nautico Internazionale di Genova
sabato 19 settembre 2009

Dalla filiera della nautica, alla formazione, da un sistema nautico per il Mediterraneo all’ambiente e al turismo nautico. Questi i temi principali dei convegni promossi da UCINA al 49esimo Salone Nautico Internazionale.

I convegni istituzionali promossi da UCINA al 49esimo Salone Nautico Internazionale di Genova sono volti a mettere in luce le potenzialità della nautica come motore della ripresa del Paese, tema al centro dell’Assemblea generale della Nautica del giorno 3 ottobre. Il valore del comparto è visto rispetto allo sviluppo territori, alla filiera produttiva di altri settori industriali, alla nascita di un sistema nautico per il Mediterraneo, al turismo, alla tutela dell’ambiente, alla cultura e alla formazione nelle scuole.  

Rinnovata, da quest’anno, l’organizzazione dei convegni: i dibattiti si svolgeranno con la formula del talk show e saranno ospitati nella nuova location del mezzanino del Padiglione B, in un ideale dialogo continuo con l’esposizione visibile dal terrazzamento esterno. 

Il programma dei convegni si aprirà con il primo appuntamento, Lunedì 5 ottobre, alle ore 10.30 nella Sala Mezzanino del Pad. B, dal titolo: La filiera della nautica ridisegna le geografie del Made in italy.

L’industria nautica italiana è fra i pochi comparti del Paese che ha saputo cogliere importanti successi in campo internazionale grazie ad una filiera tutta italiana costituita da un insieme irripetibile di capacità localizzate, di risorse materiali, di intelligenza e saper fare. Un intreccio fra imprese capaci di competere a livello globale e piccole aziende di eccellenza, in parte esterne al settore nautico.

Il convegno vuole mettere in luce proprio questa rete che collega i talenti del Made in Italy e contribuisce al successo della nautica nel mondo, fondato sull’innovazione, il rispetto dell’ambiente, lo sguardo alla tradizione e la stretta connessione con i territori.

Dopo il saluto introduttivo del Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni, interverranno al dibattito Adolfo Urso - Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Cesare Cursi - Presidente X Commissione Industria Commercio e Turismo del Senato, Luigi Carbone – Vice Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Aldo Bonomi – Vice Presidente Confindustria per le Politiche Territoriali e i Distretti Industriali, Rosario Messina – Presidente Federlegno Arredo, Francesco Bellotti - Presidente Federconfidi, Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola, Luciano Donatelli – Presidente Unione Industriale Biellese e Francesca Radice - Vice Presidente UCINA. La tavola rotonda, che intende essere anche un’occasione per mettere a fuoco gli strumenti e gli interventi che consentano lo sviluppo del comparto, sarà moderata da Gilda Bojardi – Direttore di Interni - e Roberto Neglia – Advisor Progetti Istituzionali UCINA. 

Ad apertura del convegno, alle ore 10.00, sarà presentata la nuova edizione de La Nautica in Cifre – analisi del mercato per l’anno 2008 a cura di UCINA e Università degli Studi di Genova, Facoltà Economia. A presentarne i contenuti il Prof. Enrico Musso, Università degli Studi di Genova e Anton Francesco Albertoni, Presidente di UCINA. 

Martedì 6 ottobre, alle ore 10.30, nella Sala Mezzanino del Pad. B, il dibattito si articolerà attorno all’argomento della Nautica da diporto e Dogane. Dopo l’introduzione del Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni e di Andrea Maria Zucchini, Direttore dell’Agenzia delle Dogane di Genova, la tavola rotonda – alla quale interverranno Francesco Cimmino – Studio legale tributario Cimmino-Zavatti-Angelillo, Matilde Misitano – Agenzia delle Dogane di Genova, Giuseppe Caruso – Responsabile Ufficio Fiscale Confindustria Genova e un rappresentante dell’Agenzia delle Dogane di Roma – sarà volta ad esaminare alcuni degli argomenti di attualità sull’argomento, invitando i rappresentanti dell’Amministrazione finanziaria, gli esperti e l’industria a confrontarsi in particolare su tematiche quali l’esonero da accise per carburanti su unità da diporto a fini commerciali, gli aspetti doganali delle dotazioni e delle provviste di bordo, l’ammissione temporanea e l’importazione definitiva di yacht con bandiera extra U.E.

Il convegno è accreditato dall’Ordine dei Commercialisti e da quello degli Avvocati di Genova e dall’Albo degli spedizionieri doganali della Liguria ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi. 

Nel pomeriggio, alle ore 14.30, nella Sala Mezzanino del Pad. B, è prevista invece la tavola rotonda Se il mare bagna la scuola, dal gioco alla professione.

Il mare ha sempre avuto un ruolo determinante nella storia dell’Italia dal punto di vista geografico, storico, antropologico ed economico. Eppure il rapporto con questo elemento non è sempre lineare e le sue potenzialità sono spesso sottostimate. Il convegno vuole fare il punto sulle prospettive di sviluppo di un programma nazionale che porti l’educazione e la cultura del mare fra i nostri ragazzi e in tutte le scuole. Saranno Anton Francesco Albertoni, Presidente di UCINA e Carlo Croce, Presidente della Federazione Italiana Vela ad introdurre il dibattito cui interverranno Alessandro Repetto – Presidente Provincia di Genova – capofila delle Province di mare -, Maria Grazia Nardiello - Direttore Generale per l'Istruzione e Formazione Tecnica Superiore e per i Rapporti con i Sistemi Formativi delle Regioni del Ministero dell’Istruzione, Eugenio Massolo – Presidente Accademia Marina Mercantile, Costanza Patti – Amministratore Delegato SFC (Sistemi Formativi Confindustria), Francesco Ettorre – FIV – VelaScuola, Filippo Busoni – Presidente Canottieri Limite, Andrea Henriquet – SapereDiMare e Saverio Cecchi – Vice Presidente UCINA. A moderare la tavola rotonda, il Direttore di Mainsail, Giuliano Luzzatto.

Una politica nautica per il Mediterraneo sarà la tematica al centro del convegno in programma mercoledì 7 ottobre 2009, alle ore 10.30 nella Sala Mezzanino del Padiglione B.

Con lo sviluppo della sponda sud sta crescendo l’esigenza di ipotizzare un sistema nautico del Mediterraneo che non può che vedere l’Italia nel ruolo di protagonista principale. Dalle opportunità di insediamento produttivo nei paesi del Nord Africa alla possibilità di un regolamento di sicurezza comune fra i ministeri dei trasporti del mediterraneo orientale, il dibattito sarò anche l’occasione per fare il punto sulla normativa italiana: titoli, patente nautica, regolamento di sicurezza.

Anton Francesco Albertoni, Presidente di UCINA, introdurrà un panel di relatori internazionali, moderato dalla giornalista Donatella Zucca: Enrico Maria Pujia – Direttore Generale Dipartimento Trasporto Marittimo Ministero Infrastrutture e Trasporti, Felicio Angrisano – Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Capo II Reparto Affari Giuridici, Abdelkrim Rezal – Directeur de la Marine Marchande – Algerie, M. Mokhtar Rachdi - Directeur de la Marine Marchande – Tunisie, Jamal Ben-Jellun – Agence Nationale des Portes – Maroc, Anita Vella – Commissione Europea – Direzione generale degli Affari marittimi e della pesca, Mario Dogliani – RINA - Coordinatore PTNM, Piattaforma Tecnologica Nazionale Marittima e Lorenzo Selva - Vice Presidente UCINA e Vice Presidente ELMIF. 

Le tematiche relative alla sostenibilità ambientale rappresentano la vera sfida del presente e il principale obiettivo del futuro che l’industria nautica deve traguardare per rinnovarsi.

Il convegno La nautica corre incontro all’ambiente, in programma giovedì 8 ottobre alle ore 10.30 nella Sala Mezzanino del pad. B, porrà all’attenzione delle istituzioni, degli operatori e del pubblico gli studi e i progetti più ambiziosi per una nuova life cycle philosophy delle imbarcazioni da diporto, la progettazione al fine del riutilizzo della vetroresina e delle altre componenti e le nuove motorizzazioni.

Dopo l’introduzione di Anton Francesco Albertoni, Presidente di UCINA, il dibattito sarà arricchito dalla partecipazione di tutti quei soggetti che, a diverso titolo, sono coinvolti in un progetto di sostenibilità ambientale dell’industria: Luigi Pelaggi – Capo Segreteria tecnica del Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, Mario Malinconico - ICTP-CNR, Massimo Musio Sale - DSA Dipartimento di Scienze per l'Architettura, Luigi Scarpati – RINA Marine Division – Pleasure craft sector – Technical Manager, Giovanni Bizzarri - Azimut Benetti Group, Andrea Frabetti - Ferretti Group, Claudio Bassi – Twin Disc e Antimo Di Martino – Consigliere UCINA. Modererà la tavola rotonda Patrizio Roversi, il popolare conduttore televisivo promotore di un turismo responsabile e attento all’ambiente. 

Chiude il programma dei convegni istituzionali, la tavola rotonda Turismo nautico, motore dei territori costieri: dai porti all’entroterra che si terrà venerdì 9 ottobre 2009 alle 10.30 presso la Sala Mezzanino del Padiglione B.

Il neonato Ministero del Turismo, i presidenti della Commissione Lavori Pubblici e della Commissione Ambiente del Senato, la Conferenza delle Regioni, e gli operatori nautici, introdotti dal Presidente di UCINA, Anton Francesco Albertoni e moderati da Marco Fratini - Caporedattore La7 News insieme a Roberto Neglia - Advisor Progetti Istituzionali UCINA, si confronteranno sulle opportunità di un coordinamento per la ricerca di obiettivi condivisi volti a fare dei porti italiani la nuova porta di accesso al Paese per il turismo qualificato e della nautica uno dei motori della ripresa.

Questo il qualificato panel dei relatori: Carlo Modica de Mohac – Capo Gabinetto del Ministro del Turismo, Luigi Grillo – Presidente VIII Commissione Lavori Pubblici del Senato, Antonio D’Alì - Presidente XIII Commissione Territorio e Ambiente del Senato, un rappresentante della Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome, Roberto Perocchio – Presidente Assomarinas, Luciano Serra – Presidente Assonat, Fulvio Luise - Luise & Sons, Gian Marco Ugolini – Osservatorio Nautico Nazionale, Pietro Carlo Vassena – Vice Presidente UCINA. In sala sarà presente una delegazione del Dipartimento del Turismo guidata dal Vice Capo di Gabinetto del Ministro del Turismo, Solveig Cogliani.

Il convegno sarà l’occasione per la presentazione ufficiale del primo Rapporto nazionale del turismo pubblicato dall’Osservatorio Nautico Nazionale. 

In occasione del 49esimo Salone Nautico Internazionale di Genova, UCINA presenterà inoltre la monografia realizzata in collaborazione con SDA BocconiLa nautica italiana. Modelli di business e di fattori di competitività (Lunedì 5 ottobre, ore 15.00, Sala Stampa – Pad. C). Il volume, focalizzato sui protagonisti della nautica italiana, sui processi di management, sulle decisioni strategiche, con particolare riguardo ai segmenti più rappresentativi nei mercati internazionali, rappresenta la sintesi di un lavoro di ricerca specifico realizzato nel periodo aprile 2008 – maggio 2009, caratterizzato da grandi cambiamenti nell’economica mondiale e nel comparto nautico. Una pubblicazione che ha l’obiettivo di comunicare non solo i prodotti ma anche e soprattutto i valori, la struttura e le caratteristiche delle aziende che rappresentano questo importante comparto. 

Venerdì 9 ottobre, presso lo Yacht Club Italiano, si terrà invece il tradizionale appuntamento con “Open mind”, il convegno organizzato da Yacht Design e BMW e patrocinato da Fiera di Genova e UCINA. 

Il 49esimo Salone Nautico Internazionale sarà aperto dal 3 all’11 ottobre dalle 10.00 alle 18.30.

Per informazioni: www.genoaboatshow.com 

Ufficio stampa Fiera di Genova SpA
Giusi Feleppa – Graziella Bonini – Matilde Bardella – Lara Paoletti
tel. 010.5391211 – 262 – 394 – 206
ufficiostampa@fiera.ge.it  

Ufficio stampa UCINA
Chiara Castellari – Erika Savona – Maria Vittoria Tei
tel. 010.5769812 – 836 – Fax 010.5531104
promotion@ucina.net

Barabino & Partners:
Danila Sabella tel. 02.72023535
d.sabella@barabino.it
Giulia Faravelli tel. 010.2725048
g.faravelli@barabino.it 



RivieraLigure.it consiglia:
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza