Salone Nautico di Genova

La giornata del 6 ottobre e gli appuntamenti del 7 ottobre

49esima edizione Salone Nautico Internazionale di Genova
sabato 26 settembre 2009

Ancora una giornata ricca di appuntamenti per il Salone Nautico Internazionale di Genova. La mattinata si è infatti aperta con la diretta Rai di Uno Mattina, durante la quale la campionessa olimpionica Alessandra Sensini ha annunciato che parteciperà alle Olimpiadi del 2012. Nella mattinata la velista italiana ha poi presenziato in qualità di vicepresidente Federale all'incontro organizzato dalla Fiv al Teatro del Mare, in cui si è parlato dei progetti oceanici (con l'apertura del Centro Federale dedicato a questo tipo di regate) e di quelli dedicati ai giovani under 16.

Tantissimi i campioni italiani presenti, fra cui Diego Negri, i fratelli Sibello, Gabrio Zandonà, Giulia Conti e Laura Linares, coordinati dal presidente Fiv Carlo Croce. "E' stato un lavoro molto faticoso - ha raccontato Croce - e volevo ringraziare tutti per l'aiuto che ci hanno dato. I risultati sono arrivati, e anche dal punto di vista economico ora siamo un po' più in carne. Il nostro progetto punta a guardare lontano, anche se questo a volte ci fa perdere il focus sugli obiettivi più vicini. Ora, cercheremo di fare del nostro meglio con i mezzi che abbiamo a disposizione. In Italia non siamo più stupidi rispetto ai nostri avversari stranieri: siamo soltanto più disorganizzati. Ma i nostri ragazzi non hanno nulla da invidiare agli altri."

Altro momento importante di oggi per il Salone Nautico Internazionale è stato quello che ha visto l'associazione di sub Dragor Lux di Zagabria presentare in anteprima al Teatro del Mare la scoperta e la registrazione video di un relitto giacente nelle acque di Dubrovnik, in Croazia. Il relitto, che giace a una profondità di 122 metri, è stato identificato come l’incrociatore corazzato italiano Giuseppe Garibaldi, affondato durante l’attacco a una ferrovia nei pressi di Cavtat, durante la prima Guerra Mondiale. La scoperta, dal grande valore archeologico, è impreziosita anche dal fatto che abbia fatto registrare la maggior profondità alla quale finora è stata ritrovata una nave da guerra nella parte croata dell’Adriatico. 

L’incrociatore corazzato Giuseppe Garibaldi, scoperto dal gruppo guidato da Dražen Goricki, è stato costruito nel 1901 nei cantieri navali italiani Ansaldo di Genova-Sestri. Questa nave da guerra lunga 111,76 e larga 18,25 metri, era dotata di 33 cannoni di vario calibro e  di quattro tubi lanciasiluri. Fu affondata vicino a Molunat nella notte del 18 luglio 1915, dal sommergibile austriaco U4, comandato da Rudolf Singule. A bordo, si trovavano 578 membri dell’equipaggio, di cui 53 morirono nell’attacco. 

Il Salone Nautico Internazionale ha inoltre ospitato oggi Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, che dallo suo stand del MITA Resort, che si occupa della riconversione del porto arsenale de La Maddalena, si è resa disponibile a rispondere alle domande dei giornalisti.

“E’ un momento non confortante – ha detto Marcegaglia anche se per questo settore il peggio lo abbiamo alle spalle e nel prossimo periodo potremmo andare un pochino meglio. La nautica  è un settore fondamentale che sviluppa numeri molto importanti, assolutamente tipico del made in Italy. Siamo qui per dire con forza che è un settore che va salvaguardato, supportato perché dà lavoro a molte persone, con aziende leader nel mondo. E’ veramente un grande marchio del made in Italy che grazie a queste barche straordinarie va in giro per tutto il mondo. E’ stato presentano un piano per aiutare la nautica che prevede 3 miliardi di investimenti privati. Non si chiedono soldi – ha sottolineato il presidente di Confindustria – ma velocizzazione burocratica per far sì che questi soldi arrivino. Anche per la nautica esiste il problema creditizio e quando ci sono investimenti di questa entità servono soldi, serve una vicinanza del sistema del credito e su questo bisogna fare di più perché questo settore venga supportato negli investimenti”. A questo proposito Confindustria lancia un monitoraggio città per città perché venga rispettato l’accordo siglato il 3 agosto con l’ABI che permette alle imprese di avere un anno di tempo per ripagare le quote di capitale o di leasing. Saranno sentiti gli imprenditori e qualora si verificassero situazioni diverse Confindustria convocherà immediatamente le banche perché non risulterebbe accettabile la non attuazione di uno strumento nato dalla condivisione di banche e imprenditori. “La nautica – ha concluso Marcegaglia – è un settore solido, con imprese valide, qualche segnale di miglioramento c’è anche qui e speriamo che questo Salone sia l’inizio di una ripresa. Per quanto riguarda i porti vanno sviluppati e migliorati, bisogna continuare a lavorare”. 

Si è tenuto questa mattina presso la sala Mezzanino del Pad. B, il dibattito promosso da UCINA attorno all’argomento di Nautica da diporto e Dogane volto ad esaminare alcuni degli argomenti di attualità sull’argomento che ha invitato i rappresentanti dell’Amministrazione finanziaria, gli esperti e l’industria a confrontarsi in particolare su tematiche quali l’esonero da accise per carburanti su unità da diporto a fini commerciali, gli aspetti doganali delle dotazioni e delle provviste di bordo, l’ammissione temporanea e l’importazione definitiva di yacht con bandiera extra U.E. In tale occasione l'Agenzia delle Dogane ha confermato l'attenzione continua per il settore della nautica, in particolare per quanto concerne la richiesta di UCINA di equiparare locazione e noleggio nella questione dell'esonero da accise, di cui stanno esaminando le problematiche anche alla luce di ciò che già è stato applicato in Francia.

Nel pomeriggio, grande attenzione al tema della Formazione con la tavola rotonda di UCINA Se il mare bagna la scuola, dal gioco alla professione. Gli interventi dei relatori si sono susseguiti con l’obiettivo comune di fare il punto sulle prospettive di sviluppo di un programma nazionale che porti l’educazione e la cultura del mare fra i ragazzi e in tutte le scuole, nonché sui possibili sbocchi professionali che il settore della nautica può offrire ai giovani. 

Gli altri eventi della giornata sono stati invece la conferenza "Le autostrade del mare", a cura del Com.te Cosmo Picca, la presentazione dei volumi "La più bella del mondo - Nave Scuola Amerigo Vespucci" e "Porti di Liguria - Quaderno di Bordo", e il convegno "Nauticus et non", a cura dell'Associazione Italiana di Management degli Approvigionamenti. 

Gli appuntamenti di domani vedranno i convegni "Una politica nautica per il Mediterraneo", a cura di UCINA, e "I nuovi servizi RINA per la nautica: "Yachting Academy" e "Green Plus", a cura di RINA. Al Teatro del Mare, in mattinata avverranno invece la presentazione Winter Contest e regate invernali, a cura della Federazione Italiana Vela, e Le rotte del Mar Mediterraneo, a cura di NAVIMETEO. Nel pomeriggio sarà il momento della presentazione della Campagna Sociale dedicata all'Educazione Acquatica Familiare 0-12 anni e del progetto Vela Sociale, a cura di Accademia Italiana Marina Mercantile, Unione Vela Solidale, Unione delle Provincie d'Italia. 

Il Salone sarà aperto fino a domenica 11 ottobre dalle 10 alle 18.30. Il biglietto d’ingresso costa 15 euro, 12 il ridotto.

Per informazioni
www.genoaboatshow.com.

 

Fiera di Genova SpA
Giusi Feleppa – Graziella Bonini – Matilde Bardella – Lara Paoletti – Niccolò Pagani
tel. 010.5391211 – 262 – 394 – 206
ufficiostampa@fiera.ge.it

UCINA
Chiara Castellari – Erika Savona – Maria Vittoria Tei
tel. 010.5769812 – 836 – Fax 010.5531104
promotion@ucina.net

Barabino & Partners:
Danila Sabella tel. 02.72023535
d.sabella@barabino.it
Giulia Faravelli tel. 010.2725048
g.faravelli@barabino.it

Salone Nautico Genova - Padiglione B Salone Nautico Genova - Padiglione D


RivieraLigure.it consiglia:
Hotel Iris Hotel Iris
nella caratteristica insenatura di Quarto dei Mille, a pochi passi dal mare
Sheraton Genova Hotel Sheraton Genova Hotel
'Hotel Sheraton di Genova è stato il primo "Airport hotel" in Italia.
Hotel San Biagio Hotel San Biagio
struttura moderna che unisce al comfort internazionale un'atmosfera accogliente
Grand Hotel Savoia Grand Hotel Savoia
Grand Hotel Savoia è un meraviglioso albergo 5 stelle nel cuore di Genova


Link sponsorizzati


 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza