Genova e Golfo Paradiso in Liguria



Città - Genova e Golfo Paradiso :



La Riviera genovese con il Golfo Paradiso

Genova, capoluogo della regione e dell'omonima provincia, è splendidamente disposta ad anfiteatro in fondo all'ampia insenatura del suo golfo, attorno al porto e sulle alture retrostanti coronate da antiche fortificazioni. Essa si estende da Voltri a Nervi (Grande Genova), mentre la città vera e propria si compone di un pittoresco nucleo medioevale (intorno al porto) e di una parte moderna con vaste piazze e ampie vie alberate. Primo porto commerciale d'Italia, fra i primi del Mediterraneo, Genova è celebre per la bellezza dei suoi panorami e per i numerosi, splendidi palazzi che le hanno fatto meritare il titolo di "Superba".

Ad ovest di Genova, superato Voltri, si arriva ad Arenzano, nota stazione di soggiorno e di bagni, raccolta tra un ventaglio di dolci colline e un bell'arenile fiancheggiato dal lungomare. Subito dopo si giunge a Cogoleto, anch'esso dotato di una bella spiaggia. Secondo la tradizione a Cogoleto sarebbe nato Cristoforo Colombo. Nella via che porta il suo nome, esiste, a dimostrarlo, una lapide e, nella piazza, un bel busto al grandissimo navigatore.

Tra le caratteristiche della Riviera genovese, sviluppata più a Levante che a Ponente, menzioniamo:
- la straordinaria e movimentata bellezza della costa, tutta segnata  da piccole insenature e da acuti promontori;
- il carattere e il colore dei piccoli borghi pescherecci che si schierano dinanzi al mare;
- la mitezza del clima invernale, dovuta da un lato all'influenza del mare e dall'altro alla barriera dei monti contro i venti freddi del Nord.

Visti dal mare borghi, cittadine, scogliere e colli sono molto più belli. Dal mare, infatti, la costa si presenta in tutte le sue forme ed in tutti i suoi aspetti che non sarebbe possibile scoprire ed ammirare dalla terraferma. L'ideale è percorrere la riviera genovese di Levante in battello: facciamolo anche noi, seppure idealmente. Lasciata Nervi si costeggia il primo tratto che si estende da Genova fino a Portofino. Le prime località che appaiono in questa zona, con piccole spiagge e scogliere fra olivi, agrumi, giardini, colture floreali e ghirlande di ville, sono: Bogliasco, grazioso centro di soggiorno, sparso tra una folta vegetazione, con palme e colture di fiori e Sori, pittoresco centro, che si adagia, circondato da pini marittimi, in una piccola insenatura del Golfo Paradiso. Fra olivi, coste rocciose e piccole spiagge, appare Recco, cittadina di aspetto moderno, con numerosi edifici a portici, ricostruita quasi completamente dopo le vastissime distruzioni subite nell'ultima guerra. Recco è famosa per la fabbricazione di orologi da torre e di campane. Proseguendo da Recco lungo la costa, si arriva in vista di Camogli, graziosa cittadina con la sua pittoresca massa di alte case, raccolte intorno al porticciolo e arrampicate sopra tutta la conca verdeggiante di olivi e agrumi. Al porticciolo di questo splendido borgo, fanno scalo le imbarcazioni che portano i turisti a Portofino, alla vicina San Fruttoso, alle cinque Terre, a Portovenere o in giro per il Golfo Paradiso. A Camogli si svolge annualmente, nel mese di maggio, la famosa Sagra del pesce.

In varie località del Golfo Paradiso, nel periodo luglio-agosto, si svolge la rassegna "Palco sul Mare Festival" con spettacoli gratuiti di musica italiana e cabaret con artisti di alto livello.  Nello stesso periodo ha luogo anche il "Jazz Festival", rassegna di concerti jazz che coinvolge diversi centri della riviera di Levante.



La cucina ligure

Quì è possibile degustare alcuni prodotti tipici: Trenette al pesto (a Genova), Zuppa di cozze alla marinara (a Arenzano), Focaccia di Recco (focaccia al formaggio) (a Camogli), Frittelle con l'uvetta (a Genova).


Avvenimenti Genova e Golfo Paradiso


Link sponsorizzati



 

Iscriviti gratis! Contattaci

Ricerca l'hotel per la tua vacanza